Al primo appuntamento – Emanuele Corvaglia

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Al primo appuntamento – Emanuele Corvaglia

Resto fermo a guardare questa
pioggia che abbatte l’umore
io su un davanzale
aspettando quel tuo squillo che poi mi sveglierà
vuoi andare a ballare
ma io non ne son capace
che ne dici di uno spritz
o di un giro con la moto nuova già in città?
potrei cantarti una canzone rap
se sei una tipa commerciale
o De André se sei un’intellettuale
ma è meglio non rischiare al primo appuntamento non toccare, ti pare, è meglio non toppare
e questa volta mi impegno ed io sarò geniale
tu sei una tipa che fa scappottare
non sarò mai tuo amico, è meglio combinare
aspetta adesso non pensare male
evitare di parlare della situazione con l’ex
e se succede divagare con un beh

Sono le sette di sera
sulla moto che si mangia la strada
dietro ci sei tu
che se accelero un poco stringi di più
andiamo a bere qualcosa
a questo punto sei già nervosa
Suono jingle bell
e continuo a guardare messaggi sul cell

Potrei cantarti una canzone rap
e fare finta che va bene o già mettere il cartello fine
pensavo fosse un po’ più facile e
sentirmi bene accanto a te trovando già tutte le rime
e questa volta mi impegno ed io sarò geniale
tu sei una tipa che fa scappottare
non sarò mai tuo amico, è meglio combinare
aspetta adesso non pensare male

E questa volta mi impegno ed io sarò geniale
aspetta a dire delusione grave
non sarò mai tuo amico, è meglio combinare
ma tu continui sempre a blaterare
del tuo cane, del vestito, del tuo amico che vive ad est
na na na na na

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here