Antidoto – Guendalina Testo della canzone

Antidoto – Guendalina Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Antidoto – Guendalina

A fondo i sandali nei sassi
sento lo scrocchiare dei passi
ho il volto inclinato verso il basso
mi scorgo dai vetri delle auto
e rimango delusa dal mio aspetto
gli altri ostentano ragionamenti
che voglio evitare per cui faccio finta di ascoltare
scarabocchio nuove storie che mi dividono...
cammino per il centro
questa sera mi ha davvero spenta
mi superano coppie e si scambiano confidenze
come fiori tra le dita
chissà poi come moriranno
e poi incroci uno solo come te
non avete giudizi ad armarvi

Questa sera mi ha davvero spenta
datemi un antidoto
e scriverò la vostra canzone
felice chiudetemi la stanza tutta per me
datemi un antidoto un antidoto
datemi un antidoto

L'ultima a chiudere i negozi
i ragazzi che sfrecciano in bici
chinati in avanti chissà dove vanno
panchine oscurate dagli alberi
ingoiano persone abbandonate
una volta mi distanziavo
temevo mi invadessero di diventare come loro
e poi ti ritrovi in un angolo cupo in un phub
con dei conoscenti e non partecipi
non partecipi neanche reciti
non vuoi ritornare a casa neanche sta sera
limi colorati che si muovono
come onde in questa galleria
incroci di pali rossi come shangai
e poi incroci i tuoi occhi
e vorrei che ci fossi tu ad accompagnarmi

Questa sera mi ha davvero spenta
datemi un antidoto
e scriverò la vostra canzone
felice chiudetemi la stanza tutta per me
datemi un antidoto un antidoto
datemi un antidoto

Ecco una serie di risorse utili per Guendalina in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Guendalina

Pubblica gratuitamente i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here