Nu scugnizziello Napulitane

Album

È contenuto nei seguenti album:
1998 E’ stato un piacere1998 Tutto in un concerto

Testo Della Canzone

Nu scugnizziello Napulitane di Gigi D’Alessio

M’arricordo ch’ero piccerillo
e facevo ‘o scugnezziello dint’e viche ‘e sta città.
Io cu n’ati quatte cumpagniell’
che biscotte ‘nt’a cartella ce mettevem’a pazzià.
Quanta vote chillu pizzaiuol’ tutto spuorc’
‘e pummarole ce faceva arritirà,
e cu cient’ lire ‘e caramelle for’ a chillu vascetiell’
stev’a nonna a m’aspettà.
Nun pazziav co ‘o pallone me piacevano ‘e canzoni
e chiagnievo si sentev’ a Mario Merola ‘e cantà.
Nun sbagliavo na parola si cantavo ‘O Zappatore
e vulevo mille lire pe me fa sentì ‘a papà.
Chi ‘o pensava ca stu criatur’ mo passann’ pe sti quartier’
chella voce meglio d’ajere dint’e radio sente ‘e cantà.
E ‘a cchiù bella de canzone
nun sa po’ scurdà nisciuno
pecchè ‘nzieme a Mario Merola
‘a cantaie cinc’anne fa.

Comme cagna ‘a vita ‘e na persona
tre minute ‘e na canzone che te fanno addiventà.
Tutt’a gente che m’ha fatto male
sbatte ‘e mane in prima fila pecchè l’aggia salutà.
Ce vulesse n’omme cchiù cattivo
ca tenesse ‘o stesso core tale e quale a chilli llà,
ma pe fa cuntent’a mamma mia
che sta ‘ncielo ‘nzieme a Dio saccio pure perdonà.

Nun pazziav co ‘o pallone me piacevano ‘e canzoni
e chiagnievo si sentev’ a Mario Merola ‘e cantà.
Nun sbagliavo na parola si cantavo ‘O Zappatore
e vulevo mille lire pe me fa sentì ‘a papà…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
D#sus4 A# G# Cm G#

G#
M'ARRICORDO CH'ERO PICCERILLO

                                                     G#9
E FACEVO 'O SCUGNEZZIELLO RINT''E VICHE E STA' CITTA'

A#9
IO CU N'ATI QUATTO CUMPAGNIELLE 

G#                                              G#9 C#m
CU E BISCOTTI INT''A CARTELLA CE METTEVAMO A PAZZIA'

    A
QUANTA VOTE CHILLU PEZZAIUOLO TUTTO SPUORCO 'E PUMMAROLA

ME FACEVA ARRETIRA' E CU' CIENTO LIRE 'E CARAMELLE

                                                   D#
FORA A CHILLU VASCETIELLO STEVA 'A NONNA  A M'ASPETTA'

          G#m
NUN PAZZIAVO CU 'O PALLONE ME PIACEVANO 'E CANZONE

                                            D#7
E CHIAGNEVO SI SENTEVO A MARIO MEROLA 'E CANTA'

                  G#m
NUN SBAGLIAVO NA' PAROLA SI' CANTAVA 'O ZAPPATORE

E VULEVO MILLE LIRE PE ME FA SENTI' 'A PAPA'

                       G#                            F#6
CHI 'O PENZAVA CA STU' CRIATURO MO' PASSANNO PE STI' QUARTIERE

            E                            D#
CHELLA VOCE MEGLIO D'AJERE DINT''E RADIO SENTE 'E CANTA'

                             G#m
E A CCHIU' BELLA DE' CANZONE NUN SA' PO' SCURDA' NISCIUNO

                                                  G#
PECCHE' N'ZIEME A MARIO MEROLA A CANTAJE CINCHE ANNE FA

COMME CAGNA 'A VITA E NA PERZONE TRE MINUTE 'E NA' CANZONE

                            G#9
CHE TE FANNO ADDEVENTA'AAAAA

A#9                               G#
TUTTA 'A GENTE CA M'HA FATTO MALE SBATTE 'E MMANE IN PRIMA FILA

                    G#9 C#m   A
PECCHE' L'AGGIA SALUTA' CE VUL   ESSE N'OMMO CCHIU' CATTIVO

CA TENESSE 'O STESSO CORE TALE E QUALE A CHILLI LLA'

MA PE FA CUNTENTA  A MAMMA MIA CHE STA' 'NCIELO 'NZIEME A DIO

                     D#        G#m
SACCIO PURE PERDUNA' NUN PAZZIAVO CU 'O PALLONE ME PIACEVANO 'E CANZONE

                                       D#7
E CHIAGNEVO SI SENTEVO A MARIO MEROLA 'E CANTA'

                  G#m
NUN SBAGLIAVO NA' PAROLA SI' CANTAVA 'O ZAPPATORE

E VULEVO MILLE LIRE PE ME FA SENTI' 'A PAPA'

                       G#                       F#6
CHI 'O PENZAVA CA STU' CRIATURO MO' PASSANNO PE STI' QUARTIERE

              E                             D#
CHELLA VOCE MEGLIO D'AJERE DINT''E RADIO SENTE 'E CANTA'

                                 G#m
E A CCHIU' BELLA DE' CANZONE NUN SA' PO' SCURDA' NISCIUNO

                                                  G#   A# G# Fm A# G# F
PECCHE' N'ZIEME A MARIO MEROLA A CANTAJE CINCHE ANNE FA               


    A#m
NUN PAZZIAVO CU 'O PALLONE ME PIACEVANO 'E CANZONE

                                       F7
E CHIAGNEVO SI SENTEVO A MARIO MEROLA 'E CANTA'

                  A#m
NUN SBAGLIAVO NA' PAROLA SI' CANTAVA 'O ZAPPATORE

E VULEVO MILLE LIRE PE ME FA SENTI' 'A PAPA' 

E A CCHIU' BELLA DE' CANZONE NUN SA' PO' SCURDA' NISCIUNO

                                    A#
PECCHE' N'ZIEME A MARIO MEROLA A CANTAJE CINCHE ANNE FA

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here