Ammore scumbinato – Canzone napoletana

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Ammore scumbinato – Canzoni Napoletane

Peppino Di Capri
Renzo Arbore
* Roberto Murolo1990 Na voce, ‘na chitarra

Ammore scumbinato,
truvato e poi perduto.
ammore, tu m’e a dicere
che si’ venuto a fa?
ammore strafuttente,
ca nun maje dato niente,
te si’ pigliato tutto
senza manco ringrazia’.
ammore, chi t’o ddice,
ca mo’ nun so’ felice
e invece chi t’ o dice,
sape tutta a’ verita’.
zitto, chianu chiano,
tu m’ a’ fatto scemo,
m’songh’io che cerco a tte!

ammore ‘mmiezzo ppane
scettannoce ‘a matina,
‘o sole ca cantava
‘na canzone ‘nzieme a tte.
ammore ‘nnammurato,
ma mai ‘na vota sola
e dille ‘sta parola
ca si a’ dice fa muri’.
ammore senza core,
ammore senz’ammore,
te si e’ llevato ‘o sfizio
e’me fa’ chiagnere pe’ tte.
suonno ‘a ‘na matina,
suonno fatto vino
dimme che si tu pe’ mme?
e dille ‘sta parola
ca si dice fa muri.
ammore senza core,
ammore senz’ammore,
te si llevato ‘o’ sfizio
e’me fa’ chiagnere pe’ tte.
suonno ‘e ‘na matina,
suonno fatt’a vino
dimme che si’ tu pe’ mme?
dimme che si’ tu pe’ mme

https://youtu.be/AhaOFH3aM44



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here