mariarosaria

Tresor

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Tresor Album

Tutte le canzoni di Tresor
Tutte le canzoni con accordi per chitarra di Tresor

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Trinità – Raige feat. Ensi & Rayden

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Trinità – Raige feat. Ensi & Rayden

 

Sono Raige, ma prima ero solo Alex
prima di questa musica,
prima di queste puttanate
il successo per piccolo o grande che sia
ti fa un sacco di amici, come per magia
e io non credo alla magia ultraterrena,
so che questa esistenza è passeggera
resta solo quello che facciamo qui
e soprattutto con chi viviamo qui
non sono un gruppo o una bandiera,
sono vita vera,
stessa miseria , stessa materia.
Voi amate i nostri pezzi,
io ringrazio dio per essere un pezzo di Rayden,
un pezzo di Ensi.
Latrinità, e’ come per latrinità,
siamo fatti della stessa passione in verità.
Persone vere, non siamo star,
fratelli da prima che la musica ci portasse fin qua.
Non c’è niente di meglio delle difficoltà
per capire l’amicizia che valore ha,
e non solo sul palco della tua città,
stiamo fianco a fianco uniti come la trinità
Io so che visti da fuori noi sembriamo sempre uniti
nonostante i percorsi talvolta si siano divisi
geograficamente, concettualmente sempre in crisi
ma prima siete i miei fratelli
e poi i miei rapper preferiti
sembriamo quello che siamo,
ancora prima che fossimo tre teste con un mic su un palco ad una jam
di sangue o no e non è solo per il rap
nelle foto migliore della mia vita ci siamo noi tre
e tra le rime più incazzate, quelle che gridate
e quelle più poetiche che poi vi tatuate
ci siamo noi, la nostra vita, la nostra essenza
e quello che poi voi ascoltate è solo una conseguenza.
Latrinità, e’ come per latrinità,
siamo fatti della stessa passione in verità.
Persone vere, non siamo star,
fratelli da prima che la musica ci portasse fin qua.
Non c’è niente di meglio delle difficoltà
per capire l’amicizia che valore ha,
e non solo sul palco della tua città,
stiamo fianco a fianco uniti come la trinità
Sono Rayden, faccia d’angelo
adesso ma quando
ho conosciuto Alex e Yari ero soltanto Marco
eravamo alti cosi e larghi cosi,
anni prima di sotto la cintura e dei one mic
abbiamo fatto chilometri, passato notti in stazione (perso la voce)
condiviso palchi e firmato contratti
in questa vita chi mi ha dato davvero qualcosa
per ringraziarvi di tutto non mi basta una strofa
ora che siamo diventati grandi,
prego perché questo ambiente di merda non ci cambi
tutto il successo del mondo lo meritate,
spero che restino sempre unite le nostre strade
Latrinità, e’ come per latrinità,
siamo fatti della stessa passione in verità.
Persone vere, non siamo star,
fratelli da prima che la musica ci portasse fin qua.
Non c’è niente di meglio delle difficoltà
per capire l’amicizia che valore ha,
e non solo sul palco della tua città,
stiamo fianco a fianco uniti come la trinità.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tu (Piano Edit) – Mattia Briga

Album

È contenuto nei seguenti album:

2015 – Never Again

Testo Della Canzone

Tu (Piano Edit) – Mattia Briga

Ciao

Lo senti il cuore come batte forte
non ho mai provato amore per le gatte morte
non gioco con le carte sporche
come le altre volte
le bugie c’hanno le gambe corte
ho visto chiudere mille altre porte
lasciato come un rudere fra molte colpe che sappiamo
forse le avevamo sepolte
ma adesso diavolo sono risorte
e tu sei la prima regina della corte di un re
che una mattina si è perso alla cima del monte
il sudore sulla fronte lo trascina
dove lui cammina ma non c’è medicina per molte
ma lui è forte e io lo so che ce la farà
pure se a volte sembrerà di scoppiare
lui è il più forte e io lo so che camminerà
sta’ vita a modo suo nel bene e nel male
quando mi vedi che sto male
cercami nel vento e ti sembra di volare, volare ma
un giorno la paura mi bussò alla porta ma
aprì il coraggio e vide
vide che non c’era nessuno, nessuno
vide che non c’era nessuno, che non c’era nessuno, nessuno
e un giorno la paura mi bussò alla porta ma
aprì il coraggio e vide
vide che non c’era nessuno, nessuno
vide che non c’era nessuno, che non c’era nessuno e fanculo
io non voglio tutto questo
io voglio solo te e poi lo butto il resto
e tu dimmi che ce l’ho un pretesto
per rifarti un gesto in questo buio pesto
dove muoio depresso e adesso no
tu non mi rendere colpevole di quello che faccio di marcio no
non fare finta di niente
se vado contro corrente mi sembra di volare, volare ma
paranormale, giuro che non ero lo stesso che ti vedo e non ti riesco a toccare
però è normale
levo l’emozione per questo com’è vero che la gente sta male
ore a pensare
se ere un’illusione o il riflesso di un’ustione che non posso portare ma
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/_n3KYKGSCfw

Commenti

Tu – Mattia Briga

Album

È contenuto nei seguenti album:

2015 – Never Again

 

Testo Della Canzone

Tu – Mattia Briga

 
(Se avessi il drappo ricamato del cielo,
intessuto dell’oro, dell’argento, della luce.
i drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte,
dai mezzi colori dell’alba e del tramonto
beh… stenderei quei drappi sotto ai tuoi piedi
ma invece, essendo povero,
ho soltanto sogni e i miei sogni ho steso sotto ai tuoi piedi
cammina leggera, perchè cammini sui miei sogni)

Lo senti il cuore come batte forte
non ho mai provato amore per le gatte morte
non gioco con le carte sporche
come le altre volte
le bugie c’hanno le gambe corte
ho visto chiudere mille altre porte
lasciato come un rudere fra molte colpe che sappiamo
forse le avevamo sepolte
ma adesso diavolo sono risorte
e tu sei la prima regina della corte di un re
che una mattina si è perso alla cima del monte
il sudore sulla fronte lo trascina
dove lui cammina ma non c’è medicina per molte
ma lui è forte e io lo so che ce la farà
pure se a volte sembrerà di scoppiare
lui è il più forte e io lo so che camminerà
sta’ vita a modo suo nel bene e nel male
quando mi vedi che sto male
cercami nel vento e ti sembra di volare, volare ma
un giorno la paura mi bussò alla porta ma
aprì il coraggio e vide
vide che non c’era nessuno, nessuno
vide che non c’era nessuno, che non c’era nessuno, nessuno
e un giorno la paura mi bussò alla porta ma
aprì il coraggio e vide
vide che non c’era nessuno, nessuno
vide che non c’era nessuno, che non c’era nessuno e fanculo
io non voglio tutto questo
io voglio solo te e poi lo butto il resto
e tu dimmi che ce l’ho un pretesto
per rifarti un gesto in questo buio pesto
dove muoio depresso e adesso no
tu non mi rendere colpevole di quello che faccio di marcio no
non fare finta di niente
se vado contro corrente mi sembra di volare, volare ma
paranormale, giuro che non ero lo stesso che ti vedo e non ti riesco a toccare
però è normale
levo l’emozione per questo com’è vero che la gente sta male
ore a pensare
se era un’illusione o il riflesso di un’ustione che non posso portare ma
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….
io non ci credo che tu non ci sei più, tu….

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

https://youtu.be/73H6Jmr59HU

Commenti

Tu – Raiz

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tu – Raiz

 

Quanti vvot te penso
chisà tu mo addò staje
cu chi ruorm e che suonn
cu chi parl che faje

So passat tant’ann
ma tu ancora non saje
che quann m’ne jette
te salvaje a rint’e guaje

Tu nuin ce staje cchiù
e je pens a te
tu comm a na riggina
e io ero nu rre

Rint all’uocchie te teng
e me pare e sentì
‘e domand e chi soffre
ma nun sape pecché

chella ?? che chiagne
ma nun sape pe’ cchi
pe chello cagg’ fatt
cerco perdono a Ddie

Tu nuin ce staje cchiù
e je pens a te
tu comm a na riggina
e io ero nu rre

Tu si semp tu
staje ‘ncuorp a me
je pens ancor a tte
ma tu scuord’t e me

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tu amico mio – Gigi Finizio

Album

È contenuto nei seguenti album:

1983 Dedicate all’amore

 

Testo Della Canzone

Tu amico mio – Gigi Finizio

 

Permetti una parola amico mio

Soltanto nu minut e vado via

Nun domandà te preg chi song ij

Stamm a sentì e cierc e me capì

Ij sò nu nammurat senza bene

O bene mio te le arrubbat tu

Me l’ascippat arint a chest ven

Te l’è pigliat e mò nun camp cchiù

AMICO MIO NUN PUO’ SAPE’ NUN PUO’ SAPE’

CH TENG ‘A RINT’O COR

E SPASM E PALPIT E LACREME PE CHI PE TE

AMICO MIO NUN E’ CCHIU’ ‘A MIA

NUN E’ CCHIU’ ‘A MIA CHI ME CHIAMMAV AMMOR

MO’ PENSA A TE SULTANT A TE

CHISA’ SI TU ‘A VUO’ BEN COMM A ME

Pcchè nun me rispunn amico mio

Te veg trist comme ‘o cor mij

starrai pensann a chi ma ritt addij

starrai pensann a chi te po’ tradì

‘A colp ‘e tutt chest nun è ‘a toja

E’ sul ‘e chi nun me vuò ben cchiù

‘O prezz ‘e chist lacreme d’ammor

Amic mij ‘o sai sultant tu

AMICO MIO CH T’AGG A RI’ CH T’AGG A RI’

A VOGLJ BEN ANCOR

VURRIA PARTI’ LUNTAN SI’

PE NUN SUFFRI’ PE NUN MURI’

AMICO MIO NUN E’ CCHIU’ ‘A MIA

NUN E’ CCHIU’ ‘A MIA CHI ME CHIAMMAV AMMOR

MO’ PENSA A TE SULTANT A TE

CHISA’ SI TU ‘A VUO’ BEN COMM A ME

E mò primm che me ne vag

Te cerc nu favor nun mo può negà

Ij chell che te cerc nun ‘o pozz fà

Staser quann arriv rint ‘e braccij

Dall nu vas tu ‘o post mij

Te preg amico mio

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Tu e nisciuno cchiù – Gigi Finizio

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tu e nisciuno cchiù – Gigi Finizio

 

Stamm’ già ‘a mez’ora
int’o liett’
e me sbatte fort’ ‘mpiette
questa storia non mi va
tu ca m’e girate pur’e spalle
e non m’e fatt’na domanda
staje nervosa e nun vuo’ parla’
comm’e fatt’a t’addurmi’
cu stu gelo ca ce sta
nun te si’ astregnut’a mme
pe’ te scarfa’
nun me n’emport’e sta’ scetat’
pur’ si già te si’ addurmut’
i’ nun c’a facc’a repusa’
dimmelle tu si agg’sbagliat’
nun fa’ passa’ ‘ n’ata nuttata
i’ nun resiste c’aggia fa’
te vogli’ astregnere accussì
e tu pe’ sempe l’ia capi’
ch’esist’ sulamente tu
t’o ggiur’ tu e nisciun’ cchiù
t’hann’cuntat’ ‘na bucia
nunn’a canosco comme facci’a t’o spiega’
sul’ pe’ ‘na telefonata
già staje ricenne ch’e sbagliat’
a sta’ cu’ n omme comm’a me
e nun da’ rett’a gelusia
nun te ne fa’ ‘na malatia
i’ vogli’ bbene sul’a te

Staje pensanne si è n’ata bucia
ma i’ te giur’ vita mia
chest’è tutt’a verità
la mia donna ormai sei tu
io già vivo insieme a te
a febbraio fa ‘n anno ca tu staje cu’mme

nun me n’emport’e sta’ scetat’
pur’ si già te si’ addurmut’
i’ nun c’a facc’a repusa’
dimmelle tu si agg’sbagliat’
nun fa’ passa’ ‘ n’ata nuttata
i’ nun resiste c’aggia fa’
te vogli’ astregnere accussì
e tu pe’ sempe l’ia capi’
ch’esist’ sulamente tu
t’o ggiur’ tu e nisciun’ cchiù
t’hann’cuntat’ ‘na bucia
nunn’a canosco comme facci’a t’o spiega’
sul’ pe’ ‘na telefonata
già staje ricenne ch’e sbagliat’
a sta’ cu’ n omme comm’a me
e nun da’ rett’a gelusia
nun te ne fa’ ‘na malatia
i’ vogli’ bbene sul’a te

(testo trascritto da: marosacor)

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

 

Commenti

Tu mi fai impazzire – Fabio Curto

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tu mi fai impazzire – Fabio Curto
aaaah, aaaah

Tu mi fa impazzir
ti lascio e poi ritorni senza gravi pentimenti
dormi accanto a me
tu mi fai impazzir
di notte fai progetti, parli troppo a voce alta
ed io non so chi sei

uhhhh
cosa mi stringe più a te
uhhhh
se è la tua bocca o il deserto che mi lasci dentro
aaaah, aaah
quando te ne vai
aaaah
quando te ne vai

Tu mi fai impazzir (tu mi fai impazzir)
mi lasci e ti diverti e io non riesco più a guardari
muoio accanto a te
Tu mi fai impazzir (tu mi fai impazzir)
di notte guardo i gatti misteriosi sopra i tetti
ed io non so chi sei

uhhhh
cosa mi stringe più a te
uhhhh
se è la tua bocca o il deserto che mi lasci dentro
aaaah, aaah
quando te ne vai
aaaah

uhhhh
cosa mi stringe più a te
uhhhh
se è la tua bocca o il deserto che mi lasci dentro
aaaah, aaah
quando te ne vai
aaaah
quando te ne vai

Ma si tu mi fai impazzir (tu mi fai impazzir)
ti rivesti in un attimo
tu mi fai impazzir (tu mi fai impazzir)
prendi e te ne vai
(si tu mi fai impazzir)
nainanananananana
tu mi fai impazzir (tu mi fai impazzir)
quando te ne vai
aaaah, aaah
quando te ne vai
aaaah, aaah
quando te ne vai

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

https://youtu.be/VQfdEBj8Fqo

Commenti

Tu mi hai raccolta – Laica

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tu mi hai raccolta – Laica

 
Questo tremore cos’è
che mal di testa che ho
non mi ricordo chi sei
né dove sto
pensare a ieri mi fa… vergognare
tu lo capisci e non chiedi
con un sorriso trattieni i miei pensieri

Tu, tu sei rimasto con me
tutta la notte a guardarmi
da quella sedia scomoda
Hey, guarda che occhi che hai
forse puoi dirmi che cosa ho fatto
per buttarmi via così…
tu mi hai raccolta

Se poi mi fido di te
tu dove mi porterai
cadere quando sei su
fa più male…
cos’è che mi fa temere
l’altezza e il brivido
e la voglia di fare
di sbagliare e ricominciare
la scelta è per affogare
ma oggi scelgo il respiro
mi brucia dentro ma vivo
ora vivo

Tu, tu sei rimasto con me
tutta la notte rannicchiato
su quella sedia scomoda
Hey, guarda che occhi che hai
forse sai dirmi che cosa ho fatto
per buttarmi via così…
tu mi hai raccolta
tu mi hai raccolta
tu mi hai raccolta

Sento nelle vene
qualcosa che non c’è
che non c’è
sangue trasparente
scorre via da me
via da me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tú mi salvación – Miguel Bosè

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tú mi salvación – Miguel Bosè

 
Así fue como todo empezó
Tu decías que pasará, para que volverlo a intentar
Y poco a poco entraste en mi dulcemente
Siento que esta vez perdí, ya no se, vivir sin ti

Tu… Tu…
Tu… Tu…
Mi salvación

Todo lo que siento, todo lo que digo
Pasa por el filtro de tu mano
Todo lo que veo, todo al rededor
Lleva tu nombre escondido

Tu modo de hablar, el olor de un perfume
La brisa del mar, cuanto esconde lo que amo
El aire que se calla para hacerme escuchar tu voz

Tu… Tu..
Tu… Tu…
Mi salvación

Toda una vida vamos ya, juntos, juntos
Nadie podría ocupar, tu lugar, tu lugar en mi corazón
Quisiera darte algo especial tuyo, tuyo
Por eso hice esta canción, para decirte cuanto cabe mi amor

Todo lo que siento, todo lo que digo
Pasa por el filtro de tu mano
Todo lo que veo, todo al rededor
Lleva tu nombre escondido

Tu modo de hablar, el olor de un perfume
La brisa del mar, cuanto esconde lo que amo
El aire que se calla para hacerme escuchar tu voz

Tu… Tu…
Tu… Tu…
Mi salvación

Así fue como todo empezó
Una bella historia de amor
Entre tu y yo, que nunca acabo

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tu non scordarlo mai – Le Iene

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tu non scordarlo mai – Le Iene

 
Ciao, mi chiamo Leonardo
e mi piacciono i cappelli
ne ho un sacco di tutti i colori
così ogni giorno me ne metto uno diverso
sto bene coi cappelli, me lo dicono tutti
ne ho anche uno con le orecchie da orso
così faccio gli agguati a mia mamma e lei ride
la sera parla sottovoce con papà
si dicono i segreti
qualche volta sono un po’ stanco
ma mica tanto però
ho tanti amici in ospedale
e ho un desiderio
anzi due, forse tre
vorrei vedere la neve
e babbo e mamma che battono le mani
e da grande voglio diventare un direttore d’orchestra
al mio via parte la musica
così: 1, 2, 3!
Non dire mai non è possibile
guardati intorno e scoprirai
che non esiste solitudine
dammi la mano e capirai
che è proprio come nella musica
l’importante è l’armonia
dimmi le note tutte insieme
la speranza è melodia
anche tu con noi
naso in sù se sogni un po’ di neve, sì
vedrai che arriverà
brillano le stelle su di noi
dona il tuo sorriso
fallo più che puoi
non aver paura mai
batti le tue mani
le stelle esaudirai
non scordalo mai
non scordarlo
tu non scordarlo mai
brillano le stelle su di noi
dona il tuo sorriso
falo più che puoi
non aver paura mai
batti le tue mani
i desideri esaudirai
non scordalo mai
non scordarlo mai
tu non scordarlo mai

