Al volo – Lorenzo Pucci Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Al volo – Lorenzo Pucci


E ti sei mai chiesto se morire serve?
Hai già preso il resto ma sei sempre al verde
E mi sento come delle vecchie signore
Che stanno sedute in balcone a fumare e a guardare
I ragazzini giocare a pallone e sfondare il portone
E la mattina è un problema partire bene
E ne ho parlato con il mio analista
Faccio a cazzotti con le paranoie
Ma non ho mai cambiato il mio punto di vista

Perché non so com'è che si resiste
Com'è che si finisce sopra le riviste
Faccio spettacolo, divento l'uomo per il popolo
Ma il giorno dopo mi risveglio triste

Tu chiamami e vengo al volo, avevo già preso il vino e se ti va
Faremo una rapina in banca e quando sarai stanca
Io resterò lì da solo a
Fumare sul mio divano
E, se ti andrà, potrai chiamarmi di nuovo
Quando sarai sola tu

Non è che mi lamento di lavoro
Però se ce ne fosse non farei problemi
Ad oggi la mia vita non è un capolavoro
Ho fatto sacrifici anche per arrivare a ieri
E me lo dici tu com'è che devo fare
Se la mia vita è un tirocinio e non mi vuoi pagare?
A volte non mi sento bene
Non riesco a respirare
Mi metto in tiro per invecchiare

Ma sono ancora con gli amici di sempre
Perché serve qualcun altro per riempirti la mente
Ritornano i ricordi e sono droga apparente
E se non smetti in tempo, sentirai le scosse alle tempie

Tu chiamami e vengo al volo, avevo già preso il vino e se ti va
Faremo una rapina in banca e quando sarai stanca
Io resterò lì da solo a
Fumare sul mio divano
E, se ti andrà, potrai chiamarmi di nuovo
Quando sarai sola

Tu chiamami e vengo al volo, avevo già preso il vino e se ti va
Faremo una rapina in banca e quando sarai stanca
Io resterò lì da solo a
Fumare sul mio divano
E, se ti andrà, potrai chiamarmi di nuovo
Quando sarai sola tu

Ecco una serie di risorse utili per Lorenzo Pucci in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *