Angelina – Matia Bazar

Album

È contenuto nei seguenti album:

1985 Melanchòlia
1996 Tutto il meglio dei Matia Bazar
1998 The very best of Matia Bazar – Souvenir

Testo Della Canzone

Angelina – Matia Bazar di Matia Bazar

(di: Aldo StellitaCarlo MarraleAntonella Ruggiero)

Io vorrei parlare con te
ma non so più cos’è
che ti dovevo dire.

Tu non arrabbiarti così
e non ho colpa se
ti amo ancora da morire.

Non nascondermi che un tempo
anche tu amavi il blues
dietro i tuoi silenzi anche gli eroi
non sono nessuno o no.

Angelina arrenditi
le streghe non volano più

angeli di porcellana
a cocci cadono giù

ja ja ja ja
ho ja ja.
ho ja ja.
ho ja ja.

Occhi caldi di un’indiana
e il cuore come un igloo.

Freulein Angelina
ti amo, je t’aime, i love you.

Forse non so bene perché,
ma non so più dov’è
la strada da seguire.

Non dimenticarti di me
e delle mie parole
a vuoto senza deglutire.

Non scappare invano, un tempo
anche tu amavi il blues
non impaurirti se non hai più
accanto nessuno.

Angelina naufraga
nel blu dipinto di blu,
muore Mr. Mandarino
non gioca e non canta più
delicata ballerina in punta di piedi e
tutù,

Freulein Angelina
ti amo, je t’aime, i love you.

ja ja ja ja.

Come abbiamo incominciato
a perderci sempre di più
Freulein Angelina
ti amo, je t’aime, i love you.
ja ja ja ja
ho ja ja.
ho ja ja.
ho ja ja

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
C C7



C
Io vorrei parlare con te ma non so più cos’è che ti dovevo dire.

Tu non arrabbiarti così e non ho colpa se ti amo ancora da morire.



Fm        C#              C#m
Non nascondermi che un tempo

            C
anche tu amavi il blues

Fm       C#
dietro i tuoi silenzi anche gli eroi

    C#m          C
non sono nessuno o no.

F                  Dm               Am9     F
Angelina arrenditi le streghe non volano più

F9                Dm7            Am
angeli di porcellana a cocci cadono giù

             F
ja ja  ja ja ho ja ja.

Am       F        Am9 Am
ho ja ja ho ja ja.    

F
Occhi caldi di un’indiana

Dm              Am9
e il cuore come un igloo.

F   F9
Freulein Angelina

    Dm                  Am9
ti  amo, je t’aime, i love you.

C
Forse non so bene perché, ma non so più dov’è la strada da seguire.

Non dimenticarti di me e delle mie parole a vuoto senza deglutire.

Fm        C#                              C
Non scappare invano, un tempo anche tu amavi il blues

Fm       C#                                    C
non impaurirti se non hai più  accanto nessuno.

F                 Dm              Am9    F
Angelina naufraga nel blu dipinto di blu,

F9                  Dm7             Am
muore Mr. Mandarino non gioca e non canta più

  F                               Am9       Am
delicata ballerina in punta di piedi e tutù,

F                                         Am9
Freulein Angelina ti  amo, je t’aime, i love you.

Am
ja ja ja ja.



D Gm D# D D F# F#m Dm Dm7



Dm                                      Am9
Come abbiamo incominciato a perderci sempre di più

Am  F                  Dm                 Am
Freulein Angelina ti  amo, je t’aime, i love you.

            F
ja ja ja ja ho ja ja.

Am       F
ho ja ja ho ja ja.


Am9 Am F Dm Am F F9 Dm Am F Dm Am F F9 Dm Am F Dm Am F F9 Dm Am

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here