L’equilibrista – Mia Martini

Album

È contenuto nei seguenti album:

1982 Quante volte… Ho contato le stelle

Testo Della Canzone

L'equilibrista – Mia Martini di Mia Martini

Sul filo teso a dieci metri sopra gli
occhi della folla l’equilibrista va
un piede dopo l’altro il circo ha la
sua stella.
Salto mortale, cuore in gola sul filo
teso la sua vita sorriso sulle labbra
spesso un bluff può farti vincere la
partita.
Tutte le sere stessi gesti, stessi
salti, stesse emozioni
mentre lavora l’orchestra suona
un’altra volta le stesse canzoni
Ma tutto questo è la sua vita
è quella che si è scelta
ma tutto questo è la sua vita
e non la cambierà con nessun’altra
mai….
Sul palcoscenico a dieci metri
dagli occhi della folla
ci sono io che canto
nota dopo nota
ognuno ha la sua stella
canto la vita cuore in mano
sul filo teso della voce.
Sorriso sulle labbra
come un clown
che ha sempre il cuore in pace
(tutte le..)
tutte le sere stessi gesti, stesse
note, tante emozioni
(io canto)
e mentre canto l’orchestra dietro
suona sempre le stesse canzoni
Ma tutto questo è la mia vita
è quella che mi sono scelta
ma tutto questo è la mia vita
e non la cambierò con nessun’altra
mai….
Sul filo teso della vita
sotto gli occhi della folla
noi siamo equilibristi
che seguono nel buio
la luce fioca di una stella…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here