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

https://youtu.be/YYsSNL2NRFQ

 

Commenti

Tulipani – Paola Turci

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tulipani – Paola Turci

Braccialetti Rossi
(N. Agliardi – G. Ruggeri – T. Ruggeri – A. Torresani – M. Elli – F. Lazzari)

Mamma, raccolgo i pensieri
e sono tutti annodati dal buio
di un giorno di sole d’agosto
nel giorno d’inverno d’agosto

Gioco cio miei pochi anni
e conto i miei angeli in cielo
forse mi fanno uno scherzo
o sono alla prova, forse mi lasciano da solo

Hai preso casa in vacanza, i fiori
il riposo e i tuoi cani

Io sto annegando nel vuoto
mi bruciano gli occhi

chissà che bellezza i tuoi tulipani
chissà che bellezza, saranno domani…

Per tutte le volte che non sai
se dirmi che passa o non passa mai
tu non ci pensare, e asciuga
le lacrime agli occhi
oppure ricordami il tempo di un fiore
che nasce, da uno che muore.
E stai qui

Mamma, raccolgo i pensieri,
in questi giorni di pace nel buio
all’ombra di un sole d’agosto
Uno, per uno, al suo posto
e poi, nei miei pochi anni
conto i colpevoli in cielo
forse mi fanno arrabbiare, o sono alla prova
eppure qui non sono solo

Ho pagine ferme, di un libro prezioso.
Che gli altri hanno letto
io ho solo guardato
E, mentre correvano tutti, mi sono fermato;
in un giorno di scuola

Per tutte le volte che non sai
se dirmi che passa o non passa mai
tu non ci pensare, e asciuga
le lacrime agli occhi
oppure ricordami il tempo di un fiore
che nasce, da uno che muore.
E stai qui.
Regalami il tempo di un fiore
che nasce, da un altro che muore.
E stai qui

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tuta di felpa – Guè Pequeno ft. Ntò

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tuta di felpa – Guè Pequeno ft. Ntò

[Guè Pequeno]
Ho 4 orologi per 4 diversi fusi
pompo G music
scrivo necrologi di tutti sti rapper illusi
lirico UZI
sono laureato alla facoltà
quella di non rispondere
sneaker di pitone, cintura di Hermés
comandare è meglio che fot*ere
la posizione sessuale che preferisco è lei in ginocchio
a sti rapper gli metto una mano in bocca e li muovo come Pinocchio
gli stacco la testa e la succhio via
come un gambero rosso
ho rispetto di chi rischia grosso
sì di chi fa nevicare ad agosto
6 dischi d’oro
5 di platino
il contro era rosso ora è svizzero
il rap è il mio territorio
sul microfono frà sono libero.

[Guè Pequeno]
Tengo una bella mazzetta
nella mia tuta di felpa una bella panetta
e una punta perfetta
con la mia tuta di felpa la G che ti rappa
è come la coca in pipette
in tuta di felpa
vado di fretta
in tuta di felpa
salgo e la disco è divelta
dentro la tuta di felpa
i frà mettono la Beretta
figli di un ferro
amores perros
le buste chiuse col filo di ferro

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tutanc’mon – Meawad Giuditta

Album

È contenuto nei seguenti album:

 

Zecchino D’Oro 2015

Testo Della Canzone

Tutanc’mon – Meawad Giuditta

(scritto dall’autore Raafat Robil Farag)
Yalla besha yalla besha Yalla besha yalla besha
Fe ramlet el Sahara el gaw har ktir
Eeed wehed faraana neyem alatul
Tutankhamon howa esmo
Ayesh zay el besha
Bas shoghlet el faraana
Mabeyhebbehesh
Be yesha we beyerteth
Mabeyemelsh hega
We tarekhna
Min hayektebo
Haktebooo
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
Bella questa grande novità ed il suo sorriso splenderà,
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
Se lo guardi con curiosità il suo mondo si colorerà.
Taela hena maena
Hatsciuff hatembeset maena
Talea hena maena
Aaaaaa
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
Allora Yalla Yalla! Vieni qua e vedrai che poi ti piacerà
Yalla besha yalla besha Yalla besha yalla besha
Dell’intero Egitto lui è il faraone
Ma di tutti i Re lui è il più dormiglione,
Resta più seduto della grande sfinge
E se muove un dito si dispera e piange,
Si annoia e si rilassa non fa mai una mossa
Ma la nostra storia
Chissà chi la scriverà…. aaaaa
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
We hayet ghedida hatchofha
Law basset lel elam be estetlaa
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
We taela ghanni maena
We ebtesema ghedida hatetla
Taela hena maena hatsciuff hatembeset maena
Taela hena maena aaaaaaaaaaaaaa.
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
Bella questa grande novità ed il tuo sorriso splenderà
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
Allora Yalla Yalla! Vieni qua e vedrai che poi ti piacerà
Faraone dormiglione alzati e vedrai
Hai già tutto ma non sai Quant’allegria ti darà
La curiosità. Aaaaaaaa
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
Bella questa grande novità ed il tuo sorriso splenderà
Tutanc’mon c’mon tutanc’mon
Alloa Yalla! Yalla! Vieni qua e vedrai che poi ti piacerà.
Yalla Besha.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/Xa2BmLm5PqQ

Commenti

Tutta colpa di Freud – Daniele Silvestri

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tutta colpa di Freud – Daniele Silvestri

 

Nel giardino di Psiche
in sembianze di Dio
mi parlava l’inconscio
ma tanto a rispondere
non ero mai io
no, non ero mai io
Tutta colpa di Freud
dei suoi sordidi inganni
se le cose fra noi
sono sempre le stesse da anni e poi
è colpa sua se non ti so dimenticare
degli incontri imprevisti
delle scelte sbagliate
dei dolori pregressi
dei peccati commessi
una sera d’estate
e le mille promesse mancate
e la colpa sarà di chi le avrà ascoltate

A cosa serve la scienza
a che serve il sapere
se la donna che voglio
non la posso nemmeno volere
è strano sai, ti stupirei
mostrandoti le mie ossessioni
è la palla dei sogni
ne vogliamo parlare
la verità è che i sogni sono immagini riflesse
sono specchio d’acqua immobile
svaniscono, provandole a toccare

Era colpa di Freud
è colpa di
tutta colpa di Freud

Perché è colpa di Wagner
se il giorno che ti ho vista
ho preso la mia vita
e l’ho lanciata alla conquista
come è colpa di Dante
se resterò in silenzio
intanto che accompagna allegramente
la mia anima all’inferno
la mia anima all’inferno
la mia anima
la mia anima all’inferno

Nel giardino di Psiche
in sembianze di Dio
mi parlava l’inconscio
ma tanto a rispondere
non ero mai io
ti voglio bene ma
non posso stare qui
ti voglio bene ma
capiscimi, capiscimi
ti voglio bene ma
non posso stare qui
capiscimi
ti voglio bene ma
non posso stare qui
ti voglio bene ma
capiscimi, capiscimi
ti voglio bene ma
non posso stare qui
ti voglio bene ma
capiscimi

Perché è colpa di Wagner
se il giorno che ti ho vista
ho preso la mia vita
e l’ho lanciata alla conquista
come è colpa di Dante
se ti ascolto e resto fermo
intanto che accompagna allegramente
la mia anima all’inferno
la mia anima all’inferno

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tutti in piedi sul divano – Dj Matrix

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tutti in piedi sul divano – Dj Matrix  & Matt Joe feat. Gli Autogol

Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni

Se se senti che ritmo

Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni

Se se senti che ritmo

E’ tutto pronto
si formano le coppie
E’ tutto pronto
Mucchio selvaggio in pista

Sciabolata tesa
sciabolata morbida
sciabolata tesa
mucchio selvaggio in pista

Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Pu-*tana la maiala
Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Dai chi accende questa serata.

Ho una serata con un tallento
stordenari
Palleggiava coi cubetti del ghiaccio del cocktail
un tallento
un tallento
un tallento

Questa serata è assolutamente regolare
oglioglioi, oglioglioi

la bottiglia c’è, il tavolo c’è
senti come fa, senti come fa
TUTTI IN PIEDI SUL DIVANO

Ho Antonio Cassano su le mani frikkioni
mi stacco le pupille se non ballate

oglioglioi, oglioglioi
Vale Rossi vinci per noi
Lorenzo, quando cago ti penso

E’ tutto pronto
si formano le coppie
E’ tutto pronto
Mucchio selvaggio in pista

Sciabolata tesa
sciabolata morbida
sciabolata tesa
mucchio selvaggio in pista

Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Morata
Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni
Su le mani frikkioni

Senti come fa, senti senti come fa
Senti come fa, senti senti come fa
Senti come fa, senti senti come fa
Senti come fa
ahhh puttana la maiala

ahahaha il bimbominkia è caduto
puttana la maiala su le mani

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Tutto con te – Stadio

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tutto con te – Stadio

 
Cerco l’emozione in ogni cosa
Brucio ponti e non mi volto più.
Guardo bianche nuvole passare
Mescolarsi e poi confondersi.

Certi giorni sembra tutto uguale
Altri invece mi sorprendono.
Sfioro schiene che non hanno un nome
Chiamo amore quel che amor non è. ..

Perché era con te, che la stanza girava
Anche il buio splendeva
Si accendeva per noi.
Oh si era con te che poteva cambiare
Mi rendevi migliore
Era tutto con te, più di tutto con te.

Quel che più mi manca è il tuo sorriso
(Il tuo sorriso) improvviso e inconsapevole (inconsapevole).
Le tue mani calde sul mio viso
Il tuo abbraccio forte e fragile.

Perché era con te che la stanza girava
E anche il buio splendeva
Si accendeva per noi.
Oh si era con te che la pioggia smetteva
Che ogni cosa bastava
Ero tutto con te…più di tutto….

Perché era con te che la stanza girava
E anche il buio splendeva
Si accendeva per noi.
Oh si era con te che la pioggia smetteva
Che ogni cosa bastava
Ero tutto con te.

Era solo insieme a te che poteva cambiare mi rendevi migliore
Era tutto con te…
piu di tutto…
con te!

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tutto in un giorno – Madman & Gemitaiz

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tutto in un giorno – Madman & Gemitaiz

[ MadMan]

Non so se sto diventando matto o è che sto sempre fatto
Ma non me frega più proprio un caz*o bro quest’è quanto
Stavo sempre all’ultimo banco stanco col test in bianco
Desperado mo capisco solamente cash e saldo esperanto
Sotto il riflettore tipo Truman Show
Giovane terrone tipo Puglia Shore
Dentro un loft che è uno squat ma si fuma top
Fisso il vuoto col tuo disco vuoto faccio l’hula hop
Non mi fermo proprio metto a ferro e fuoco fra Kabul spacco in tour /sono un terremoto come a Katmandu
L’hater copia canta tu
Non la manda giù
Perchè accendo la sua tipa con due dita come l’abat-jour!
Striscio carte di credito
Fino a quando in banca m’indebito
Ciò che dici è tipo l’acqua sul mio parka mimetico
M adesso gratta il cielo
Senti e dici ma davvero?
Con vai bro ho fatto più date che col disco tuo che è pieno di infamate fratè pappappero!
A casa mi annoio allora esco
Ho le occhiaie perché non vado mai a letto presto
Questa è la vita che faccio adesso
Dico che questa volta no / ma poi alla fine…
Prendo tutto in un giorno
Fumo tutto in un giorno
Spendo tutto in un giorno
Faccio tutto in un giorno
Prendo / fumo / spendo / faccio
Tutto in un giorno

[Gemitaiz]

Vengo dai palchi dove non ti danno da bere
Adesso ho una bottiglia per lei quando la chiede
Sto con i fratelli che non parlano bene
Ma se serve mi trapiantano un rene
Giro con la gente con cui stecco 10 grammi
Da quando c’avevo 13 anni
Con cui ho imparato con le guardie come comportarmi
E i pezzi di mer*a come evitarli
Fumo questa per medicarmi
Menti deliranti
Sempre pronti per la mer*a e per i party
Il flow è alieno la gente si pensa che ho i contatti con la N.A.S.A.
Invece ho una delivery giù in plaza
Take away prendi e porta a casa
La mia testa gratta il cielo
Chiediti chi rappa il vero
Il pezzo di mer*a che entra sulla traccia tre anni dopo e la uccide ancora
Pappappero!

A casa mi annoio allora esco
Ho le occhiaie perché non vado mai a letto presto
Questa è la vita che faccio adesso
Dico che questa volta no
Ma poi alla fine…
Prendo tutto in un giorno
Fumo tutto in un giorno
Spendo tutto in un giorno
Faccio tutto in un giorno
Prendo / fumo / spendo / faccio
Tutto in un giorno

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tutto può succedere – Negramaro

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tutto può succedere – Negramaro

 

Sigla iniziale dell’omonima fiction Rai

Lei che arriva
dritta al cuore sa ormai
come prendermi
per non sorprendermi… più
passa così
tutta da qui
la vita che
non torna più
se… non sei più tu
a viverla così
e come piace a te
vivila senza più paure
finché sei qui
e tutto può succedere
vivimi senza più paure
e tutto può succedere tra di noi
prendila com’è
la vita è tutta qui.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Tutto vero – Nomadi

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tutto vero – Nomadi

 

A volte il tempo non risponde
a volte il mondo ti confonde
a volte torni per un momento
ma non ti arrendi anche se tutto è fermo
a volte il sole ti sembra niente
non puoi gettare vita inutilmente
a volte il cuore si taglia dentro
ma non ti arrendi anche se tutto è fermo
Apri le tue ali e tocca il cielo
vola con coraggio è tutto vero

Libera il tuo pensiero
che non sia stato solo un sogno
libera al vento il tuo destino
corri nel sole del mattino
vivi di forza e di passione
senza mai vendere il tuo nome
perché alla fine di ogni notte
c’è un nuovo giorno che si accende
è tutto vero

A volte il bianco si tinge in nero
a volte confondi il falso con il vero
ti guardi dentro e sei diverso
e certi giorni ti senti perso

Apri le tue ali e tocca il cielo
taglia le sbarre al cuore e prendi il volo

Libera il tuo pensiero
che non sia stato solo un sogno
libera al vento il tuo destino
corri nel sole del mattino
vivi di forza e di passione
senza mai vendere il tuo nome
perché alla fine di ogni notte
c’è un nuovo giorno che si accende
tu che muovi il vento
libero ancora dal destino
non c’è ritorno dalla notte
senza il sole del mattino
libera il tuo pensiero
che non sia stato solo un sogno
libera al vento il tuo destino
corri nel sole del mattino
vivi di forza e di passione
senza mai vendere il tuo nome
perché alla fine di ogni notte
c’è un nuovo giorno che si accende
è tutto vero
tutto vero
tutto vero
tutto vero

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Twisting – The Kolors

Album

È contenuto nei seguenti album:

 

Testo Della Canzone

Twisting – The Kolors

I… I’m standing on your right

trying to make a murder

I… I’m gonna break you down

gonna make it cruel! Yeaahh

twisting on the wheel twisting on the wheel

twisting on the wheel of Feelings

twisting on the wheel twisting on the wheel

twisting on the wheel of Feelings

twisting on the wheel twisting on the wheel

twisting on the wheel of Feelings

feeling on the wheel of Feelings

…yeah, yeah

I… I’ll bite another brain

with my special weapon

I… I’m getting over you

cause you know, it’s your turn!

(you’re twisting you’re twisting you’re twisting Baby)

I don’t wanna feel…

…what I’m feeling,

I don’t wanna dream…

…You better get feeling

I don’t wanna feel!

NoooYeah heeaah

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Uacci Uari Uari – GionnyScandal

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Uacci Uari Uari – GionnyScandal

 

Guardo te
come a dicembre passo le sere a guardare cadere la neve che c’è
come un bambino guarda la tele e sorride insieme al personaggio che c’è
come un vecchietto guarda un cantiere anche se va tutto bene lui dice che:
uacci uari uari, uacci uari ua, uacci uari uari, uacci uari ua

Baby staccati dal cellulare e abbracciami
il selfie lo facciamo mentre lo facciamo taggami
metto la vibrazione, tu metti il silenzioso tanto qui la suoneria più bella sono i nostri battiti
guardati,guardiamoci lo specchio sembra un quadro di Picasso e raddriziamoci fuori dal letto un principe e una Barbie qui
lasciamoci alle spalle la realtà e comportiamoci come selvaggi barbari.

