Spegni la testa

MIA MARTINI - RETRO 1982

Album

È contenuto nei seguenti album:

1989 Mia Martini
1998 Una donna, una storia

Testo Della Canzone

Spegni la testa di Mia Martini

Ho un’infanzia da proscritto
di un riassunto scivolato
da un container di emigrati
è sempre sveglia la sinistra
con i monitors controlla
e la destra del cervello
mentre brucia le mie notti
e accende i forni per il
pane del mattino
Spegni la testa e vai, stacca i
pensieri, portati via da lei,
spegni la testa stacca i pensieri,
vai via, spegni la testa.
Ed io con te mimetizzata tra
fotografie
li avevo visti analizzarci,
vivisezionarci.
Mi hai barattato poi per venderti
a un grammo di paura
Spegni la testa e vai, stacca i
pensieri,
portati via da lei, spegni la testa
stacca i pensieri,
vai via, spegni la testa.
E non basta più la terra
nei vivai per coltivare
nuovi eroi e muse e santi
sacri sponsor uso e getta
disponibili per la storia tea shirts
adesivi video clips biografie
icone premi letterari.
Spegni la testa e vai , stacca i
pensieri, portati via da lei,
spegni la testa stacca i pensieri, vai
via, spegni la testa.
Parlano di WWF nucleare DDT
look e prostata equo canone popoli
sfrattati sindacati
amnistie aids indice di gradimento
e intanto il rogo della notte è già
pronto
per coniare nuovi incubi
e monete nelle fonderie di stato.
Spegni la testa e vai , stacca i
pensieri, portati via da lei,
spegni la testa stacca i pensieri, vai
via, spegni la testa…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here