‘O silenzio a buordo

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

'O silenzio a buordo di Canzoni Napoletane

( Scala – Capolongo

Songo ‘e nnove, dinta branda,
cammenanno ‘mmiez’ô mare,
mo, nemmanco ‘o marenaro,
n’ora ‘e pace pò truvá!
Truvá pace? E’ na parola…
‘o penziero va luntano…
mentre ‘a tromba, chianu chiano,
‘o silenzio va a suná…

Dice ‘o signale:
Si tu mo te lagne
che nce guadagne?
Vide ‘e durmí!
Duorme, duorme…siente a me
ca mo Rusina nun penza cchiù a te!

Nun mme penza? E commo ccredo?!
Mme vò’ bene e tengo ‘a prova…
Ca nun n’aggio cchiù na nova…
Sta malata?…Che sarrá?
Si sapesse chisti strazie
ca squartá mme fanno ‘o core,
screvarría…cu tant’ammore
só’ partuto…comme va?

Dice ‘o signale

Sti penziere só’ turmiente:
accussí passo ‘a nuttata…
Nun conchiudo…’int’a jurnata,
penzo justo a faticá!
Spisso dico: Turnarraggio…
Veco ‘o sango ‘mmiez’â via…
Ma po’ penzo a mamma mia
e mma faccio a lacremá…

Dice ‘o signale

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here