Bella senza Instagram, senza retrica
la piu bella della classe a cui manderei la dedica
e nonostante i litigi eccetera eccetera
siamo Stati Uniti America

Guardo te
come a dicembre passo le sere a guardare cadere la neve che c’è
come un bambino guarda la tele e sorride insieme al personaggio che c’è
come un vecchietto guarda un cantiere anche se va tutto bene lui dice che:
uacci uari uari, uacci uari ua, uacci uari uari, uacci uari ua

Guardo te come non guardo nessuna
neanche la luna la guardo cosi
guardo te come quando guardo nel pacchetto e vedo che ce n’e ancora una,solo una,
come guardavo me, da bimbo quando il parrucchiere mi metteva il gel
guardo te come nessun’altra tipa
guardo te come guardo lo schermo se gioco a Fifa
guardo te come se l’Inter batte un calcio di rigore
guardo te come se apro la finestra ed esce il sole
guardo te come spero che un giorno un cieco
guarderà la prima volta il cielo

Guardo te
come a dicembre passo le sere a guardare cadere la neve che c’è
come un bambino guarda la tele e sorride insieme al personaggio che c’è
come un vecchietto guarda un cantiere anche se va tutto bene lui dice che:
uacci uari uari, uacci uari ua, uacci uari uari, uacci uari ua
uacci uari uari, uacci uari uari, uacci uari uari, uacci uari ua
uacci uari uari, uacci uari uari, uacci uari uari, uacci uari ua

Guardo te
come a dicembre passo le sere a guardare cadere la neve che c’è
come un bambino guarda la tele e sorride insieme al personaggio che c’è
uacci uari uari, uacci uari ua, uacci uari uari, uacci uari ua

Guardo te
come a dicembre passo le sere a guardare cadere la neve che c’è
come un bambino guarda la tele e sorride insieme al personaggio che c’è
come un vecchietto guarda un cantiere anche se va tutto bene lui dice che:
uacci uari uari, uacci uari ua, uacci uari uari, uacci uari ua

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Ultima chance – Samuele Bersani

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Ultima chance – Samuele Bersani

 
Di meriti non me ne hai mai dati, anzi mi screditi davanti agli altri
e ora lo fai come chi è cinico e pensa di essere sensibile, si crede integro e invece è solamente un debole.

Tu hai la mia pietà per l’odio che ti ha nutrito di bugie,
io ti perdono anche in nome di una mia grande libertà, le scelte sono mie.

Dubito che detto questo tu smetterai subito,
evito di immaginare ancora quello che mi darà il vomito.

Il limite l’hai già raggiunto e ogni momento è insopportabile,
io non ne posso più ma se reagisco allora ho smesso di combattere.
Tu hai la mia pietà per l’odio che ti ha riempito di manie
e ti perdono anche in nome di una mia grande libertà, non chiedo garanzie.
Conto sulle dita i passi avanti aspettando segni di onestà e di risveglio,
e come va? Non va un po’ meglio?

Tu hai la mia pietà per l’odio che ti ha nutrito di bugie,
io ti perdono anche in nome di una mia grande libertà, le scelte sono mie.
Buono sì, però coglione no,
e tu ricordalo che aspetterò fino ad un certo punto
e dopo non ti darò un’occasione per rimediare con ritardo al mio dolore…
un’occasione per rimediare con ritardo al mio dolore…

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Ummo

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Ummo Album

Tutte le canzoni di Ummo
Tutte le canzoni con accordi per chitarra di Ummo

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Un amico come me (Aladdin) – Clementino

Album

È contenuto nei seguenti album:

 

2015 We Love Disney

Testo Della Canzone

Un amico come me (Aladdin) – Clementino

 

Nemmeno coi quaranta suoi ladron

Alì Babà è ricco quanto te

il cielo ti ha aiutato e sai perché?

la mia magia ha un certo non so che!

Adesso la tua forza è mitica e quando vuoi la puoi adoperar

saran finiti tutti i tuoi guai se questa lampada vorrai sfregar

ed io dirò: “Bonjour Monsieur, che cosa scrive sul carnè”

chiedi pure tutto ciò che vuoi ad un amico amico come me

La vita è un ristorante, è come un gran buffet

perché tutto ciò che chiedi avrai

grazie un amico amico come me.

Sono felice di servirti

sei il boss, il re lo scià

e dolci d’ogni tipo assaggerai

gradisci ancora un po’ di baklava?

Si vive in serie A

dimentica la B

comanderai la servitù

per dormire fino a mezzodì

Wuawua wa

ooh ma

Wuawua wa

no noo

Wuawua wa

ah ah ah

un amico come me

La mia leggiadria

è la fantasia

è stregoneria

questa è magia!

Sta a guardare

son qui per te

wuu

ma se dico “abracadabra via di qua”

loro spariranno tutte e tre!

Avrete gli occhi che vi schizzan via per le soprese che io vi farò

sono una polizza di garanzia

e i problemi tuoi mi accollerò

Non vedo l’ora di aiutarti scià

e tu chiedi tutto quello che si può

la lista lunga quanto la vorrai

i desideri tuoi esaudirò

Oh mister Aladdin questo questo mondo è qui per te

e capirai che solo io

sono un grande amico tuo

grande amico tuo

il vero amico tuo

vero amico tuo

che non c’è altro

amico

come

me

Ahahha

ahahha

un amico grande come me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

Commenti

Un amore cosi' grande – Il Volo

Album

È contenuto nei seguenti album:

 

Testo Della Canzone

Un amore cosi’ grande – Il Volo

Sento sul viso
Il tuo respiro
Cara come sei tu
Dolce sempre di piu’
Per quello che mi dai
Io ti ringrazierei
Ma poi non so parlare

E’ piu’ vicino
Il tuo profumo
Stringiti forte a me
Non chiederti perche’
La sera scende gia’
La notte impazziro’
In fondo agli occhi tuoi
Bruciano I miei

Un amore cosi’ grande
Un amore cosi’
Tanto caldo dentro
E fuori intorno a noi
Un silenzio breve e poi
La bocca tua
Si accende
Un’ altra volta

Un amore cosi’ grande
Un amore cosi’
Tanto caldo dentro
E fuori intorno a noi
Un silenzio breve e poi
In fondo agli occhi tuoi
Scrutano I miei

Sento sul viso
Il tuo respiro
Cara come sei tu
Dolce sempre di piu’
La sera scende gia’
La notte impazziro’
In fondo agli occhi tuoi
Bruciano I miei

Un amore cosi’ grande
Un amore cosi’
Tanto caldo dentro
E fuori intorno a noi
Un silenzio breve e poi
La bocca tua
Si accende
Un’ altra volta

Un amore cosi’ grande
Un amore cosi’
Tanto caldo dentro
E fuori intorno a noi
Un silenzio breve e poi
La bocca tua
Si accende
Un’ altra volta
Per me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Un ángel como el sol tú eres – Eros Ramazzotti

Album

È contenuto nei seguenti album:
2012 Noi

Testo Della Canzone

Un ángel como el sol tú eres di Eros Ramazzotti

 

Tu quieres libertad
Lo sabes, no soy yo
Que te retiene ya,
El sentimiento va
Sin puertas que cerrar
Tu cuánto amor que das,
que nadas pide ya
Instantes por vivir,
de luz y lealtad,
delante de mi estás
Quién eres tú?,
Es tan difícil describirte,
Un ángel como el sol tu eres,
que ha caído en aquí,
la verdad en ti,
que con el alma haces el amor
Quién eres tú?
El cielo te ha dejado irte,
Un ángel como el sol tu eres,
La naturalidad se manifiesta en ti
Y en todo lo que acaricias tú
Y ahora quiéreme,
No tienes que hacer nada sin querer
No puede el corazón
Encerrado está
Y menos tú y yo
Quién eres tú,
Es tan difícil describirte
Un ángel como el sol tu eres,
que ha caído en aquí,
la verdad en ti,
que con el alma haces el amor
Quién eres tú?
El cielo te ha dejado irte,
Un ángel como el sol tu eres,
La naturalidad se manifiesta en ti
Y en todo lo que acaricias tú
Que acaricias…
Quién eres tú,
Es tan difícil describirte
Un ángel como el sol tu eres,
que ha caído en aquí,
la verdad en ti,
que con el alma haces el amor
Quién eres tú?
El cielo te ha dejado irte,
Un ángel como el sol tu eres,
La naturalidad se manifiesta en ti
Y en todo lo que acaricias tú
Que acaricias…

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

2012 Noi – wikitesti
wikitesti.com

Commenti

Un beso – Carla Morrison

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un beso – Carla Morrison
Eres la ilusión que yo persigo
Eres bueno y maldito
Yo quiero tocarte y poder
Seguirte por doquier
Vámonos lejos, vámonos lejos
Donde nadie me prohíba tu calor

Yo te voy a robar
Te voy a secuestrar
Yo te voy a robar
Un, un beso
Yo te voy a robar
Te voy a secuestrar
Yo te voy a robar
Un, un beso
Ah Jahhh
Oah Jahhh

Eres la infusión que necesito
Eres muy calientito
Yo quiero acercarme y poder
Contagiarme de tu ser
Vámonos lejos, vámonos lejos
Donde nadie me prohíba tu amor

Yo te voy a robar
Te voy a secuestrar
Yo te voy a robar
Un, un beso
Yo te voy a robar
Te voy a secuestrar
Yo te voy a robar
Un, un beso

Cómo consigo tener
Una cucharadita de tu miel?

Yo te voy a robar
Te voy a secuestrar
Yo te voy a robar
Un, un beso

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Un colore splendido – Rio

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un colore splendido – Rio

 
Questi sono giorni
che porterai con te
mentre fuori un altro giorno… sta nascendo
e ti manca il fiato
se ci pensi troppo su
a quello che adesso… stai lasciando
tutte le incertezze
le ricorderai così
come gente che ha paura… della pioggia
e tu cammini sola
con la faccia di chi sa
che prima o poi troverà qualcosa
che nessuno ha.
E non è il vento
e non è il tempo
e non è il centro di nessuna città
che può rubare il meglio
il meglio dal tuo sogno
o coprire il suo colore splendido.
Tutti questi giorni
li porterai con te
con le ali disegnate sulla pelle
per volare alto
sopra quello che non va
puntando sempre dritto… tra le stelle
ed alzerai le spalle
brindando a chi è con te
a chi non c’è
e a chi non lo capisce
che quel che è giusto per qualcuno
per un altro non lo è
continui a scoprire da sola
ciò che è giusto per te.
E non è il vento
e non è il tempo
e non è il centro di nessuna città
che può rubare il meglio
il meglio dal tuo sogno
o coprire il suo colore splendido
splendido, splendido.
Tutti questi giorni
li ricorderai così
come pietre che si staccano dal mondo
e anche dentro il fango
nessuno sporcherà
i tuoi occhi
di quel colore… splendido.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Un desiderio – Iaco

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un desiderio – Iaco

 

Se vuoi
se puoi
donare al mondo
amore profondo
in ogni momento
trovare il tempo
puoi fare tanto
con un solo abbraccio.

Sono sicuro
che in questo mondo
ci sia tanto da fare
e tanto da dire
e non solo a Natale
ma ogni giorno va bene
per scaldare il cuore
per donare amore.

Brillano le stelle in questo cielo
credici ed esprimi un desiderio
io vorrei che si avverasse un sogno
che scomparisse l’odio in questo mondo
che spunti ogni giorno l’arcobaleno
che il nostro cuore fosse più sincero
che tutti quanti fossimo più amici
che tutti i bimbi fossero felici.

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

Commenti

Un giorno a colori – Angela Lorusso

Album

È contenuto nei seguenti album:

Zecchino D’Oro 2015

 

Testo Della Canzone

Un giorno a colori – Angela Lorusso

Apro gli occhi, è mattina
Mi alzo in fretta, mangio con papà giù in cucina,
“Mamma dorme, fa pianino, non la svegliamo!”
Lui mi dice, zaino in spalla: “Shhh dai, partiamo!”
Siamo pronti
E si va con papà
Fino a quando è finita la città
E il sole sbadiglia
Si accende il mondo e tutto è meraviglia!
I pesci al fiume fanno le boccacce
Li guardo e rido, buffe sono quelle loro facce
E i due più grossi han baffi lunghi ed occhi intelligenti,
Non stan mai fermi e vanno ad esplorare gli affluenti,
Ma a un certo punto
Il più grande chiama il piccolino
Ci guarda serio, poi lo abbraccia forte dandogli un bacino
E chissà che dirà
Un piccolo siluro al suo papà-
E corro a giocare
Di colpo il fiume si trasforma in mare oh…
E’ un giorno a colori
C’è grande festa dentro ai nostri cuori.
Dai! Giochiamo!
La la la la la la la la la la la la Splash!
La la la la la la la la la la la la Pluff!
La la la la la la la la la la la la
Pluff! Slpash! Sviish! Yeah!!!
Che bello è giocare
Un nuovo amico no, non può aspettare,
E’ un giorno a colori
C’è grande festa dentro ai nostri cuori.
Si è fatto tardi, è ora di tornare
Papà mi dice: “Forza, andiamo smetti di giocare!”
E il nuovo amico resta e guarda mentre ripartiamo
Ma non è triste sa che prima o poi ci rivediamo
E mi sorride,
La luna sbadiglia
Ma quanta gioia nella mia famiglia.
Che giorno fata
Per un bambino che si è addormentato.
E’ un giorno a colori
C’è grande festa dentro ai nostri cuori.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/BOOOczAERtg

Commenti

Un giorno mi dirai – Stadio – Festival di Sanremo 2016

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un giorno mi dirai – StadioFestival di Sanremo 2016
Un giorno ti dirò
Che ho rinunciato alla mia felicità per te
E tu riderai, riderai, tu riderai di me
Un giorno ti dirò
Che ti volevo bene più di me
E tu riderai, riderai, tu riderai di me
E mi dirai che un padre
Non deve piangere mai
Non deve piangere mai
E mi dirai che un uomo
Deve sapere difendersi…
Un giorno ti dirò
Che ho rinunciato agli occhi suoi per te
E tu non capirai, e mi chiederai… «perché»?
E mi dirai che un padre
Non deve piangere mai
Non deve arrendersi mai
Tu mi dirai che un uomo
Deve sapere proteggersi…
Un giorno mi dirai
Che un uomo ti ha lasciata e che non sai
Più come fare a respirare, a continuare a vivere
Io ti dirò che un uomo
Può anche sbagliare lo sai
Si può sbagliare lo sai
Ma che se era vero amore
È stato meglio comunque viverlo
Ma tu non mi ascolterai
Già so che tu non mi capirai
E non mi crederai
Piangendo tu
Mi stringerai.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Un giorno qualunque – I Moderni

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un giorno qualunque – I Moderni

 
Camminare camminare
Dove stiamo andando
Un giorno come tutti gli altri
non ci sto pensando

Leggo più non penso più
La smetto e mi rilasso
Per cominciare un viaggio
Mi basta partire da un passo

Un giorno che ti cambia, la notte che non passa
Un sogno, no non basta
Facciamo accendere il sole
Quando vogliamo con l’interruttore

Nella mia testa mi resta la voglia di sognare
Cosa sarà, quel raggio di sole, la fortuna
che viene e che va

Il mio battito
In un attimo
Il tuo battito
In un giorno qualunque che ricorderò
In un giorno qualunque che ricorderò

Un solo battito
Un solo battito
In un un giorno qualunque che ricorderò
In un un giorno qualunque che ricorderò

Hola Ciquita, Hello
Strana la vita
Lo so
Oggi è un giorno qualunque
Ma stanne sicura
Mai più lo dimenticherò

In un posto qualunque
In mezzo a chiunque
In un solo attimo
Siamo io e te, solo io e te

La musica è un esperanto
Io spero che, spero che balli con me

Il mio battito
In un attimo
Il tuo battito
In un giorno qualunque che ricorderò
In un giorno qualunque che ricorderò

Un solo battito
Un solo battito
In un un giorno qualunque che ricorderò
In un un giorno qualunque che ricorderò

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

Commenti

Un maledetto attimo – Davide Mogavero

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un maledetto attimo – Davide Mogavero

Odio quel silenzio
che mi suona così forte dentro
Odio quei sospiri
che ora mancano

Odio le emozioni
che mi hai dato giorni e notti intere
è come non averle… vissute mai

Non potrò mai dare niente più
tutto quel che avevo c’è l’hai tu
odio quei momenti deliziosi e lenti
è stato un attimo, un maledetto attimo

Odio questa croce
che d’un tratto mi hai gettato addosso
odio la tua voce al telefono
Odio questa estate
nata tra sospiri e fate
ah tornasse quel momento

Non potrò mai dare niente più
tutto quel che avevo c’è l’hai tu
odio quei momenti deliziosi e lenti
è stato un attimo, un maledetto attimo
Odio quei momenti deliziosi e lenti
è stato un attimo
un maledetto attimo
odio quei momenti deliziosi e lenti
è stato un attimo, un maledetto attimo

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Un messaggio – Romina Power

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un messaggio – Romina Power

 

Che malattia è il vivere
in un mondo dove ancora c’è conflitto
seppelliamo amici e famigliari
ma niente fermerà la nostra libertà
non vogliamo più che vinca la paura
non vogliamo scie chimiche nel cielo blu
il mondo va guarito insieme
per poter in pace vivere
we’ve got a message
we’ve got a message
abbiamo una voce per dire
la guerra deve finire
non pensavo a tanta triste avidità
non pensavo a tanta umana cattiveria
non pensavo che la terra la riducessimo così
perché? Per chi?
la musica sorvola le barriere
si infila invisibile nel cuore
e poi come una luce che si accende dentro noi
ci innalzerà
we’ve got a message
we’ve got a message
abbiamo una voce per dire
la guerra deve finire
abbiamo un messaggio
da portare al mondo per
accendere il cuore di amore
con più luce e più calore
Che malattia è il vivere
in un mondo dove ancora c’è dell’odio
come essere felici sapendo che non siamo tutti liberi?
we’ve got a message
we’ve got a message
se abbiamo coscienza per dire
la guerra deve finire
abbiamo un messaggio
da portare al mondo però
dobbiamo trovare la luce
per poterci capire
dobbiamo trovare l’amore
se vogliamo volare

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Un nuevo día – Miguel Bosè

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un nuevo día – Miguel Bosè

 
Bebe con tanta fuerza y bebe de un modo incontrolable
Bebe con tanta furia, que es imposible no mojarse
Cae una lluvia densa, que todo empapa, que todo empaña
Cae y me zumba el alma, en una angustia extraña

Bebe con tanta fuerza
Que hasta para un pez sería insoportable
Bebe como la ira, cuando uno descarga venganza
En medio de la violencia, toda esta tormenta, errada oscura
Salta una brisa suave, soca ternura

Llueve una soga lenta, que resbala en cuello como condena
Llueve tan tristemente, que hasta las ratas darían pena
Cae una lluvia prieta, que toda empapa, que todo empaña
Cae y me ahoga el alma, en una angustia extraña

Y no se cuando, pero llegará
Un nuevo día en el que brille
Un sol eterno y para siempre
Y no se cuando, pero que será

Más delicado en los amor
Aun más fuerte y más valiente llegará y llegará
Más aplicado en los amores
Libré, exento de dolores, llegará y llegará

Llueve incesantemente, llueve sin tregua, llueve sin pausa
Llueve una lluvia fina, que cala y todo empapa
Que lindo se ve el naufragio, al navegando en la locura
Suave se fue la brisa, que se desase en ternura

Y no se cuando, pero llegará
Un nuevo día en el que brille
Un sol eterno y para siempre
Y no se cuando, pero no se que será

Más delicado en los amor
Aun más fuerte y más valiente llegará y llegará
Más aplicado en los amores
Libré, exento de dolores, llegará y llegará

Llegará…
Una infinita en la remota posibilidad
Un futuro que conceda a cada sueño eternidad
Llegará!

