Angel – Adriano Celentano

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1999 Io non so parlar d’amore
2008 L’animale

Testo Della Canzone

Angel – Adriano Celentano di Adriano Celentano

Angel, si dice in giro
che vivi come un gatto
Angel, che cos’hai fatto
perché quel fiato corto.
Ma non lo vedi
sei una sirena ma non ami il mare
non sai che fare
se vivere o morire
Angel, lui se n’è andato
e il tempo si è fermato
Angel, non hai capito
che il gioco era finito
Tu che eri stella
adesso rosa senza spine tu
non farti male
non spegnerti nel blu

Basta poco, per ricominciare
basta poco, la musica del mare
basta poco, ma è importante
quel minuto per diventare grande
non cambiare, non lasciarti andare

Angel, come nessuna
più chiara della luna
Angel, negli occhi scuri
soltanto sguardi duri
Io qui per caso
ma forse un angelo ha guardato giù
e questa notte
quell’angelo sei tu.

Basta poco, per ricominciare
basta poco, la musica del mare
basta poco, ma è importante
quel minuto per diventare grande
non cambiare, non lasciarti andare
non cambiare, non lasciarti andare
Angel

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here