Iosochesitivolevo

Album

È contenuto nei seguenti album:
2004 Osservi l’aria

Testo Della Canzone

Iosochesitivolevo di Valeria Rossi

Tu ti volti all’improvviso
Come quando cade un vaso
Può sembrare solo un caso
potevamo prevederlo
Eravamo in alto, in bilico
bello ma non comodissimo

Può sembrare un po’ di vento
L’uragano era in salotto
Cuore di farina attento
Io non sono un mattarello
Cerca sempre un posto comodo
Come un gatto cerca un angolo

Io so che si ti volevo
che a volte non c’ero
Che spesso non ti capivo
Anche se ho sbagliato di nuovo
Ora mi è chiaro
Non ti avevo ancora incontrato
Ora che il tempo è passato
e non mi vuole più
Non c’è nessuno lì vicino
se non mi vedi tu

Accarezzo la tua foto
Quasi quasi io mi brucio
Sento un imbarazzo addosso
Come ruggine su un prato
Che peccato non vederci più
Sei in eclissi e poi
non guardi giù

Io so che si ti volevo
che spesso non c’ero
Che a volte non ti capivo
Anche se ho sbagliato di nuovo
Ora mi è chiaro
Non ti avevo ancora incontrato
Ora che il tempo è passato
e non mi vuole più
Non c’è nessuno lì vicino
se non mi vedi tu

Io ti aspetto con le mani alzate arrese
Con le braccia appena aperte ad elica
E quando torni cercami
E quando sei arrivato abbracciami

Io so che si ti volevo
che spesso non c’ero
Che a volte non ti capivo
Anche se ho sbagliato di nuovo
Ora mi è chiaro
Non ti avevo ancora incontrato
Ora che il tempo è scaduto
e non mi vuole più
Non c’è nessuno qui vicino
se non mi vedi tu

Io so che si ti volevo
che a volte non c’ero
Che spesso non ti capivo
Anche se ho sbagliato di nuovo
Ora mi è chiaro
Non ti avevo ancora incontrato
Ora che il tempo è passato
e non mi vuole più
Non c’è nessuno lì vicino
se non mi vedi tu

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here