Orazio il cane dello spazio

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Orazio il cane dello spazio di Zecchino d’oro

Mario Giordano
(Tony MartucciComolli)
* Piccolo coro dell’Antoniano2000 La banda birichina

Orazio è un cane che ha molta passione
Per missili, razzi, di gran propulsione.
Su un missile un giorno per sbaglio salì
Schiacciò due bottoni e quello partì!

Aveva le vertigini,
Vedeva tutto blu,
Orazio nello spazio
Girava sempre più.

Il missile saliva,
In orbita arrivò,
Orazio nello spazio
Leggero diventò!

Dalla cabina le stelle vedeva
Col grande carro dell’Orsa Maggior
E d’atterrare pian piano sperava
Sulla via lattea sospesa nel ciel!

Aveva le vertigini,
Vedeva tutto blu,
Orazio nello spazio
Girava sempre più.

Di giri della terra
Ne ha fatti mille e tre,
Orazio nello spazio
È diventato il Re!

Orazio nello spazio
È diventato il Re!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here