Bebe con tanta fuerza y bebe de un modo incontrolable
Bebe con tanta furia, que es imposible no mojarse
Cae una lluvia densa, que todo empapa, que todo empaña
Cae y me zumba el alma, en una angustia extraña

Bebe con tanta fuerza
Que hasta para un pez sería insoportable
Bebe como la ira, cuando uno descarga venganza
En medio de la violencia, toda esta tormenta, errada oscura
Salta una brisa suave, soca ternura

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Un peccato – Dolcenera

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un peccato – Dolcenera

 
Se si spoglia un’anima
di ogni ragione
resta solo un timido accenno negli occhi
Poter dare solo una sola
occasione all’amore
prima che ognuno sia preso dalla sua stessa vita

Prima che la poesia
ci sembri follia
prima che diventi un ricordo
un ricordo
e un peccato

L’estate vola via
scossa da un vento orchestrale
si infrange su di noi
…è solo un peccato

L’estate vola via
dura un sorriso crudele
non sai più cosa dire
con alto peccato
un altro peccato
un vero peccato

Ogni bacio chiama un altro
e poi un altro ancora
un paesaggio che stiamo per lasciare per sempre
e che vorremmo portarci lontano
un ricordo, un ricordo, un ricordo
è un peccato

L’estate vola via
scossa da un vento orchestrale
si infrange su di noi
…è solo un peccato

L’estate vola via
dura un sorriso crudele
non sai più cosa dire
con alto peccato
un altro peccato
un vero peccato

Scivola sulla pelle
scivola e se ne va
scivola il piacere
senza lasciare scia
come una barca a vela
che mi trascina via
altro che Adamo ed Eva
chi mi assolverà?

L’estate vola via
scossa da un vento orchestrale
si infrange su di noi
…è solo un peccato

L’estate vola via
dura un sorriso crudele
non sai più cosa dire
con alto peccato
un altro peccato
un vero peccato

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Un uomo diverso – Max Gazzè

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un uomo diverso – Max Gazzè
Non ho fatto che un’ora di sonno,
sono schiavo del cavo oramai, resterò ancora un po’ così a credere che tornerai: l’immaginazione aiuta ma non fa miracoli.
Fino a ieri eri qui nel mio letto, poi cos’è che ti avrò detto mai…
Nessuna scusa, né alibi, se c’è l’intesa tra di noi: la versione più evoluta dei cliché romantici.
Se sei convinta che sia un mio difetto, chiedi a un bambino e ti conferma tutto: lui non si sbaglia mai.

Non cerco più di scusarmi, tu puoi capirmi se adesso rimango solo me stesso, un uomo diverso e allora prova a sentirti leggera e poi, amore caro, ti giuro vedrai che il mondo è più bello se sai tenerlo in chiaro.

E rigiro il cuscino che scotta, l’alba è tutta nel cielo oramai,
mi salta su il sospetto che a letto tu non tornerai,
ma c’ho in pausa la playstation e un rovescio di Gasquet.
Se proprio certa che sia un mio difetto, chiedi a tuo figlio e ti rimangi tutto: lui non si sbaglia mai.

Non cerco più di scusarmi, tu puoi capirmi se adesso rimango solo me stesso, un uomo diverso e allora prova a sentirti leggera e poi, amore caro, ti giuro vedrai che il mondo è più bello se sai tenerlo in chiaro.

Dici che vegeto e non penso mai al domani, che a tal proposito i miei intenti son profani, anzi strani.
Io preferisco il vero amare solo istante per istante, perchè ormai vivere al futuro sa di niente.

Non cerco più di scusarmi, tu puoi capirmi se adesso rimango solo me stesso, un uomo diverso e allora.
Non cerco più di scusarmi, tu puoi capirmi se adesso rimango solo me stesso, un uomo diverso e allora prova a sentirti leggera e poi, amore caro, ti giuro vedrai che il mondo è più bello se sai tenerlo in chiaro.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Un'estate al mare – Marvin

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un’estate al mare – Marvin

 
Shapara shapara shaparapapa, Shapara shapara shaparapapa

Per le strade mercenarie del sesso, che procurano fantastiche illusioni
senti la mia pelle com’è vellutata, ti farà cadere in tentazioni
per regalo voglio un harmonizer, con quel trucco che mi sdoppia la voce
quest’estate ce ne andremo al mare per le vacanze

Un’estate al mare
voglia di remare
fare il bagno al largo
per vedere da lontano gli ombrelloni
un’estate al mare
stile balneare
con il salvagente per paura di affogare

Shapara shapara shaparapapa, Shapara shapara shaparapapa, Shapara shapara shaparapapa, Shapara shapara shaparapapa

Sopra i ponti delle autostrade, c’è qualcuno fermo che ci saluta
senti questa pelle com’è profumata, mi ricorda l’olio di Tahiti
nelle sere quando c’era freddo, si bruciavano le gomme di automobili
quest’estate voglio divertirmi per le vacanze

Un’estate al mare
voglia di remare
fare il bagno al largo
per vedere da lontano gli ombrelloni
un’estate al mare
stile balneare
con il salvagente per paura di affogare

Quest’estate ce ne andremo al mare
con la voglia pazza di remare
fare un po’ di bagni al largo
per vedere da lontano gli ombrelloni
un’estate al mare
paura di affogare

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Un'ora dei tuoi occhi – Tony Riggi

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un’ora dei tuoi occhi – Tony Riggi

Faccio a schiaffi con il sonno
e non vado a letto mai
io di notte mi diverto
corro avanti e non mi aspetto
prendo il meglio, quel che c’è
anche se non cerco guai
io da quando ti ho incontrata
sei atterrata dentro me
nel mio frigo bar, ci sei te
nella credit card, ci sei te

E’ passata una serata
quelle che ne vuoi di più
ma stranito a una tua occhiata
come la carta vetrata
nella pelle va su e giù
ma quel tipo là chi è
sorridento te lo abbracci
ed intanto guardi me
Dammi un’ora dei tuoi occhi
e dagli occhi capirai
che non serve che mi tocchi
anche se preferirei
che strani scherzi fa la notte
quando il cuore è libertà
ed il mio come un cappello
ora sbatte quà e là

Ma per fortuna la notte è una vetrina
c’è sempre una che gli va
io so che ci rimetto quando scambio il letto
tra chi mi serve e chi ci sta

E mi sveglio a mezzogiorno
ma il cervello fa le sei
tu mi siedi sullo sterno
e mi pesi ma sto fermo
che sparissi non vorrei
tendo la mia mano ma
taglia l’aria la carezza
lei mi dice io son qua
Dammi un’ora dei tuoi occhi
e dagli occhi capirai
che non serve che mi tocchi
anche se preferirei
così mi faccio dieci vasche
provo a scaricarmi un pò
chiudo le saracinesche
tu sei dentro già però
dammi un’ora dei tuoi occhi
e dagli occhi capirai
che non serve che mi tocchi
ma tu questo già lo sai
io sono stufo di scappare
tanto trovo sempre te
come posso traslocare
se stai fissa dentro me

Ma per fortuna la notte s’avvicina
e questa luna è un passepartout
per strada vedo una
sembri tu di schiena
allungo il passo non sei tu

E già mi sfotte un pò, che cos’hai
sei cambiata, sei forse innamorata
no ma no
quello che mi hai combinato, non lo sai
dammi un’ora dei tuoi occhi
e dagli occhi capirai
che non serve che mi tocchi
anche se preferirei
non vado da nessuna parte
se mi stresso perché
se sto a leggermi le carte
esce sempre un altro re

Ma per fortuna la notte è una vetrina
e prima o poi ti buco a te

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Una commedia divina – Andrea Amelio e Chiara Casolari

Album

È contenuto nei seguenti album:

Zecchino D’Oro 2015

Testo Della Canzone

Una commedia divina – Andrea Amelio e Chiara Casolari

vista quella volta, ed era venerdì,
Per me fu primo amore
Per lei così così
Poi un giorno mi ha salutato,
E il nostro caro Dante rimase fulminato!
Questa è la verità! Io sono un gran poeta
Però se penso a lei, divento analfabeta
Non trovo le parole, non è più roba mia!
Respira, caro Dante, ritorna sulla via!
Beatrice, io ti loderò, con tanta poesia di te io parlerò,
Il sogno che vivrei, la musa che vorrei fin quando scriverò.
Notte e di, tu stai sempre lì,
Su quella scrivania con tanta fantasia
Racconto di Minosse che ha sempre tanta tosse,
Di Ciacco il Golosone, di Puccio il ladrone,
Ma poi chi, farebbe più così,
Scalare le montagne per un amore grande,
Sognare il paradiso, vederlo nel suo viso
Beatrice trepidante fa l’occhiolino a Dante.
Le cantiche più belle Beatrice mi ha ispirato
Sono proprio cotto, bollito, innamorato,
Suvvia Dante, non fare il letterato
Ricordati di quando il saluto ti ha negato!
Ah beh vi spiego! Francesca lo ha taggato
In una vecchia foto e con lei era abbracciato.
Ridete pur di me, oh coro sciagurato!
Io lo perdono già, Dante mi ha incantato.
A parlare a voce io non sono bravo,
Balbetto e il cuore mi salta fuor dal petto,
Di te poesia farò, oppure esploderò, la Commedia scriverò.
L’A-B-C della letteratura lo puoi trovare
All’uscita di una selva oscura!
Notte e dì, tu stai sempre lì,
Su quella scrivania con tanta fantasia.
L’amore che move il sole noi lo cantiamo in coro
Ed ecco come nacque il mio capolavoro!
Ma poi chi, farebbe più così,
Scalare le montagne per un amore grande,
Sognare il paradiso, vederlo nel tuo viso.
Un giorno finalmente m’innamorai di Dante.
Pa pa pa pa…
Ma poi chi, farebbe più così,
Scalare le montagne per un amore grande,
Sognare il paradiso, vederlo nel suo viso,
Un giorno finalmente m’innamorai di Dante.
Da da da da … Dan-Te!

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/tmOqVN3KmUo

Commenti

Una lunga sera – Gigi D'Alessio

Album

È contenuto nei seguenti album:

2014 Ora dal vivo

 

Testo Della Canzone

Una lunga sera – Gigi D’Alessio

E’ UNA LUNGA SERA
C’E’ UNA CALMA STRANA

PURE LA CITTA’ NON FA RUMORE
E NON VEDO GENTE CAMMINARE
C’E’ LA LUCE STANCA DI UN LAMPIONE

CHI PREPARA UN LETTO DI CARTONE
QUESTA NEBBIA FITTA CHE MI OSCURA
L’UNICO BAR APERTO DEL QUARTIERE

SENTO IN LONTANANZA UNA CANZONE
CI SARA’ QUALCUNO A FAR L’AMORE
MENTRE C’E’

CHI SOFFRE E C’E’ CHI SPERA
DI SVEGLIARSI PER AMARE ANCORA
MI MANCHERAI

SEMPRE SEDUTA A QUEL GRADINO
TI CERCHERO’
NEL FUOCO ACCESO DI UN CAMINO

E SCRIVERO’
COL DITO SOPRA UN FINESTRINO
I NOSTRI NOMI SENZA AVERTI

PIU’ VICINO
TU MI ASPETTERAI
SENZA VEDERMI PIU’ ARRIVARE

IO CAMMINERO’
SENZA SAPERE DOVE ANDARE
POI TI CHIAMERO’

MA STARO’ LI’ SENZA PARLARE
COME TU FACEVI CON ME
FORSE QUESTA MALEDETTA NOIA

E’ L’INIZIO DELLA NOSTRA FINE
CANCELLIAMO SENZA UNA RAGIONE
TUTTO CIO’ CHE ABBIAMO

SCRITTO INSIEME
TI MANCHERO’
QUANDO L’INVERNO E’ PIU’ VICINO

MI CERCHERAI
MA IO SARO’ TROPPO LONTANO
TI CERCHERO’

NEL CALDO ABBRACCIO DI UN CUSCINO
MI SOGNERAI
MA NON MI STRINGERAI LA MANO

IO DI NOTTE GUARDERO’
LE FOTO TUE PER ORE
TU RILEGGERAI

TUTTI I MESSAGGI MIEI D’AMORE
POI MI CHIAMERAI
MA STARAI LI’ SENZA PARLARE

COME IO FACEVO CON TE

FORSE CAPIRO’

COME POTERTI CANCELLARE
FORSE CAPIRAI
E MI POTRAI DIMENTICARE

MA SE IL NOSTRO AMORE E’
VERAMENTE UN GRANDE AMORE
NO NON PUO’ FINIRE COSI’

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 


[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

 

E’ UNA LUNGA SERA
Dm9
C’E’ UNA CALMA STRANA

Dm Gm6
PURE LA CITTA’ NON FA RUMORE
A Am
E NON VEDO GENTE CAMMINARE
Dm7 Gm7
C’E’ LA LUCE STANCA DI UN LAMPIONE

FM7
CHI PREPARA UN LETTO DI CARTONE
A#6 D#M7
QUESTA NEBBIA FITTA CHE MI OSCURA
A7 Dm7
L’UNICO BAR APERTO DEL QUARTIERE

Am Gm7
SENTO IN LONTANANZA UNA CANZONE
FM7
CI SARA’ QUALCUNO A FAR L’AMORE
C7
MENTRE C’E’

D#M7
CHI SOFFRE E C’E’ CHI SPERA
A7 Dm7
DI SVEGLIARSI PER AMARE ANCORA
F6
MI MANCHERAI

A#6 A7
SEMPRE SEDUTA A QUEL GRADINO
TI CERCHERO’
Dm7 Dm9
NEL FUOCO ACCESO DI UN CAMINO

E SCRIVERO’
Dm A7
COL DITO SOPRA UN FINESTRINO
Dm7
I NOSTRI NOMI SENZA AVERTI

PIU’ VICINO
Gm7
TU MI ASPETTERAI
C7
SENZA VEDERMI PIU’ ARRIVARE

IO CAMMINERO’
Am A#M7
SENZA SAPERE DOVE ANDARE
POI TI CHIAMERO’

Gm6 A7
MA STARO’ LI’ SENZA PARLARE
Dm7
COME TU FACEVI CON ME
F6 Gm7
FORSE QUESTA MALEDETTA NOIA

FM7
E’ L’INIZIO DELLA NOSTRA FINE
A#M7 Gm6
CANCELLIAMO SENZA UNA RAGIONE
A7 Dm7
TUTTO CIO’ CHE ABBIAMO

SCRITTO INSIEME
F6
TI MANCHERO’
A#6 A7
QUANDO L’INVERNO E’ PIU’ VICINO

MI CERCHERAI
Dm7
MA IO SARO’ TROPPO LONTANO
TI CERCHERO’

Gm7 A7
NEL CALDO ABBRACCIO DI UN CUSCINO
MI SOGNERAI
Dm9 Dm7
MA NON MI STRINGERAI LA MANO

Gm7
IO DI NOTTE GUARDERO’
C7
LE FOTO TUE PER ORE
TU RILEGGERAI

Am A#M7
TUTTI I MESSAGGI MIEI D’AMORE
POI MI CHIAMERAI
Gm6 A7
MA STARAI LI’ SENZA PARLARE

Dm7
COME IO FACEVO CON TE
D7

Gm7 A7

Dm7 Gm7
FORSE CAPIRO’

C7
COME POTERTI CANCELLARE
Am
FORSE CAPIRAI
A#M7
E MI POTRAI DIMENTICARE

D#
MA SE IL NOSTRO AMORE E’
A7
VERAMENTE UN GRANDE AMORE
A Dm
NO NON PUO’ FINIRE COSI’

Dm7

Commenti

Una palude – Ministri

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Una palude – Ministri

 

Sarà sempre meglio
Te l’hanno promesso
Basta il rumore di un nuovo motore
E diventi facile da addormentare
Io non ci riesco
ma ti seguirò lo stesso
Tutte le cose che voglio cambiare
se non mi muovo lo fanno da sole
Volavo sopra le nostre case
non c’era nulla di eccezionale
Non è un segreto che la terra sia
una palude senza di te
Volavo sopra le nostre vite
Non c’era nulla di eccezionale
Non è un segreto che io sia cattivo
come un bambino senza di te

Questo è lo spazio
Che ci hanno concesso
Ti giri e mi dici che a te può bastare
Se è grande abbastanza per potersi sdraiare
Io non ci riesco
Ma ti seguirò lo stesso
Ho mille modi per dire rischiamo
Ma quando è il momento smetto di parlare

Volavo sopra le nostre case
Non c’era nulla di eccezionale
Non è un segreto che la terra sia
una palude senza di te
Volavo sopra le nostre vite
Non c’era nulla di eccezionale
Non è un segreto che io sia cattivo
come un bambino senza di te

Piovono rane dall’alto del cielo
La gente in strada che dice ancora
Piovono rane dall’alto del cielo
Non voglio perderne neanche una

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Una tempesta di stelle – Eros Ramazzotti

Album

È contenuto nei seguenti album:
2012 Noi

Testo Della Canzone

Una tempesta di stelle di Eros Ramazzotti

Tu che se entrata nella mia vita,
adesso che niente
mi chiedi solo di amare te,
ancora non mi parli ma io sò
che senti e mi capisci
perchè ogni stante chiederò
una tempesta di stelle
come un regalo dal cielo
è l’universo l’intero
che si inchina a te lassù
una tempesta di stelle
che come pioggia cade giù per noi
ora la vita il dolore tu lo sai
e il tuo nome lo sai
tu che sei candore e meraviglia
insieme
che fai riscoprire più verità
di me
ancora non mi parli ma io sò
che senti e mi capisci
per te ogni giorno chiederò
una tempesta di stelle
come un regalo dal cielo
è l’universo l’intero
che si inchina a te lassù
una tempesta di stelle
che come pioggia cade giù per noi
ora la vita il dolore tu lo sai
e il tuo nome lo sai
e il tuo nome lo sai
perchè non c’è chi brilla più di te
prometto che saprò difenderti
lasciandoti libera di imparare
a volare
su una tempesta di stelle
come regalo dal cielo
con l’universo l’intero
che s’inchina a te lassù
una tempesta di stelle
che come pioggia
cade giù per noi
ora la vita il dolore tu lo sai
il tuo nome lo sai… lo sai

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Una terra che tace – Benedetta Valanzano

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Una terra che tace – Benedetta Valanzano

 

C’è una terra che tace,
sotto un seno di cemento.
La speranza si torce,
seppellita mi chiama.

