Psichedelia

Album

È contenuto nei seguenti album:
2009 Gattini 1999 Tutti gli uomini del deficiente

Testo Della Canzone

Psichedelia di Elio e le storie tese

Psichedelia, ti fai gli acidi e poi sei in acido.
Psichedelia, ti fai le basi e poi sei basico.
E quanti bei colori, potere dei fiori, che bello.
E chimiche emozioni, mancate erezioni, che bello lo stesso.
Psichedelia, tutte le teste ti porti via, tutti i neuroni ti porti via.
E quante le sinapsi, le pepsi, la stipsi. I raptus, i cactus, gli adepti.
Mi innamoro di un sasso, c’è una bolla verde che mi insegue.
Il giaciglio mi inghiotte, forse sono alto 10 metri.
Ho i piedi nel Tamigi, sono in grado di volare. Sono un piccione e faccio cru.
Ti vivo molto bene, piacere pianeta Saturno,
piacere sono Giove, mi piaccion le macchine nuove.
Piacere sono Dio, mi piaccio solo io.
Nascosto nello spazio, triangolo con l’occhio.
Mi innamoro di un sasso, come un piccione faccio cru

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here