A vita bassa

Album

È contenuto nei seguenti album:

2005 La malavita

Testo Della Canzone

A vita bassa di Baustelle

Professore lei non sa
dice oggi Monica
che la personalità
se la può permettere
se la può concedere
solo una piccola elite: il cantante, l’attore, eccetera, eccetera…
E l’antidoto che ho al futuro anonimo
è la scritta Calvin Klein, è la firma D&G tatuata sugli slip
sopra la vita dei jeans che quest’anno va bassa, va bassa
Ed i cantanti dalla radio cantano
ed ogni anno foglie morte cadono
i calendari cambiano
i centravanti contano
e tutto il resto è inutile
Hai ragione Monica
la sconfitta storica
ma non posso dirtelo
posso solo piangerla
e guardarti crescere
come cresce l’edera
come il rovo su pietre e macerie
Ed i cantanti dalla radio cantano
ed ogni anno foglie morte cadono
i calendari cambiano
ed i famosi ridono
e tutto il resto è inutile
E le modelle per le strade sfilano
ed ogni anno foglie morte nascono
comete nuove cadono
per un errore cosmico
è un universo inutile!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
INTRO. DOX4 MIS. – SOL – LA#



 LAm                                 SI7

“Professore lei non sa” dice oggi Monica “Che la personalità



                   REm

Se la può permettere, se la può concedere, solo una piccola



  LA#m               [ SOL- LA#]LAm

èlite il cantante, l’attore,eccetera eccetera. E l’antidoto



        SI7

che ho, al futuro anonimo, è la scritta Calvin Klein è la



  REm                                     LA#m

firma D&G,tatuata sugli slip sopra la vita dei jeans, che



        FA         LA#

quest’anno va bassa, va bassa”. Ed i cantanti dalle radio



     DO          FA                   REm         LA#

cantano ed ogni anno foglie morte cadono, i calendari



     FA            LA#      FA                  DO        FA

cambiano, i centravanti contano e tutto il resto è inutile



DO X4 MIS- SOL- LA#



LAm                                     SI7

“Hai ragione Monica, la sconfitta è storica.Ma non posso



        REm

dirtelo, posso solo piangerlo e guardarti crescere come



        LA#m                            FA

come cresce l’edera, come il rovo su pietre e macerie”



LA#                      DO           FA

Ed i cantanti dalle radio cantano ed ogni anno foglie morte



    REm         LA#      FA          LA#      FA

cadono, i calendari cambiano ed i famosi ridono e tutto il



DO          FA            LA#               DO

resto è inutile. E le modelle per la strada sfilano ed ogni



FA        REm            LA#    FA            LA#     FA

anno foglie morte nascono. Comete nuove cadono, per un errore cosmico



        DO         FA

E’ l’universo inutile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here