C’è una terra che attende.
Sarà un cielo ancor più terso.
Si apriranno le strade,
ne usciranno veleni.

Ti ho perso ma so di certo
Che un giorno ti rivedrò.

Che cosa ho fatto?
Soldo a soldo ho seminato un temporale.
Affronterò me stesso, ora.
Che cosa ho fatto?
Ho chiamato il mio Dio se ancora è mio.
Eppure da vent’anni io sapevo.

C’è una terra che muore,
dietro un timido sgomento.
L’impotenza si stira,
e non è terra mia.

c’è una terra che mente.
Sarà un cielo ancor più terso.
Brucerà la campagna,
si alzeranno veleni.

Ti ho perso ma so di certo
Che accanto a te tornerò.

Che cosa ho fatto?
Soldo a soldo ho distillato un funerale.
Affronterò me stesso, ancora.
Che cosa ho fatto?
L’ho aperta io la strozza dell’inferno.

Che cosa è mai questa pioggia che viene dai monti?
La misericordia spazzi via quello che ho fatto.

Che cosa ho fatto?
Soldo a soldo ho distillato un funerale.
Affronterò me stesso, ora.
Che cosa ho fatto?
Ho pregato il mio Dio se ancora è mio.
Eppure da vent’anni io sapevo.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Una tormenta de estrellas – Eros Ramazzotti

Album

È contenuto nei seguenti album:
2012 Noi

Testo Della Canzone

Una tormenta de estrellas di Eros Ramazzotti

 

 

Tú que has llegado hasta mi vida ahora,
que nada me pides, sólo que te ame a ti.
No sabes tú hablarme, pero sé
que me oyes y me entiendes, por ti yo siempre pediré.

Una tormenta de estrellas como regalo del cielo,
y el universo entero, sé que brillará por ti.
Una tormenta de estrellas que como lluvia cae sobre los dos,
la vida lleva tu nombre, lo sabes?
Es tu nombre, lo sabes.

Tú guardas la magia y la sorpresa en ti,
y haces que encuentre otra verdad en mí.
No sabes tú hablarme, pero sé
que me oyes y me entiendes, por ti yo siempre pediré.

Una tormenta de estrellas como regalo del cielo,
y el universo entero, sé que brillará por ti.
Una tormenta de estrellas que como lluvia cae sobre los dos,
la vida lleva tu nombre, lo sabes?
Es tu nombre, lo sabes.
Es tu nombre, lo sabes.

Porque eres tú la luz que yo busqué,
prometo que yo te defenderé,
dejándote libre para que vuelves con tus alas.

En la tormenta de estrellas como regalo del cielo,
y el universo entero, sé entregará así, a ti.
Una tormenta de estrellas que como lluvia cae sobre los dos,
la vida lleva tu nombre, lo sabes?
Es tu nombre, lo sabes.

Chiquitita, te quiero mucho, lo sabes, no? Sí.
Lo sabes.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

2012 Noi – wikitesti
wikitesti.com

Commenti

Uno di quei giorni – J-Ax feat. Nina Zilli

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Uno di quei giorni – J-Ax feat. Nina Zilli

 

Lasciami qua non c’è niente che non va.
Per una volta che potevo stare a letto per davvero
mi suona il cellulare guardo l’ora 8 punto 00.
metto il piede a terra sento il gelo
rispondo pattinando dove il gatto ha vomitato il pelo
già penso al peggio ma è una “call centerista”
che mi blatera qualcosa su un’offerta o una tariffa
dice che conviene, ne conviene?

Io penso che se questo era il buongiorno cominciamo super bene.
La radio parla e io non sento cosa dice
e penso a quello che farei.
Potessi starmene su un’isola felice
adesso mi rilasserei.

Lasciami qua non c’è niente che non va dillo agli altri che poi mi passerà.
È uno di quei giorni.
Anche se poi ti chiedessero di me non pensarci troppo a rispondere.
Tanto è solo che è uno di quei giorni.

Sarà anche vero che si dice che il mattino ha l’oro in bocca
ma qualcuno mi citofona che ho un piede nella doccia
esco con l’accappatoio che mi si apre sulla porta
c’è una multa e c’è il postino che mi scappa
e tocca andare in posta dietro sento un “click”
la chiusura del cancello!
tocca scavalcare coi gioielli al vento.

Ok rientro accendo il cervello più o meno connetto
che può succedermi di peggio?
sta giornata inizia storta ma si può raddrizzare
con la moto come il “Che”,”Easy Rider” sulla complanare
per vestirsi c’è una prassi che nemmeno un cardinale
si comincia dal giubbotto sciarpa al collo stivale
cuffia casco guanti pronto per andare
anche se un po’ sudo e se appannato già l’occhiale
la vita di un cowboy su un cavallo artificiale
però poi non è che piove, inizia proprio a grandinare.

La radio parla e io non sento cosa dice
e penso a quello che farei.
Potessi starmene su un’isola felice
adesso mi rilasserei.
Lasciami qua non c’è niente che non va dillo agli altri che poi mi passerà.
È uno di quei giorni.

Anche se poi ti chiedessero di me non pensarci troppo a rispondere.
Tanto è solo che è uno di quei giorni.
Ma va bene come va.
Anche se resto fermo e rimango qua.
Quando vado giù, salgo con la musica.
E so già come si fa.
Accendo un po’ di sogni nella realtà.
Con gli amici miei faccio un po’ di musica.

Lasciami qua non c’è niente che non va dillo agli altri che poi mi passerà.
È uno di quei giorni.
Anche se poi ti chiedessero di me non pensarci troppo a rispondere.
Tanto è solo che è uno di quei giorni.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

Commenti

Uno más – Eros Ramazzotti

Album

È contenuto nei seguenti album:
2012 Noi

Testo Della Canzone

Uno más di Eros Ramazzotti  (feat. Hooverphonic)

 

 

Qué destino, qué sorpresa,
quién lo iba a imaginar
Tú, mi amigo, sí, como Judas,
y no te arrepentirás
Vete muy lejos, al menos a la luna

Hay una fiesta y no me importa ya,
si estoy bien yo, tú no lo estarás
Pero no importa nada,
tú eres sólo uno más, uno más

Qué fortuna, que yo vea
quién eres tú de verdad
Me abrazabas con puñales,
ahora ya no lo harás
Vete muy lejos, al menos a la luna

Hay una fiesta y no me importa ya,
si estoy bien yo, tú no lo estarás
Pero no importa nada,
tú eres sólo uno más, uno más

Voy de fiesta y no me importa ya

Hay una fiesta y no me importa ya,
si estoy bien yo, tú no lo estarás
Pero no importa nada,
tú eres sólo uno, tú eres sólo uno,
tú eres sólo uno más,
uno más

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

2012 Noi – wikitesti
wikitesti.com

Commenti

Up3side

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Up3side Album

Tutte le canzoni di Up3side
Tutte le canzoni con accordi per chitarra di Up3side

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Vacanze a Rimini – La Crisi Di Luglio

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vacanze a Rimini – La Crisi Di Luglio

 

Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Con la gazza e il cappuccino
Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Mamma portami in discoteca
Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Penso solo a questa sera
Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Sulle mani ancora un po’ di gel
Ombrelloni io e te
a Bologna c’è un treno che
2 agosto 83
già tre anni dal treno che

In aereo io e te
sopra a Ustica cosa c’è
già tre giorni di me e di te
e anselmi io e te

Ci incontreremo all’obitorio io e te
dopo esserci iniettati vodka io e te
direttamente dentro gli occhi io e te
questa la fine che fanno quelli che

Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini

Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Con la gazza e il cappuccino
Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Mamma portami in discoteca
Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Penso solo a questa sera
Vacanze A Rimini
Vacanze A Rimini
Vieni prendermi che sto male

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vacanze romane – Il Volo

Album

È contenuto nei seguenti album:

2015 Sanremo grande amore

 

Testo Della Canzone

Vacanze romane di  Il Volo

Roma, dove sei? Eri con me
Oggi prigione tu, prigioniera io
Roma, antica città
Ora vecchia realtà
Non ti accorgi di me e non sai che pena mi fai
Ma piove il cielo sulla città
Tu con il cuore nel fango
L’oro e l’argento, le sale da the
Paese che non ha più campanelli
Poi, dolce vita che te ne vai
Sul Lungotevere in festa
Concerto di viole e mondanità
Profumo tuo di vacanze romane
Roma bella, tu, le muse tue
Asfalto lucido, “Arrivederci Roma”
Monetina e voilà
C’è chi torna e chi va
La tua parte la fai, ma non sai che pena mi dai
Ma Greta Garbo di vanità
Tu con il cuore nel fango
L’oro e l’argento, le sale da te
Paese che non ha più campanelli
Poi, dolce vita che te ne vai
Sulle terrazze del Corso
“Vedova allegra”, máìtresse dei caffè
Profumo tuo di vacanze romane

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/07JtY7NHj4M

Commenti

Vado ma non so – Bugo

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vado ma non so – Bugo

 

 
Vado… ma non so
che direzione devo prendere
forse… scoprirò
un nuovo modo di sorprendermi
vado… e già so
non è importante dire dove vai
vedi, stai con me
mi sento solo in questo viaggio sai.

E’ una vita che io fuggo via
senza casa e senza meta
puoi cercarmi dalla Polizia
conoscerai la mia velocità.

Vado… e già so
che scoprirete la velocità
forse… cambierò
destinazione puntualità
dimmi.. quel che vuoi ma
non riconosco ? ormai
doma, ma non puoi
sono un ghepardo non mi prenderai mai.

E’ una vita che io fuggo via
senza casa e senza meta
puoi cercarmi dalla Polizia
conoscerai la mia velocità.
E’ una vita che io fuggo via
sul tuo schermo non mi trovi
posizione disabilitata
ho già lasciato la tua città.

E’ una vita che io fuggo via
senza casa e senza meta
posizione disabilitata
ho già lasciato la tua città.
E’ una vita che io fuggo via

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vai Bro – Madman feat. Aquadrop

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vai Bro – Madman feat. Aquadrop

quando rappo tu muori
contro un muro a Daytona
spingo due interruttori
e il tuo c*lo detona
fu-fumo Budda Roberto Baggio
vado al tiro, fingo il passaggio
48 like ma non torno mai
compro online l’idromassaggio
portati il collirio stasera
che divento nel mio Banderas
Ho la weed, ho lo speed, MD, DMT
e paura e delirio Las Vegas
ho l’invito a un posto cool
dopo il quinto Moscow Mule
Smoko più che un mostro blu
Non ti riconosco più

sono un pò diverso come Michael
ho dentro lo stesso come Michael
M come Michael
vivo come Igor, laido
vai bro

tu mi dici vai Mad
lei mi dice vai Mad
cu*o grande iMac
quello sbatte un airbag
tu mi dici vai Mad
lei mi dice vai Mad
cu*o grande iMac

se vuoi fare il tombeur, fai trombe di kush
faccio l’ecatombe ho più bombe di Bush
M sputa barre come palle ‘sti pusher
Ti mangio la pussy come palle di sushi
Pusher, se la vedo in topless, god bless
Facciamo numeri tipo Conflex
Accappatoio Lacoste, fumo da poster, figa da fila alle Poste

M, tu mi odi ma sei troppo scarso, fra, troppo ordinario
meno male che ti sto sul ca*zo
fra, sarebbe strano il contrario
fumo erba in monte, al Sahara,
questa mer*a è un toccasana
Voglio solamente tanto verde, fra,
Tantum Verde, fra, boccasana

sono un pò diverso come Michael
ho dentro lo stesso come Michael
M come Michael
vivo come Igor, laido
vai bro
bro

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vai pensiero vai – Francesco Sarcina

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vai pensiero vai – Francesco Sarcina

 

Una storia triste
sei come gli occhi tuoi
che vagano fugaci senza innamorarsi mai
ma questo io per te
di certo non vorrei
proprio mai, proprio mai.

Oggi non lo so
ma sarà che fuori c’è
un’aria così fina che mi porta via da qui
e mi fa pensare a te
ma chissà tu dove sei
io verrei, io verrei.

Vai pensiero vai
vai via da qui
e non tornare più
l’unica cosa a cui posso pensare è solo la cenere.

E già che sono qui
ti dico un po’ di più
non è lo specchio a far vedere quanto bella sei
truccarti servirà
ma dentro resterai
come sei, come sei.

Vai pensiero vai
vai via da qui
e non tornare più
l’unica cosa a cui posso pensare sei solo tu
vai pensiero vai
vai via da qui
e non tornare più
quanti sono gli amanti che hai avuto
e che non ho scoperto mai.

Vai pensiero vai
vai via da qui
e non tornare più
l’unica cosa a cui posso pensare
è solo la cenere
che mi hai lasciato tu
l’unica cosa a cui posso pensare sei solo tu.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/UjV8_Zk_0j0

Commenti

Valentina Borchi

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Valentina Borchi Album

Tutte le canzoni di Valentina Borchi
Tutte le canzoni con accordi per chitarra di Valentina Borchi

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Valentine

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Valentine Album

Tutte le canzoni di Valentine
Tutte le canzoni con accordi per chitarra di Valentine

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Vamonos – Il Pagante

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vamonos – Il Pagante

 

E vamonos, vamonos, chissà quando tornerò
si sciabola a la playa all night long
e vamonos, vamonos, chissà quando tornerò
secchielli di long island all night long

Prendo un volo low cost
e domani partirò
per un isla che sia Ibiza
oppure Pag o Mykonos
porto solo l’Iphone
che domani partirò
per un selfie in aeroporto
non appena atterrerò

Nella isla di Ibiza c’è chi pezza e chi sbarella
sembra il parco Ravizza
chi s’impizza e poi smascella
nella ressa faccio rissa
manco fossimo al Coachella
mentre Mauro Icardi piscia
mi faccio la sua pischella

Tutti in viaggio senza brema
caz*o mene della crema
mi scotto sulla schiena
presa male l’eritema

Niente timbro con l’inchiostro
il gestore è amico nostro
mi conoscono a Mykonos
fai entrare quelle tipe
ma l’amico no

Prendo un volo low cost
e domani partirò
per un isla che sia Ibiza
oppure Pag o Mykonos
porto solo l’Iphone
che domani partirò
per un selfie in aeroporto
non appena atterrerò

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vaseme – Gigi D'Alessio ft. Valentina Stella

Album

È contenuto nei seguenti album:

 

2015 Malaterra – Gigi D’Alessio

Testo Della Canzone

Vaseme – Gigi D’Alessio ft. Valentina Stella

(testo e musica D’Alessio)

 

 

Parleno
ma nun sanno che dicene
stanne zitte m’alluccano
e’ nun vonne senti’
parleno
co veleno te vasene
che carezze t’accirene
e te fanno muri’
quann’ sta na fiamma d’int’o core
ca t’abrucia e fa rummore
…manco o’ tiempo a po stuta’
mo st’ascenno a luna a d’into scure
chesta sera ce venuta a saluta’
vaseme
sti vocche s’anna nfonnere
sti braccia sann’astregnere… cu tte
vaseme
si chiure l’uocchie crireme
te sient’e vula’ nzieme… cu mme
firmete
tu damme a mano e sientele
stu core comme sbatte pe tte
femmena
si addeventate femmena
brucianno ‘o tiempo senza sape’
crescere
vulevo sule crescere
pe vere’ o sole e nascere…
cu tte
quant’ammore stanno annascunnuto
quante se ne so perdute
pe nun di’ na verita’
tutt’e e lacreme ca so carute
chesta sera nzieme o viente e
puo’ asciutta’
vaseme
sti vocche s’anna nfonnere
sti braccia sann’astregnere… cu tte
vaseme
si chiure l’uocchie crireme
te siente’e vula’ nzieme… cu mme
firmete
tu damme a mano e sientele
stu core comme sbatte… pe tte
femmena
si addeventate femmena
brucianno ‘o tiempo senza sape’
crescere
vulevo sule crescere
pe vere’ o sole e nascere…
cu tte
vaseme
si chiure l’uocchie crireme
te siente’e vula’ nzieme… cu mme
firmete
tu damme a mano e sientele
stu core comme sbatte… pe tte
femmena
so addeventate femmena
bruciav’o tiempo senza sape’
crescere
io taggiu visto e crescere
mo vec’o sole e nascere… cu tte

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vene e vvà – Rocco Hunt

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vene e vvà – Rocco Hunt

 

Ci hanno sporcato il mare e il futuro dei nostri figli,
Pensavo a mille cose il mese scorso, ero un po’ giù.
Perché se cadi qua è raro che ti ripigli…
E poi la vita diventa il contrario di quello che sogni tu!
Nelle metro tutti con il cellulare,
questa gente, guarda lo schermo non si parla mai…
Ha il terrore grazie alle notizie del telegiornale,
Che trasmette, ogni giorno le tragedie, le vendette e i guai.
Portami dove è sempre giorno e c’è sempre il sole
Dove il tempo è bello e non cambia le persone.
Un posto dove queste chiacchiere non fanno più rumore,
Dove non conta ciò che hai oltre la passione.
Ho visto il mare e i bambini correre a riva,
Nel disastro generale e la politica cattiva.
Ho visto morti negli stadi e dopo chiederci il Perché?!
Siamo schiavi di un sistema ora ti parlerò di un Re…

 

 

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

Commenti

Vengo anch’io no tu no (Canto anch’io no tu no) – Lorenzo Baglioni ft. Iacopo Melio

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vengo anch’io no tu no (Canto anch’io no tu no) – Lorenzo Baglioni ft. Iacopo Melio

 
Si potrebbe andare tutti quanti al mare a Viareggio
si può prendere il treno alle 9.00 e siam lì per le 10.00
ci si ferma in un bar a comprare la schiaccia coi ceci
Ah già che scemo, c’è qui Iacopino che non ce la fa!
Vengo anch’io! Eh non si può!
Vengo anch’io! Eh non si può!
Vengo anch’io! Ma non si può!
Ma perché?
Perché c’è il treno, è un casino con la cazzorrina, ma poi che te ne frega a te di andare a Viareggio? Si possono fare un sacco di cose più ganze. Tipo…
Si potrebbe andare tutti quanti a vedere la Viola
c’è il 14 ferma, mi pare, davanti allo stadio
per sentire il commento magari si porta una radio
Ah già che fava, c’è qui Iacopino che non ce la fa!
Vengo anch’io! Eh non si può!
Vengo anch’io! Eh non si può!
Vengo anch’io! Ma non si può!
Ma perché?
Ma perché l’autobus non sempre c’ha le pedane, Iacopino, poi magari c’è un casino di gente,
ma che te ne frega a te di andare a vedere la Fiorentina!
Eh?!

Si potrebbe andare tutti quanti a casa di Marco
non s’ha mica bisogno d’uscire per esser felici
e ci basta passare così una serata fra amici
Oddio che grullo, c’è qui Iacopino che non ce la fa!
Vengo anch’io! Eh non si può!
Vengo anch’io! Eh non si può!
Vengo anch’io! Eh non si può!
Ma perché?
Ma perché Marco sta all’ultimo piano Iacopino
non c’è l’ascensore, come si fa?
Ma poi ma che te ne frega a te di andare a casa di Marco
si possono fare un sacco di altre cose.

Si potrebbe allora cantare qualcosa che piaccia alla gente
(poporopopopopo)
e sperare la gente lo veda e si fermi a pensare
che magari così poi ne parlano al telegiornale
(papapaparapa parapapapapa paaaa)
per vedere se cambia qualcosa e l’effetto che fa…
per vedere se cambia qualcosa e l’effetto che fa…

cantoanchio
cantoanchio
cantoanchio
cantoanchio
cantoanchio
cantoanchio
cantoanchio
cantoanchio

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vengo da te – Zibba & Almalibre – (feat. Leo Pari)

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vengo da te – Zibba & Almalibre – (feat. Leo Pari)

 
Io che non mi fido mai, nemmeno di me
e come potrei avere, una qualche risposta
in un letto ci vorrei dormire, ricordati che
niente è dura davvero, tranne una canzone

Ogni partenza ed anche un arrivo
tutte le strade portano a un bivio
vivo sul sedile del treno e lo sguardo…
riflesso nel finestrino
quant’è lunga la speranza
che arriva fino alla tua porta
ti lascio un bacio sulla guancia
fino alla prossima volta

Prendo in mano tutto quanto e parto
vengo da te, vengo da te
rimango solo un giorno ma magari
ritorno, ritorno

A me risuona male
star qui a parlar di niente
nemmeno fosse un bar,del pomeriggio di Natale
se sapessi scrivere davvero lo farei
invece sto in un angolo e nemmeno ad ascoltare

Non puoi fermare la forza di un’onda
non puoi scappare dalla tua ombra
al massimo, puoi portarla in un’altra città
Per tutti gli sguardi che ti scordi
per tutte le mani che non tocchi
vorresti piangere chilometri
che ti sono rimasti negli occhi

Prendo in mano tutto quanto e parto… vengo da te, vengo da te
rimango solo un giorno ma magari, ritorno, ritorno

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Veramente Anonimi

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Veramente Anonimi Album

Tutte le canzoni di Veramente Anonimi
Tutte le canzoni con accordi per chitarra di Veramente Anonimi

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Verdine White

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Verdine White Album

Tutte le canzoni di Verdine White
Tutte le canzoni con accordi per chitarra di Verdine White

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Verso un altro immenso cielo – Max Gazzè

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Verso un altro immenso cielo – Max Gazzè

 
Notte è quasi fonda e tu distesa qua,
nuda che ti gronda di me una lacrima.
Sembri un diluvio sceso giù,
lasci un odore e niente più,
lasci un odore e niente più.

Ti ritrovo sparsa coma la polvere,
sulle cose che hai lasciato qui,
ho perso il filo di una storia che
faceva nodi inverosimili.

E ora mi sollevi da ogni gravità,
come fanno già i pensieri e l’anima,
ho strappato il volo alla tua orbita,
verso un altro immenso cielo,
verso un altro immenso cielo.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Via da qui – Deborah Iurato & Giovanni Caccamo – Festival di Sanremo 2016

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Via da qui – Deborah Iurato & Giovanni Caccamo Festival di Sanremo 2016

 

Che quello che ho da dirti in fondo
Non è una bugia
Ti cucirò un vestito nuovo addosso
Prima di scappare via
Prima di andare via
Via da qui, via da qui, via da qui
Via da qui
Che cosa poi ti aspetti
Di trovare di diverso da noi due
Se anche via,
Via da qui, via da qui, via da qui
Mille domande io ti vorrei fare
Soltanto a un passo ancora
A un passo dalla fine
Lo vedi che non sono pronta
Ti lascio qui la pelle mia
Tu pensi che non sia abbastanza
Per non scappare via
Per non andare via
Via da qui, via da qui, via da qui,
Via da qui
Che cosa poi ti aspetti
Di trovare di diverso da noi due
Se anche via,
Via da qui, via da qui, via da qui
Sei sempre lì che aspetti
Di indossare le mie scuse
Come fossero medaglie
Da mostrare al mondo intero
Per provare a tutti
Senza incertezze e senza dubbi
Che è finito tutto adesso
Ti chiedo scusa sì ma
Sei sempre lì che aspetti
Di indossare le mie scuse
Come fossero medaglie
Da mostrare al mondo intero
Per provare a tutti
Senza incertezze e senza dubbi
Che è finito tutto adesso
Se proprio devo farlo adesso
Ti chiedo scusa sì ma parto
Restare qui non ha più senso
Se mi sussurri scusa resto.
Via da qui, via da qui, via da qui
E ancora qui ti aspetto.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/Bx1uzBP-D6U

 

Commenti

Vita – Gigi D'Alessio

Album

È contenuto nei seguenti album:

2014 Ora dal vivo

Testo Della Canzone

Vita – Gigi D’Alessio
Vorrei che fosse una canzone a dare un’emozione con insolite parole provo a scrivere di te
su di un foglio bianco latte c’è una stella che riflette gli occhi tuoi che dalla culla fanno luce nelle notte

poco piu’ di mezzo metro vali tutto gia’ per me
ma non sai che per qualcuno io valevo come te tanto amore

Vita,qui com…incia la tua vita
perchè Dio m’ha regalato un amore sconfinato dal pensiero d’un peccato cominciato e mai finito
e che porto dentro me
ci saro’ io pronto a difenderti dal male
farò a pugni con la febbre per non farla mai salire, lotterò contro i dolori per non farti mai soffrire sarò sempre accanto a te,
sei vita per me
tu sei qualche cosa di speciale sei luce del mio cuore

Vedrai le nuvole arrivare poi dissolversi nel sole basterà solo una rondine per far primavera sarò io l’amico vero per giocare insieme a te
troverai qualcuno al mondo che ti parlerà di me, con amore

Ti dirà che sono stato un grande
ci sarà poi qualcun’altro a dirti non contavo niente ma alla fine quel che conta è che per te sarò importante
chi può amarti più di me, nessuno
tu che sei la vera mia ricchezza
sei l’incontro di due cuori una capanna di dolcezza
sei il futuro nel mio tempo che raccoglie tutti i giorni
ogni battito di te, sei vita per me

Prima che tu fossi figlio mio
di mio padre e di mia madre sono stato figlio anche io
ma non è bastato il tempo e tutto quello che mi manca forse è una carezza di più che avrei voluto anche io ma io non ero Dio

Vita qui comincia la tua vita prova ad andarci a piedi nudi
attraversa la tua strada sia in discesa che in salita
per cercare in ogni giorno una risposta ai tuoi perchè
sarai felice come me proprio come me a un figlio tuo gli parlerai di te.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

ACCORDI

G
VORREI CHE FOSSE UNA CANZONE
C9
A DARE UN’EMOZIONE
CON INSOLITE PAROLE
PROVO A SCRIVERE DI TE
G
SU DI UN FOGLIO BIANCO LATTE
F
C’E’ UNA STELLA CHE RIFLETTE
GLI OCCHI TUOI CHE DALLA CULLA
C
FANNO LUCE NELLE NOTTE
POCO PIU’ DI MEZZO METRO
VALI TUTTO GIA’ PER ME
Am
MA NON SAI CHE PER QUALCUNO
IO VALEVO COME TE
Gm
TANTO AMORE
D#
VITA QUI COMINCIA LA TUA VITA
Gm7
PERCHE’ DIO M’HA REGALATO
DA UN AMORE SCONFINATO
Cm7
DAL PERDONO DI UN PECCATO
COMINCIATO E MAI FINITO
G#9
E CHE PORTO DENTRO ME
CI SARO’ IO
D#
CON TE A DIFENDERTI DAL MALE
A#6
FARO’ A PUGNI CON LA FEBBRE
PER NON FARLA MAI SALIRE
Cm
LOTTERO’ CONTRO I DOLORI
PER NON FARTI MAI SOFFRIRE
F
SARO’ SEMPRE ACCANTO A TE
D#
SEI VITA
PER ME
Cm G#9
TU SEI QUALCHE COSA DI SPECIALE
G
TU SEI LUCE DEL MIO CUORE
VEDRAI LE NUVOLE ARRIVARE
F9
POI DISSOLVERSI NEL SOLE
BASTERA’ SOLO UNA RONDINE
C9
PER FARE PRIMAVERA
SARO’ IO L’AMICO VERO
PER GIOCARE INSIEME A TE
Am
TROVERAI QUALCUNO AL MONDO
CHE TI PARLERA’ DI ME
C
CON AMORE
D#
TI DIRA’ CHE SONO STATO UN GRANDE
A#6
CI SARA’ POI QUALCUN ALTRO
A DIRTI NON CONTAVO NIENTE
D#6
MA ALLA FINE QUEL CHE CONTA
E’ CHE PER TE SARO’ IMPORTANTE
G#9
CHI PUO’ AMARTI PIU’ DI ME
NESSUNO
D#
TU CHE SEI LA VERA MIA RICCHEZZA
A#6
SEI L’INCONTRO DI DUE CUORI
UNA CAPANNA DI DOLCEZZA
Cm
SEI IL FUTURO NEL MIO TEMPO
CHE RACCOGLIE TUTTI I GIORNI
F
OGNI BATTITO DI TE
D#
SEI VITA
PER ME
A#7

F#9
PRIMA CHE TU FOSSI FIGLIO MIO
F#
DI MIO PADRE E DI MIA MADRE
SONO STATO FIGLIO ANCH’IO
D#7
MA NON E’ BASTATO IL TEMPO
E TUTTO QUELLO CHE MI MANCA
G#m
FORSE E’ UNA CAREZZA IN PIU’
A#7
CHE AVREI VOLUTO ANCH’IO
D#
MA IO NON ERO DIO
G#
VITA QUI COMINCIA LA TUA VITA
D#6
PROVA AD ANDARCI A PIEDI NUDI
ATTRAVERSA LA TUA STRADA
Fm9
SIA IN DISCESA CHE IN SALITA
PER CERCARE IN OGNI GIORNO
A#7
UNA RISPOSTA AI TUOI PERCHE’
G#
SARAI FELICE COME ME
E PROPRIO COME ME
D#7
A UN FIGLIO TUO GLI PARLERAI
DI TE
Fm A# G#
SARAI FELICE COME ME
E PROPRIO COME ME
D#7
A UN FIGLIO TUO GLI PARLERAI
DI TE
D# G#9

 

Commenti

Vita Bella – Havana

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vita Bella – Havana
(Strofa 1)

I wanna wanna wanna close my eyes
Imagine you’re right here by my side
I believe I believe I believe in us
No distance between us you’re in my
arms
I don’t need to feel lonely in my
dreams
You’re with me, you’re with me
You came from the stars
Fell into my arms
Stay with me, stay with me

(Strofa 1 – traduzione)

Voglio voglio voglio chiudere i miei
occhi
Immagina di essere proprio qui al mio
fianco
Credo Credo Io credo in noi
Non c’è distanza tra noi, sei tra le
mie braccia
Non ho bisogno di sentimi solo nei miei
sogni
Tu sei con me, tu sei con me
Sei venuta dalle stelle
caduta tra le mie braccia
Resta con me, stare con me

(Ritornello)

La vita e bella bella bellaa
Adesso che tu sei Venuta bella qua
Ti sognavo ogni sera seraa
La vita e bella bella bellaa
Adesso che tu sei Venuta bella qua
Ti sognavo ogni sera seraa
(Strofa 2)
I wanna wanna wanna taste your love
Get drunk with your kiss, give up on
words
Breathin’ in breathin’ out I’m losing
air
Got lost in your eyes I’ll meet you
there
I don’t need to feel lonely in my
dreams
You’re with me, you’re with me
You came from the stars
Fell into my arms
Stay with me, stay with me

(Strofa 2 – Traduzione)

Voglio Voglio Voglio assaporare il tuo
amore
Ubriacarmi con il tuo bacio, rinunciare
alle parole
Respirando e e espirando sto finendo
l’aria
Sono perso nei tuoi occhi io ti
incontrerò là
Non ho bisogno di sentimi solo nei miei
sogni
Tu sei con me, tu sei con me
Sei venuta dalle stelle
caduta tra le mie braccia
Resta con me, stare con me

(Ritornello)

La vita e bella bella bellaa
Adesso che tu sei Venuta bella qua
Ti sognavo ogni sera seraa
La vita e bella bella bellaa
Adesso che tu sei Venuta bella qua
Ti sognavo ogni sera seraa

(Strofa 3)

Shy everytime I touch your hair
When you smile you make me dare
Live this life and then rewind
Join me in this ride…
Join me in this ride…

(Strofa 3 – Traduzione)

Ogni volta tocco timidamente i tuoi
capelli
Quando sorridi tu mi incoraggi
Vivere questa vita e poi riavvolgere
Unisciti a me in questo giro di giostra
Unisciti a me in questo viaggio …

(Ritornello)

La vita e bella bella bellaa
Adesso che tu sei Venuta bella qua
Ti sognavo ogni sera seraa
La vita e bella bella bellaa
Adesso che tu sei Venuta bella qua
Ti sognavo ogni sera seraa

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vita da star Rmx – Marracash feat. Fabri Fibra

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vita da star Rmx – Marracash feat. Fabri Fibra
[Marracash]
Questa è un’altra hit
Marracash!
Baby se non vuoi fare, che sali a fare
Realizzato che (che), questa non prende come la Tre
Faccio un Club Sandwich e poi faccio un sandwich al club
Voglio stare al top, solo per non vederci te
Questi armadi in giacca Armani fanno affari con me
La tua storia non mi è nuova e che ero io e non te
Non parlare a me di swag
Sto su L’Uomo Vogue, nuovo flow
La tua hit sembra la sigla di Dragon Ball
Quando esce il tuo disco non se ne accorge nessuno
Il mio lo attendono, come i parenti di un detenuto
Se non ti entra in testa questa, forse hai lasciato chiuso
Perché sprizzo carisma come fosse il mio profumo
Tu sei vero, tu sei bravo, tu sei soprattutto furbo
Sono serio, sono chiaro e sono sopra tutto, punto
Non mi tengo metto tutte ste frasi in un solo pezzo
Sono la ragione per cui i locali chiudono presto
[Fabri Fibra]
Vorrei poterti dire che sta vita non è il top
Però il problema è che non non non mento
E quando i riflettori caleranno me ne andrò
Però il problema è che è il mio mo mo mento

