Gira e va

Album

È contenuto nei seguenti album:

1976 Zingari…
2008 Gli anni della Polydor 19631978

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Gira e va di Orietta Berti

(BerettaLumniCirino)

Gira e va,
la nostra razza Ú senza meta,
zingari, nomadi, gente senza età.
So qual Ú,
la terra dove sono nata,
ma non so quella che mi ricoprirà.
Se ho rubato il pane per mangiar,
no, non mi dovranno castigar,
se ho inventato i sogni a quelli che
mi allungavano la mano
per aver da me la forza di sperar.
Io vorrei sul cuor tante spighe d’or.
E volare allegri su di me sentir
i passeri cantar vorrei.
E così non chiederei di più perché,
in lieta compagnia sarei.
Quando andrò,
compagni cari non piangete,
soffrirei, tanto che pace non avrei.
Di lassù,
un angelo con il violino verso me
volerà ed avrà pietà 
…………………

Gira e va,
la nostra razza Ú senza meta,
zingari, nomadi, gente senza età.

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here