A che servono gli dei

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

A che servono gli dei di Festival di Sanremo 1989

(di Maurizio Fabrizio e Guido Morra)
Rossana Casale

Che vita senza qualità
e che miseria che tormenti
che inquinamenti
ho voglia di essere in balia
di una grande follia non pensare più
ne a me ne all’ io addio
essendo questa società
dei delitti e delle pene
siamo in catene
di un apparente libertà
sembra che tutto sia uno spreco di
energia
tuttavia che amore c’è
in me stessa e intorno a me
quanto di bello e di vero
a che servono gli dei
siamo noi la terra come il cielo
e la pace che non c’è
ognuno deve coltivarla in se
e questa è l’attualità
l’ingiustizia del potere e del dolore
noi siamo questa umanità
come in mezzo ad una via
sempre in cerca di utopia
tuttavia che spazio c’è
in me stessa e intorno a me
quanto c’è da esplorare
a che servono gli dei
siamo noi il bene ed anche il male
e la pace che non c’è
ognuno deve coltivarla in se
a che servono gli dei
in questo mondo da cambiare quanta forza vive in noi
quanta luce vive in noi
quella luce che non può finire mai.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
      Bm    Em    A#m
CHE VITA SENZA QUALITA'

      B           D
E CHE MISERIA CHE TORMENTI

Em            F#
CHE INQUINAMENTI

     Bm        Em
HO VOGLIA DI ESSERE IN BALIA

    B         D
DI UNA GRANDE FOLLIA NON PENSARE PIU'

        Bm         Bm  Bsus4
NE A ME NE ALL'IO ADDIO

     Bm    Em    A#m
ESSENDO QUESTA SOCIETA'

    B            D
DEI DELITTI E DELLE PENE

Em           F#
SIAMO IN CATENE

        Bm   Em
DI UN APPARENTE LIBERTA'

              F#m                          Em9
SEMBRA CHE TUTTO SIA UNO SPRECO DI ENERGIA 

CM7             Em
TUTTAVIA CHE AMORE C'E'

C#7
IN ME STESSA E INTORNO A ME

CM7
QUANTO DI BELLO E DI VERO

Bm       D9          Bm D
A CHE SERVONO GLI DEI   

   DM7          A6            Bm
SIAMO NOI LA TERRA COME IL CIELO

  D    D6             Em9
E LA PACE CHE NON C'E'

CM7 Em6        Bm           Bsus4
OGNUNO DEVE COLTIVARLA IN SE

     Bm             G  F#
E QUESTA E L'ATTUALITA'

  B               F#m    G         F#
L'INGIUSTIZIA DEL POTERE E DEL DOLORE

       Bm           G    F#
NOI SIAMO QUESTA UMANITA 

  B               D
COME IN MEZZO AD UNA VIA

   G               F#    Em9
SEMPRE IN CERCA DI UTOPIA

CM7             Em
TUTTAVIA CHE SPAZIO C'E'

C#7
IN ME STESSA E INTORNO A ME

CM7
QUANTO C'E' DA ESPLORARE

Bm       D9          Bm D
A CHE SERVONO GLI DEI   

   DM7         A6                 Bm
SIAMO NOI IL BENE ED ANCHE IL MALE

  D    D6             Em9 CM7
E LA PACE CHE NON C'E'    

    Em6        Bm           D6
OGNUNO DEVE COLTIVARLA IN SE


D9 D6 D9 DM7 Bm


  D      D6          Em9
A CHE SERVONO GLI DEI

Em    Em6          Bm
IN QUESTO MONDO DA CAMBIARE

               Em9
QUANTA FORZA VIVE IN NOI

C
QUANTA LUCE VIVE IN NOI

         Em6             Bm9      Bm
QUELLA LUCE CHE NON PUO FINIRE MAI

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here