L’orizzonte – Orietta Berti

Album

È contenuto nei seguenti album:

1974 Occhi rossi
2008 Gli anni della Polydor 19631978

Testo Della Canzone

L'orizzonte – Orietta Berti di Orietta Berti

(PacePanzeriCazzulani)

Se mi svegliassi nella notte
e non vedessi gli occhi tuoi,
cosa farei?
Se non sentissi le tue mani,
ancora calde su di me,
cosa farei?
E se vedessi sul cuscino,
la tua lettera d’addio,
cosa farei?
Morirei, lo so,
ma poi dopo un po’ ci penserei.
Per quella notte senza te,
il mio orizzonte perderei,
il mio orizzonte di una vita
che volevo vivere giorni e giorni,
tutta insieme a te.
Se camminando quella notte,
io incontrassi per la strada
un altro uomo,
che mi portasse a casa sua
e mi prendesse come te,
cosa farei?
Saprei resistere gridando,
ma poi nel buio senza te,
cosa farei?
Morirei per lui,
o morirei per te, non so.
Per quella notte insieme a lui,
il mio orizzonte perderei,
il mio orizzonte di una vita
che volevo vivere giorni e giorni,
tutta insieme a te.
………………

Saprei resistere gridando,
ma poi nel buio senza te,
cosa farei?
Morirei per lui,
o morirei per te, non so.
Per quella notte insieme a lui,
il mio orizzonte perderei,
il mio orizzonte di una vita
che volevo vivere giorni e giorni,
tutta insieme a te.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here