Il panettiere – Enzo Jannacci

Album

È contenuto nei seguenti album:

1977 Secondo te…Che gusto c’è?

Testo Della Canzone

Il panettiere –  Enzo Jannacci

Solo per salutare
facevo, facevo così fatica,
solo per arrivare vicino al treno
facevo così fatica,
solo per rinunciare alla mia giovinezza
ho fatto tanta fatica,
solo per arrivare davanti al mare
ho fatto tanta fatica,
per vedermi portare via il sole.
Maledetto mare,
io che il sole non lo vedo mai,
neanche il mare avevo visto mai, mai.
Io ho fatto il panettiere
tutta la vita mia
buona anche la maestra
“Non sai mai la poesia”.
Solo a venire al mondo
non ho fatto fatica, peccato.
Mi han chiamato Giovanni,
non ho le mani nere,
ma sono incoerente
anche come panettiere.

=====================

Versione 45 giri

Solo per salutare
facevo così fatica,
solo per arrivare vicino al treno
facevo così fatica,
solo per rinunciare alla mia giovinezza
ho fatto tanta fatica,
solo per arrivare di fronte al mare
ho fatto tanta fatica,
per vedermi portare via il sole.
Maledetto mare,
io che il sole non lo vedo mai,
neanche il mare avevo visto mai, mai, mai.
Io, io ho fatto il panettiere
dalla vita mia
buona anche la maestra
“Non sai mai la poesia”.
Solo a venire al mondo
non ho fatto fatica, peccato.
Mi han chiamato Giovanni,
non ho le mani nere,
ma sono incoerente
anche come panettiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here