Se fossi Leonardo

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Se fossi Leonardo di Zecchino d’oro

Massimo Viazzo
(PinchiRenato MartiniAmadesi)
* Piccolo coro dell’Antoniano2000 La banda birichina

Se fossi Leonardo, se fossi Leonardo,
Se fossi Leonardo quante cose inventerei!

Mi piacerebbe tanto inventare
Le braccia con le ali per volare
E volteggiare come un aquilone,
Sul traffico che ingorga la città.
Sarebbe una bellissima invenzione
Crear l’ombrello col termosifone.
Ai sottozero più non penserei
E il raffreddore più non prenderei.

Se fossi Leonardo

Quante cose inventerei,
Ma non per me soltanto,
Anche per gli amici miei.
Non sono Leonardo
E inventarle io non so.
Embè embè
Si fa quel che si può.
Immaginate un poco che scalpore
Se inventassi i piedi col motore!
Sarebbe riposante camminare;
Però c’è un’altra cosa da inventare:
La penna che sa scrivere da sola
In un minuto i compiti di scuola.
I «cinque» e i «quattro» più non piglierei
E il primo della classe io sarei.

Se fossi Leonardo

Quante cose inventerei,
Ma non per me soltanto,
Anche per gli amici miei.

Orchestra

Non sono Leonardo
E inventarle io non so.
Embè embè
Si fa quel che si può.
Embè embè
Si fa quel che si può.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here