[Marracash]
E ho questa vita da star (star)
Vita da star
Questa vita da star (star)
Vita da star

[Fabri Fibra]
Più che una vita da star io ho disturbi da stress
Tra Milano e Senigallia il fumo è sempre lo stesso
L’immagine che viene e va scusate il disturbo
Passami le banconote che mi ci masturbo
Questo mondo è materiale su cui scrivere
Dicono sfonda ma non perdere la testa, è impossibile
Prendo la macchina, giro la curva e faccio il pieno
Se non fossi famoso farei surf sopra un treno
Gli affari sono affari, non c’è etica
L’invidia che ti fotte il cervello come sulla sedia elettrica, bzz
Fulminati flow alieni Illuminati, rapper fra i più nominati, volti rovinati
Ho consumato un occhio sullo stereo, viaggi in aereo
Parte lo show, voi dite OH
Il pubblico è malato, avvelenato, arsenico
Ti filma mentre muori sopra il palcoscenico

[Fabri Fibra]
Vorrei poterti dire che sta vita non è il top
Però il problema è che non non non mento
E quando i riflettori caleranno me ne andrò
Però il problema è che è il mio mo mo mento

[Marracash]
E ho questa vita da star (star)
Vita da star
Questa vita da star (star)
Vita da star

Faccio un disco tripla A
Sono ancora popolare
Spacchi nella tua città
Ma io sono nazionale
Dai a me del commerciale su un giornale la cui metà
Delle pagine sono pubblicitarie…
Questi non sanno se sono zarro o sono colto
Ai giornalisti entrambe le cose gli sembra troppo
Dovrei vestirmi da mediocre, forse senza brand
Esattamente come da Superman, Clark Kent

[Fabri Fibra]
Vorrei poterti dire che sta vita non è il top, (vorrei tanto)
Però il problema è che non non non mento
E quando i riflettori caleranno me ne andrò, (tra un bel po’)
Però il problema è che è il mio mo mo mento

Marracash
Ahahah…

E ho questa vita da star (star)
Vita da star
Questa vita da star (star)
Vita da..
E ho questa vita da star (star)
Vita da star
Questa vita da star (star)
Vita da star

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vita d’inferno – Biggio e Mandelli

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vita d’inferno – Biggio e Mandelli

(Martino Ferro)

Lasciatemi vi prego lamentare
Di questa vita infame ingenerosa
E’ un cumulo continuo di fatiche
Di stress e patimenti senza posa
Ho comperato un tablet con wi-fi
La connessione non funziona mai
E all’ora della Champions League
Mio figlio vuol vedere Peppa Pig
In cerca di un parcheggio
Ho perso un pomeriggio
La sera al ristorante
M’han lasciato in mutande
Ed al mattino…
Mi sveglio e m’han fregato il motorino
Vita d’inferno
Fortuna che non dura che in eterno
Vita d’inferno
Se lo sapevo prima rimanevo dentro l’utero materno

Vita d’inferno
Si soffre sua d’estate che d’inverno
Vita d’inferno
Ho voglia di morire e andare a dire due parole al Padreterno
E’ vero che c’è sempre chi sta peggio
Chi affoga mentre io galleggio
Ma non è poi così rassicurante
Se quel che affoga era il tuo galleggiante

Mio cugini pensa stamattina
Ha portato l’auto in officina
Per sostituire il faro posteriore
Gli han cambiato tutti i pezzi del motore

La vita è un’avventura misteriosa
Bizzarra sorprendente capricciosa
L’essere umano è un dono del creato
Ancora di più se penso che son nato
E che son vivo…
Per la rottura di un preservativo
Vita d’inferno
Se lo sapevo prima rimanevo dentro l’utero materno

Vita d’inferno
Se piove è sempre colpa del governo
Vita d’inferno
Si soffre come ai tempi degli antichi ma in un modo più moderno
Sono milioni di milioni tutte le generazioni
Che han vissuto nonostante il giramento di…
Convincendosi che il giorno della fine dell’inferno arriverà
Sono milioni di tutte le generazioni
Che han vissuto nonostante il giramento di…
Convincendosi che il giorno della fine dell’inferno arriverà

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vita non è – Gigi Finizio

Album

È contenuto nei seguenti album:

2013 Buona luna  – Gigi Finizio

Testo Della Canzone

Vita non è – Gigi Finizio

 

Io che non ho scuse da inventare
e che sorrido per nascondere il dolore..
Io che quando perdo non lo so accettare
E che do il peggio per non farmi fare male
Io che ho preso tutto dall’amore
E l’amore ha preso tutto quel che ho
Quello che mi resta in fondo al cuore
Non lo so
Vita non è,se non lasci neanche il tempo di capire
Vita non è,se non lasci neanche il posto alle parole
Vita non è,quando resto solo sotto al tuo balcone,e resto a te pensà
Vita non è,se la pioggia cade e non la so fermare
Vita non è,se mi lasci solo in questo temporale
Vita non è,se del tuo mare mi resta solo il sale
Vita non è

Io che vivo per non ricordare
e che inganno la mia ansia quando è sera
io che sono bravo solo a farmi male
non lo vedi sono qui con te a parlare
io che ho preso tutto dall’amore
e sei tu che hai preso tutto quel che ho
quello che mi resta in fondo al cuore,non lo so!

Vita non è,se non lasci neanche il tempo di capire
Vita non è,se non lasci neanche il posto alle parole
Vita non è,quando resto solo sotto al tuo balcone e resto a te pensà
Vita non è,se la pioggia cade e non la so fermare
Vita non è,se mi lasci solo in questo temporale
Vita non è,se del tuo mare mi resta solo il sale
Vita non è…

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vita nuova – Lorenzo Vizzini

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vita nuova – Lorenzo Vizzini

 
Vedo il sole all’orizzante
vedo il giorno che prende vita
come il buio diventa luce
il deserto si fa strada
ho sangue e fango sulla schiena
ma mi rialzo e lotto ancora
vado via dal mio passato
il cammino inizia ora
Ho promesso davanti a me stesso
oggi niente sarà come ieri
giuro mai nessuno
fermerà i miei desideri
non ho maschere d’interesse
il mio cuore è la mia armatura
sento un fuoco che batte dentro
inizia adesso la mia avventura
ed io non ho paura
io non ho paura
(E’ vita nuova)
è un lampo di luce
che viene dal cielo
ed accende la vita
(E’ vita nuova)
un leone di fuoco
che tutto sconfigge
e tutto colora
il cuore mi guida
non ho più paura
(E’ vita nuova)
è l’inizio di tutto
è la mia nuova storia
(e lotterai)
gli inganni dell’oscurità
(e canterai)
nella luce della verità
(E’ vita nuova)
E’ vita nuova
Sul prato le correnti
ho consumato le mie suole
ho visto un’ombra di giganti
scomparire davanti al sole
il mio posto è sempre questo
le mie porte sono aperte
e se in fondo è ancora un gioco
giocherò a carte scoperte
che sia vetta o che sia abisso
sono io comunque vada
ma non ho più dubbi adesso
so che questa è la mia strada
tutto prende la giusta forma
tutto splende di luce pura
in questa giungla di meccanismi
trovo un’isola sicura
ed io non ho paura
io non ho paura
(E’ vita nuova)
è un lampo di luce
che viene dal cielo
ed accende la vita
(E’ vita nuova)
un leone di fuoco
che tutto sconfigge
e tutto colora
il cuore mi guida
non ho più paura
(E’ vita nuova)
è l’inizio di tutto
è la mia nuova storia
(e lotterai)
gli inganni dell’oscurità
(e canterai)
nella luce della verità

Quante volte mi sono perso
quante maschere nel percorso
il mio viaggio ha un nuovo inizio
il mio viaggio parte adesso
credevo fossi uguale a me
naturale, trasparente
mi diceva è tutto vero
ma non era vero niente
qui il protagonista non sei tu
da oggi non mi fermo
io non mi fermo più

(vita nuova)
(vita nuova)
(e lotterai)
gli inganni dell’oscurità
(e canterai)
nella luce della verità
(E’ vita nuova)
(E’ vita nuova)
(E’ vita nuova)
(E’ vita nuova)

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vittoria – Lucariello ft. Fabri Fibra

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vittoria – Lucariello ft. Fabri Fibra

 

(Lucariello)
Vengo dal ventre di una famiglia popolare.
Vengo dal niente e ho imparato presto a lavorare.
So che non perdo il sorriso neanche se sto male.
E se mi chiedi cosa possiedo ti rispondo – Ho il mare.
Apri questo champagne – Prima che il tempo ci cambi – Gli amici falsi fanno come le ombre, li vedi solo alla luce perché il buio li nasconde.
Apro le braccia – non lo so – voglio questo sole in faccia – correre sulla spiaggia – i soldi sono carta straccia – conta solo chi lo caccia – conta solo il coraggio – conta se sei un personaggio.
I miei sogni sono esagerati – scostumati – hanno sfondato i cassetti dove li avevo conservati – Non so se ho sbagliato però me la sono giocata.

Eh oh..
Tutti vogliono lei
Eh oh…
Voglio lottare per lei
Eh oh…
Si può morire per lei…
Vittoria!

(Fabri Fibra)
Passano gli attimi – Il tempo vola
Ho fatto i platini – Ho fatto la storia
Amici tanti – Sorrido per ora
Sapere che stai ascoltando è la vera vittoria
Vuol dire che ho fatto bene dopo tanto sudore
Se non fosse così non sapresti il mio nome
Valgo doppio – Un clone – Ti porto via – Ciclone
Vuoi la coppa campione? – Al top – Al Capone
Mai stop nessuna interruzione – Sempre qui
L’hip hop ha la sua scena vedi è selettiva
Più soldi girano più c’è chi se la tira
Il mondo è veloce quindi alla fine ci si arriva molto prima
Fibra con Lucariello che bomba
Come nel ritornello eh oh segui l’onda
Questi rapper falliti fanno il mio nome nell’ombra
Tipo Gesù – Maria fa si che mi risponda

Eh oh..
Tutti vogliono lei
Eh oh…
Voglio lottare per lei
Eh oh…
Si può morire per lei…
Vittoria!
Eh oh..
Lei..
Vittoria!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vivi – Gigi D'Alessio

Album

È contenuto nei seguenti album:

2014 Ora dal vivo

 

Testo Della Canzone

Vivi – Gigi D’Alessio

 

HO SENTITO DIRE CHE COL TEMPO
TUTTO PASSA E SE NE VA
MA IO CREDO SIA SOLO FILOSOFIA
MI HANNO DETTO CHE UN AMORE NUOVO
QUELLO VECCHIO SCACCERA’
MA NON E’ BASTATO PER MANDARTI VIA
IO CON TE, HO CAPITO COS’ERA SOGNARE
IO CON TE, HO CAPITO COS’ERA L’AMORE
VIVI, COME LUCE DENTRO ME
E LA TUA IMMAGINE
MI ACCENDE E SPEGNE IL CUORE
PER QUESTO CHE TU SEI
LA MIA FINE, PENA MAI
CON L’ARIA CHE MI DAI
RESPIRO MA NON VIVO
SEI QUI MA NON CI SEI
SEMPRE A FAR PROGETTI
SUL FUTURO DELLA VITA IO E TE
GUARDAVAMO NELLA STESSA DIREZIONE
POI HO VISTO IL MONDO
CHE CADEVA A PEZZI SOLO INTORNO A ME
E QUEL TUO SILENZIO FARE PIU’ RUMORE
IO CON TE HO CAPITO COS’ERA SOGNARE
DOPO TE NON HO AVUTO PIU’ SOGNI DA FARE
VIVI, COME LUCE DENTRO ME
E LA TUA IMMAGINE
MI ACCENDE E SPEGNE IL CUORE
PER QUESTO CHE TU SEI
LA MIA FINE, PENA MAI
CON L’ARIA CHE MI DAI
RESPIRO MA NON VIVO
SEI QUI MA NON CI SEI
CON L’ARIA CHE MI DAI
RESPIRO MA NON VIVO
SEI QUI MA NON CI SEI
VIVI TUTTI I GIORNI MIEI
VIVI QUI MA NON CI SEI
VIVI ED IO NON POSSO VIVERTI
TU, VIVI TUTTI I GIORNI MIEI
VIVI QUI MA NON CI SEI
VIVI ED IO NON POSSO VIVERTI

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 
[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

Am F F6

F
HO SENTITO DIRE CHE COL TEMPO
Dm
TUTTO PASSA E SE NE VA’
Dm9 Am F
MA IO CREDO SIA SOLO FILOSOFIA
MI HANNO DETTO CHE UN AMORE NUOVO
Dm
QUELLO VECCHIO SCACCERA’
Dm9

F
MA NON E’ BASTATO PER MANDARTI VIA
IO CON TE, HO CAPITO COS’ERA SOGNARE
IO CON TE, HO CAPITO COS’ERA L’AMORE
Dm
VIVI, COME LUCE DENTRO ME
Gm
E LA TUA IMMAGINE
C Gm
MI ACCENDE E SPEGNE IL CUORE
C6 A7 Dm9
PER QUESTO CHE TU SEI
Gm7
LA MIA FINE, PENA MAI
Gm C9
CON L’ARIA CHE MI DAI
Gm Am7
RESPIRO MA NON VIVO
A7 F
SEI QUI MA NON CI SEI
F6

F
SEMPRE A FAR PROGETTI
Dm
SUL FUTURO DELLA VITA IO E TE
Dm9 Am F
GUARDAVAMO NELLA STESSA DIREZIONE
POI HO VISTO IL MONDO
Dm
CHE CADEVA A PEZZI SOLO INTORNO A ME
Dm9 F
E QUEL TUO SILENZIO FARE PIU’ RUMORE
IO CON TE HO CAPITO COS’ERA SOGNARE
A# A#6
DOPO TE NON HO AVUTO PIU’ SOGNI DA FARE
F9 Dm
VIVI , COME LUCE DENTRO ME
Gm
E LA TUA IMMAGINE
C Gm
MI ACCENDE E SPEGNE IL CUORE
C6 A7 Dm9
PER QUESTO CHE TU SEI
Gm7
LA MIA FINE, PENA MAI
Gm C9
CON L’ARIA CHE MI DAI
Gm7 C6
RESPIRO MA NON VIVO
A7 Dm9
SEI QUI MA NON CI SEI
A#6 Gm C9
CON L’ARIA CHE MI DAI
Gm7
RESPIRO MA NON VIVO
C6 A7 F
SEI QUI MA NON CI SEI
Dm7
VIVI TUTTI I GIORNI MIEI
F6 F
VIVI QUI MA NON CI SEI
VIVI ED IO NON POSSO VIVERTI
F6
TU, VIVI TUTTI I GIORNI MIEI
F
VIVI QUI MA NON CI SEI
VIVI ED IO NON POSSO VIVERTI

 

Commenti

Vivi – Marco Rotelli

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vivi – Marco Rotelli

 

 

E ricomincio qui
ma poi m’incarto sempre
non riesco più a parlare
davanti ad occhi neri
che mi fanno viaggiare
America, Messico e Cile
E ricomincio qui
faccio spazio nei pensieri
da quando sei arrivata
non so cos’è cambiato
ma mi fa stare bene
sei tu che mi fai stare bene
La tua pelle che si accende
quando scendo sui tuoi fianchi
e lascia il tuo profumo su di me

Mentre tu ridi, parli, vivi
cammini nei sogni, nei miei pensieri
lontana da sguardi, ricordi e promesse che
non ti appartengono
non ti portano a me

E ricomincio qui
Santiago ha mille luci
che accendono la notte
ma tu sei la più bella
e prima di partire
vorrei tenerti con me ancora
il tuo viso tra la gente
la tua voce si confonde
no, non posso perderti così!

Mentre tu ridi, parli, vivi
cammini nei sogni, nei miei pensieri
lontana da sguardi, ricordi e promesse che
non ti appartengono
Mentre tu ridi, parli, vivi
cammini nei sogni, nei miei pensieri
lontana da sguardi, ricordi e promesse che
non ti appartengono
non mi appartengono

Mentre tu ridi, parli, vivi
cammini nei sogni, nei miei pensieri
lontana da sguardi, ricordi e promesse che
non ti appartengono

Mentre tu ridi, parli, vivi
cammini nei sogni, nei miei pensieri
lontana da sguardi, ricordi e promesse che
non ti appartengono
non ti portano a me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Voceanima – Clementino

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Voceanima – Clementino

 
Quann o’ tiemp n’aspett vuless stà aller almen nu mument

Quann o’ tiemp n’aspett vuless stà aller almen nu mument

Ma quanto male farmi,io cerco di scordarti
cerco di disprezzarti,ma metto via le armi
artigli già rientrati,i denti non sporgenti
quanti finti interventi,quanti ripensamenti
le notti più crudeli,i tempi sono quelli
ma quanti sbandamenti,questi respiri freddi
e adesso che ti inventi,tutte le uscite insieme
e molti sti lamenti,questi destini incerti
come mi trovi cambiato?,ora dimmi in fretta
mi gira strana sta vita,bastarda chi diserta
lo fa per cambiare il mondo,e pure se fallisce
magari ha perso qualcosa ,e più non ci riesce
apro gli occhi per vedere il mondo diverso da ieri
un viaggio introspettivo i miei pensieri, misteri
mina vagante sono per gli amici sinceri
una promessa fatta per sempre come Mary.

