A Capocabana

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

A Capocabana di Alfredo Clerici

(di Alfredo BracchiGiovanni D’Anzi)
Raffaella Carrà 1974 Milleluci

Laggiù,
a Capocabana,
a Capocabana la donna è regina,
la donna è sovrana.
Son tutte dei fragili fior,
profumano tutte d’amor
e come ti sanno baciar,
tanto baciar.

Laggiù,
a Capocabana,
a Capocabana, le notti di luna,
la donna che t’ama,
ti bacia, ti prende,
t’accende, ti stringe,
t’infiamma d’amore così.
Laggiù, a Capocabana.

A Capocabana ti rubano il cuor!
A Capocabana si vive l’amor!

Laggiù,
a Capocabana,
a Capocabana, le notti di luna,
la donna che t’ama,
ti bacia, ti prende,
t’accende, ti stringe,
t’infiamma d’amore così.
Laggiù, a Capocabana.

A Capocabana ti rubano il cuor!
A Capocabana si vive l’amor!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here