Affaccete Nunziata

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Affaccete Nunziata di Canzoni Romane

(di Ilari – Guida)
Ettore PetroliniClaudio VillaGabriella FerriAlvaro AmiciNino ManfrediLando FioriniAntonio Romano

Affaccete Nunzià, core adorato
sche ‘sta nottata invita a fa l’amore
er celo è tutto quanto imbrillantato
la luna manna a sfascio lo spremore.

E tira un venticello dorce dorce
che fa tremà le foje adacio, adacio
a quando ammalappena che le storce
pe’ faje appiccicà tra loro un bacio

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzaccherata
fatte vedè lassù.

Però ce manchi tu ‘nde sta nottata,
ce manca la bellezza de quer viso;
quanno t’affacci tu che sei ‘na fata
sto monno se trasform in paradiso.

Quanno t’affacci te, tutte le stelle
perdeno de bellezza e de chiarore,
perchè tu sei la bella fra le belle
che poi compete co’ quarsiasi fiore.

Affaccete Nunziata
boccuccia de cerasa
fravola inzaccherata
fatte vedè lassù.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Re-               Sol-    La         Re-    
Affaccete Nunzià, core adorato
Sol-                    Re-   Sol-     La
che 'sta nottata invita a fa l'amore
Re-                   Sol-     Do         Fa
er cielo è tutto quanto imbrillantato
Sol-                    Re-    La       Re- 
la luna manna a sfascio lo sprennore.

La-          Re-       Mi          La-
E tira un venticello dorce dorce
La-           Re-        Mi            La-
che fa tremà le foje adacio, adacio
La-           Mi-                            Si            
e quando ammalappena che le storce
Si                     Fa#                Si9     (La#-  La)
pe' faje appiccicà tra loro un bacio

Re
Affaccete Nunziata
Re             Si      Mi-
boccuccia de cerasa
Mi-                     La
fravola inzuccherata
La               Re
fatte vedè lassù.
Re
Affaccete Nunziata
Re             Si      Mi-
boccuccia de cerasa
Sol-                     Re
fravola inzuccherata
Sol            La       Re
fatte vedè lassù, lassù.

----
grazie a Stefania

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here