Venezia – Tony Tammaro

Album

È contenuto nei seguenti album:

2010 Yes i cant

Testo Della Canzone

Venezia – Tony Tammaro di Tony Tammaro

Testo e musica: Tonitammaro

Prima ‘e fà ll’ammore
chiure buono ‘e rubinetti
s’è allagata tutta
questa stanza
t’e scurdato ‘e chiudere
‘a chiavetta do bidè
stiamo navigando
io e te…

Camera 28
albergo degli immorati
una distrazione
e ci siamo allagati
il portiere sotto
che tra poco chiamerà
e ‘a moquette
‘a nuie se fa pavà

Questo letto è una gondola
sembra Venezia
vedi un poco si truove
‘nu sicchio
e ‘na pezza
ma io sento che sotto
già stanno gridando
se stanno affugando!

Questa stanza d’albergo
me pare ‘a laguna
attaccammo ‘e lenzola
facimmo ‘na fune
e fuggiamo veloci
pè dint
a frenesta
primma cà vene ‘a legge
e ‘nu guardio ce arresta

Una notte d’amore
una notte di sesso
che diventa tragedia
che facciamo adesso?
abbracciamoci forte
stringiamoci io e te
però ‘a prossima vota
nun te fà cchiù ‘o bidè!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here