La mia storia infinita

Album

È contenuto nei seguenti album:

1997 Celeste azzurro e blu

Testo Della Canzone

La mia storia infinita di Gianni Morandi

(KeridaMalavasi)

E’ una sera un po’ stanca per me una storia finita

e pensare che se non sei qui con me

io non sento la vita

i pensieri mi opprimono da quando sei partita

tutt’intorno mi sembra piu’ grigio

ed intanto mi sfugge la vita

come si fa a non morire qua

a non sentire che tu sei dentro di me

cosa sara’ in fondo all’anima

che non sa vivere se tu non sei con me

è una sera che proprio non va e l’orgoglio mi sfida

non riesco ad accettare che tu sia

soltanto una cosa sbiadita

provo a stringere li occhi per cercare un’uscita

e chissa’ se anche tu in questo istante ti senti

ghiacciare le dita

come si fa a non morire qua

ad aspettare che tu ritorni da me

cosa sara’ in fondo all’anima

che vuole piangere se tu non sei con me

e voltarsi a guardare nel buio profondo

o aspettare esausto la fine del mondo

e guardare piu’ in alto nei lampi del cielo

o pensare che io mi sia perso davvero

come si fa a non morire qua

ad aspettare che tu ritorni da me

cosa sara’ in fondo all’anima

che non vuole vivere se tu non se con me

come si fa a non morire qua

ad aspettare che tu ritorni da me.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here