Augurissimi

Album

È contenuto nei seguenti album:
1976 Accenti

Testo Della Canzone

Augurissimi di Le Mele Verdi

(di Giorgio LaneveLuciano BerettaGiorgio Laneve)

Tanti auguri a te!

Tanti auguri ai rubinetti
che non abbiano difetti
e non piglino il raffreddore
gocciolando ore ed ore.

Tanti auguri ai marciapiedi
calpestati da troppi piedi,
tanti auguri ad ogni via
anche di periferia.

Per te per voi per noi per lui per lei
per i vostri e per i miei
ecco cosa canterei
ecco il coro che vorrei…

per te per voi per noi per lui per lei
per i vostri e per i miei
ecco cosa canterei:
Augurissimi!

Auguro ai polli e alle galline
di star lontani dalle faine
ai barboncini, ai bassotti e agli alani
di non fare una vita da cani.

Alla scarpa e allo stivale
che non facciano mai male,
e alla stufa che per favore
non sia mai stufa di darci calore.

Tanti auguri all’ascensore
che non abbia mal di cuore
alla vite che protesta
se le fan girar la testa.

All’inchiostro va un pensiero
anche se è d’umore nero
e ai pennelli del pittore
che ne fan d’ogni colore

Alla botte, al fiasco al tino
che sian pieni di buon vino
e anche i pettini sian contenti
e non soffrano mal di denti.

Tanti auguri al calendario
per un anno straordinario:
tanti auguri a tutte le cose
così modeste e così preziose.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here