Love song – Lucariello

Album

È contenuto nei seguenti album:
2007 Quiet

Testo Della Canzone

Love song – Lucariello di Lucariello

Montagne di spazzatura
buttate per la strada e nella televisioni
il sole infuoca le case e le teste dei ragazzi
che scendono in strada come leoni
occhi sudati sfondati di cocaina
tirano con le motone tirano un’altro pezzo
qui dove volano schiaffi a gratis
e ti trovi una pistola in bocca per venti euro e un telefonino
siamo di quao di un’altra terra scura
Forcella come il Bronx, Compton o una Favelas
un ghetto, un progettometto apposto i pensieri
sento che la musica unisce la gente senza niente
la terra si fa calda quando i pensieri mi avvolgono
e la tensione non mi lascia neanche un attimo di respiro

no non voglio andarmene
lontano
la rabbia che mi fa vedere
solo il male

passata mezzanottedietro alla stazione
ragazze di vent’anni si vendono la pelle per sei soldi
l’odore del profumo si fonde con la puzza dei copertoni
bruciati
come le paroledi chi venderebbe anche sua madre
per un voto
le signore si ribellano contro la poliziache arresta i boss
che danno lavoro a tutto il quartiere
dietro questo degrado
ci sono movimenti economicimilioni che si muovonogente assassinata
signori in giacca e cravatta che fanno pi.. morti di un killer
le guerre nascono a wall street
qu.. nessuno ti aiutae se vuoi trovare la tua strada
da questa terra devi andare via

no non voglio andarmene
lontano
la rabbia che mi fa vedere
solo il male

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here