Quelle volte che sei lontana, la tua voce nell’anima
la mia mano in auto, la marcia ingrana
tra le mie canzoni e la mariua!
Chissà se proprio adesso, tu mi starai ascoltando
che sei a mille miglia da dove io sto cantando
come quelle volte che sei lontana, la tua voce nell’anima
chissà se proprio adesso, tu mi starai ascoltando
che sei a mille miglia da dove io sto cantando
la mia mano in auto, la marcia ingrana
tra le mie canzoni e la mariua!

Il resto tutto bene, cara amica ti scrivo
tu sei laggiù, adesso il mondo c’è crollato addosso
spostami il palinsesto,danze tribali e penso
tutti i tuoi lati nascosti sotto il cappotto rosso
cammino a più non posso
voglio cercare le orme bagnate dei tuoi passi, vorrei averti tutta adesso
nuda sul letto, due cannette e pure solo un sorso
di quello che ci manda fuori il tempo di un morso
eppure in questo mestiere ci si ritrova soli, tra le corriere, macchine, ti sposti, navi e voli
il mio respiro grande, di tutta la giornata
la mia rivincita sei tu, nuova puntata.

Quelle volte che sei lontana, la tua voce nell’anima
la mia mano in auto, la marcia ingrana
tra le mie canzoni e la mariua!
Chissà se proprio adesso, tu mi starai ascoltando
che sei a mille miglia da dove io sto cantando
come quelle volte che sei lontana, la tua voce nell’anima
chissà se proprio adesso, tu mi starai ascoltando
che sei a mille miglia da dove io sto cantando
la mia mano in auto, la marcia ingrana
tra le mie canzoni e la mariua!

E qui dall’ultima volta sempre le stesse cose
aprono e chiudono bar e a ment na rapos’
aument chi arrfus, o tropp è carstus
fratè ma come stai? Ma ij nun c’car scus’
solo per la strada che porta all’inferno
vivere in eterno, sì, ma a quale prezzo
quanto t’incontrai sembrava tutto bello
ci ritrovammo a pranzo soli come un frutto acerbo
e adesso è andata come doveva andare
chiuso nel vischio, il microfono non fa respirare
aspetto il cielo che migliori la mia giornata
attendo il giusto suono per una nuova puntata

Quann o’ tiemp n’aspett vuless stà aller almen nu mument

Chissà se proprio adesso, tu mi starai ascoltando
che sei a mille miglia da dove io sto cantando
come quelle volte che sei lontana, la tua voce nell’anima
chissà se proprio adesso, tu mi starai ascoltando
che sei a mille miglia da dove io sto cantando
la mia mano in auto, la marcia ingrana
tra le mie canzoni e la mariua!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/d_STgp0vhGE

Commenti

Voglia d’amare – Renato Zero

 

Album

È contenuto nei seguenti
album:
Testo Della Canzone

Voglia d’amare – Renato Zero

Voglia d’amare

è più presente che mai

il mondo si muove

se ti vedrà non lo sai

niente parole

per quei silenzi che fai

la vita assai breve

che scuse mi inventerai

siamo così soli qui

che ci scorda poi

che c’è una luce dentro noi

che non si spegne mai

stringimi la mano ancora un pò

ognuno si difende come può

chiudo gli occhi non svegliarmi no

senza un progetto non vivrò

ci siamo ammalati di malinconia

lasciando che il tempo ci portasse via

la parte migliore quel sano bisogno di follia

voglia d’amare vita mia

voglia d’amare

schivare l’oscurità

uscire incontrare l’anima l’apprezzerà

quanti muri abbatterei

quanto mi svenderei

per vederti amore mio ancora al posto tuo

stringimi la mano ancora un pò

ognuno si difende come può

chiudo gli occhi non svegliarmi no

voglia d’amare ti contatterò

ti conquisterò

cielo sarò

ognuno si difende come può

senza progetto non ti troverò

c’è un grande segreto in quella carezza

un senso assoluto la nostra certezza

la voglia d’amare ci aiuta a salire sempre più

mettici il cuore anche tu

Il testo contenuto in questa pagina è di
proprietà dell’autore. WikiTesti è
un’enciclopedia musicale con lo scopo di far
conoscere a quante più persone possibile il
panorama musicale.

Commenti

Voglia d’amare – Renato Zero

 

Album

È contenuto nei seguenti album:

2016 Alt
Testo Della Canzone

Voglia d’amare – Renato Zero
Voglia d’amare

è più presente che mai

il mondo si muove

se ti vedrà non lo sai

niente parole

per quei silenzi che fai

la vita assai breve

che scuse mi inventerai

siamo così soli qui

che ci scorda poi

che c’è una luce dentro noi

che non si spegne mai

stringimi la mano ancora un pò

ognuno si difende come può

chiudo gli occhi non svegliarmi no

senza un progetto non vivrò

ci siamo ammalati di malinconia

lasciando che il tempo ci portasse via

la parte migliore quel sano bisogno di follia

voglia d’amare vita mia

voglia d’amare

schivare l’oscurità

uscire incontrare l’anima l’apprezzerà

quanti muri abbatterei

quanto mi svenderei

per vederti amore mio ancora al posto tuo

stringimi la mano ancora un pò

ognuno si difende come può

chiudo gli occhi non svegliarmi no

voglia d’amare ti contatterò

ti conquisterò

cielo sarò

ognuno si difende come può

senza progetto non ti troverò

c’è un grande segreto in quella carezza

un senso assoluto la nostra certezza

la voglia d’amare ci aiuta a salire sempre più

mettici il cuore anche tu

 

Commenti

Vola alto – Ghemon

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vola alto – Ghemon

Colonna sonora Serie A Beko – Lega Basket Italiana

 
Oh Yeah
Signore e Signori, voi state per essere i testimoni.
Qui gira tutto come se fosse un video
Il vento spira forte sul viso
La tensione sibila, il suo fischio mi mantiene vivo
La tensione è alta come il Paradiso
Concentrato coi pensieri sotto zero, quasi congelati
Qui niente frasi, messaggi cifrati.
Gira il posto (o polso), chiamo lo schema, scivola ai lati
Scendo in campo in tuta con gli inserti acetati
Le vene pulsano, il mio sangue è caldo
Mi spuntano dal collo quando mi contraggo
Esplodo quando salto.
In attacco, la mia stella brilla è cristallo
Sei pazzo, se tieni per le briglie il cavallo
Conta il gioco non il nome
E’ come se la strada segnasse il suo nome
Nella competizione non conta la perfezione
Ma il tabellone, chi vince ha sempre ragione

Ho tutti… gli occhi… su di me
Qualcuno mi grida: “Non ti arrendere!”
Per questo io sfido il fuoco e brucio per quest’attimo.
Questo è il racconto delle nostre gesta
Bravi ragazzi con le mosse da gangsta
Guarda i miei leoni che diventano un’orchestra
La mia squadra è molesta, la tua squadra è modesta
E’ persa, superiorità manifesta
Siamo faraoni qui per l’oro e la festa
E poi dei paragoni a chi interessa
Tanto i nostri eroi o sono morti o hanno già perso la testa.
Gara moste
Attacco il ferro e quando sto sospeso in aria trovo tutte le risposte
E volo, sali a fare un giro sulle giostre
E scegliti la faccia da avere sopra al mio poster
E poi, e poi domani non ci troveranno
Li guardiamo dall’alto, ma che facce fanno
Tornate a mani vuote, speravate altro?
Beh, potete riprovarci dal prossimo anno.
Ho tutti… gli occhi… su di me
Qualcuno mi grida: “Non ti arrendere!”
Per questo io sfido il fuoco e brucio per quest’attimo.
Un giorno porterà… solo buone nuove
Ed il cielo… vi dirà… chiaro come il sole
Che noi siamo, siamo la gente che farà storia
Nati con l’obbligo della vittoria
Faranno sempre fatica a capire
Ma non è roba che impari dai libri
I sacrifici, nemici respinti e un giorno vinci.
Ho tutti… gli occhi… su di me
Qualcuno mi grida: “Non ti arrendere!”
Per questo io sfido il fuoco e brucio per quest’attimo.

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Volar – Alvaro Soler

Album

È contenuto nei seguenti album:

2015 Eterno Agosto

 

Testo Della Canzone

Volar – Alvaro Soler

Hoy me levanto sin pensar
voy a dejarlo todo y luego yo
pongo la mano en el aire, echo a volar
sin complicarme la vida a disfrutar y yo
yo quiero más, quiero más
es como quiero ser
nada más, nada más
ni un minuto que perder.

Volar con el viento
y sentir que se para el tiempo
pintar el momento
y las nubes ir persiguiendo
saber cantar, pasarlo bien
ir por las calles y querer
volar con el viento
y sentir que se para el tiempo
y sentir que se para el tiempo.

Deja lo malo, para de pensar
en que podría haber sido
y empieza ya a ver que el
futuro está llamando a tu puerta
así que aprovecha, haz como yo y di
yo quiero más, quiero más
es como quiero ser
nada más, nada más
ni un minuto que perder.

Volar con el viento
y sentir que se para el tiempo
pintar el momento
y las nubes ir persiguiendo
saber cantar, pasarlo bien
ir por las calles y querer
volar con el viento
y sentir que se para el tiempo.

Y ver como las casas quedan atrás
desenfocado ya
los árboles nos pasan alrededor
quiero más, quiero más
ni un minuto que perder.

Volar con el viento
y sentir que se para el tiempo
pintar el momento
y las nubes ir persiguiendo
saber cantar, pasarlo bien
ir por las calles y querer
volar con el viento
y sentir que se para el tiempo
y sentir que se para el tiempo
saber cantar, pasarlo bien
ir por las calles y querer
volar con el viento
y sentir que se para el tiempo.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vorrei vorrei – Deborah Iurato

Album

È contenuto nei seguenti album:

2014 Libere

Testo Della Canzone

Vorrei vorrei – Deborah Iurato

 
Mi dici che se cerco trovo ma non trovo mai
un senso ai fiori che hai lasciato nei miei giorni.
Miraggi.
Di un’ebbrezza naufragata che eravamo solo noi
nell’istante in cui andavamo a largo in quell’oceano
di sguardi
ma ancora te ne vai
come tu solo sai
lasciandomi due alibi come fosse tutto quel che hai.
Vorrei abbracciarti fino a perdere il confine
di noi e illudersi che non c’è mai una fine.
Vorrei cadere piano tra le tue parole
quelle che non mi hai mai detto
ma che sono mie lo stesso…
L’amore non si cerca casomai ci trova lui
e non ha bisogno di parole per spiegarsi
basta sfiorarsi
ascolto i battiti del cuore le tue stanche strategie
preferisco le tue mani alle poesie per i rimpianti
è tardi se poi ritornerai
come tu solo sai
sapremo riconoscerci o invece non ci apparterremo mai…
Vorrei allacciare il mio respiro al tuo respiro
in volo accelerare i battiti del nostro cuore.
Vorrei poi ridere in faccia a tutte le paure
quelle che non mi hai mai detto ma che sono mie lo stesso.
Guarda questo spazio immenso puoi riempirlo solo tu…
Guarda tutto questo cielo
aspetta solo te…
Volevo dirti ma infondo non l’ho fatto mai
aspettavo solo te e adesso che ci sei… Vorrei…
Vorrei… (Vorrei)
Vorrei che non ci fosse niente più da fare
oltre che tenersi stretti
oltre che starci a guardare
Vorrei cadere ancora fra le tue parole
nell’amore che mi hai detto
che poi è mio lo stesso.
Vorrei… (Vorrei…)
Vorrei…
Vorrei…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Vyncent

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Vyncent Album

Tutte le canzoni di Vyncent
Tutte le canzoni con accordi per chitarra di Vyncent

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Wake up – Rocco Hunt – Festival di Sanremo 2016

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Wake up – Rocco Hunt Festival di Sanremo 2016

In questi giorni ero un po’ triste, ed ho fumato un pò di più.
Mi sono fatto due risate con la politica in Tivvù.
Cant’ nsiem’ a nuje… wake up guagliù
Zumbe nsiem’ a nuje… wake up guagliù.
Questa generazione non vi crede,
Perché un futuro vero non si vede.
Lo stato non ci sente, specialmente a noi del Sud.
Un lavoro manca sempre, per fortuna abbiamo il groove.
E anche se sto palazzo mo’ cade a pezzi a’ signor’ vo’ semp’ ‘e sold,
E preghiamo ogni giorno sperando ca’ nun se esaurisce a pension’ do’ nonn’.
Ogni giorno che abbiam perso forse non ritornerà,
Ma in mezzo a tutto sto bordello sento un pezzo che mi fa’…
Cant’ nsiem’ a nuje… wake up guagliù
Zumbe nsiem’ a nuje… wake up guagliù.
Questa generazione ha ancora sete, nonostante voi che c’illudete.
Wake up guagliù, scetateve che l’aria è doce.
Wake up guagliù, stu stato a nuje cia mise ncroce.
Ed alzasse la mano chi non ha futuro
Chi lavora sempre ma non sta sicuro.
Wake up guagliù
Wake up guagliù
Voi parlate di futuro e intanto cade un’autostrada.
E nei programmi il pomeriggio imbambolate quest’Italia.
Cant’ nsiem’ a nuje… wake up guagliù
Zumbe nsiem’ a nuje… wake up guagliù.
Fin quando avremo voce canteremo,
Chi lo fa in stanzetta e chi lo fa a Sanremo.
Lo stipendio non arriva, tutti i mesi fa’ ritardo.
Noi con la partita Iva, moriremo qua aspettando.
E anche se sto paese mo cade a pezzi, o’ guvern’ vo’ semp’ e sold’
E preghiamo ogni giorno sperando che per lavorare non amma ji o’ Nord.
Wake up guagliù, scetateve che l’aria è doce.
Wake up guagliù, stu stato a nuje cia mise ncroce.
Ed alzasse la mano chi non ha futuro
Chi lavora sempre ma non sta sicuro.
Wake up guagliù, tutto il tempo che è passato non ritornerà più
Wake up guagliù, se per caso mi addormento allora scitem’ tu’.
Wake up guagliù
Wake up guagliù
Un giorno saremo felici, quel giorno io spero che non sia lontano,
Non dimentico mai le radici, perché in questa terra c’è scritto chi siamo.
E che futuro avremo noi, cresciuti senza direzione,
Tutti dietro le tastiere, e mo’ chi a fa’ a rivoluzione.
Wake up guagliù, scetateve che l’aria è doce.
Wake up guagliù, stu stato a nuje cia mise ncroce.
Ed alzasse la mano chi non ha futuro
Chi lavora sempre ma non sta sicuro.
Wake up guagliù, tutto il tempo che è passato non ritornerà più
Wake up guagliù, se per caso mi addormento allora scitem’ tu’
Wake up guagliù
Wake up guagliù
Sveglia

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Want to want me – Jason Derulo

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Want to want me – Jason Derulo

 

(Derulo…)
It’s too hard to sleep
I got the sheets on the floor
Nothing on me
And I can’t take it no more
it’s a hundred degrees
I got one foot out the door
Where are my keys?
‘Cause I gotta leave, yeah
In the back of the cab
I tip the driver, ‘head of time
Get me there fast
I got your body on my mind
I want it bad
Ooh, just the thought of you gets me so high, so high
Girl, you’re the one
I want you to want me
And if you want, hey girl, you got me
There’s nothing I know I wouldn’t do, I wouldn’t do
Just to get up next you
Girl, you’re the one
I want you to want me
And if you want, hey girl, you got me
There’s nothing I know I wouldn’t do, I wouldn’t do
Just to get up next you
Just to get up next you
You open the door
Wearing nothing but a smile down to the floor
And you whisper in my ear, baby I’m yours
Ooh, just the thought of you gets me so high, so high
Girl, you’re the one
I want you to want me
And if you want, girl, you got me
There’s nothing I know I wouldn’t do, I wouldn’t do
Just to get up next you
Girl, you’re the one
I want you to want me
And if you want hey girl, you got me
There’s nothing I know I wouldn’t do, I wouldn’t do
Just to get up next you
Just to get up next you
Just the thought of you gets me so high, so high
Ooh, just the thought of you gets me so high, so high
Girl, you’re the one
I want you to want me
And if you want, hey girl, you got me
There’s nothing I know I wouldn’t do, I wouldn’t do
Just to get up next you
Girl, you’re the one
I want you to want me
And if you want, hey girl, you got me
There’s nothing I know I wouldn’t do, I wouldn’t do
Just to get up next you
Just to get up next you

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Warm blood – Carly Rae Jepsen

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Warm blood – Carly Rae Jepsen

 

I’ve got a cavern of secrets
None of them are for you
Even if you wanted to keep them
Where would you find the moon?
Let down my guard tonight
I just don’t care anymore
I’ve told a hundred lies
But I don’t wanna tell you any at all

And I can not control it
The way you’re making me feel
And you have got me going
Spinning in circles ‘round your warm blood

Warm blood feels good, I can’t control it anymore
Sweet one, you should stop me there but I keep on talking
I would throw in the towel for you, boy
Cause you lift me up and catch me when I’m falling for you

I saw myself tonight
Saw my reflection in the mirror
My hands and heart were tied
But I was scared of almost nothing at all

And I can not control it
The way you’re making me feel
And you have got me going
Spinning in circles ‘round your warm blood

Warm blood feels good, I can’t control it anymore
Sweet one, you should stop me there but I keep on talking
I would throw in the towel for you, boy
Cause you lift me up and catch me when I’m falling for you

Warm blood, underneath my skin
Warm blood, my heart is pumping
Warm blood, underneath my skin
Warm blood, my heart is pumping

Warm blood feels good, I can’t control it anymore
Sweet one you should stop me there but I keep on talking
I would throw in the towel for you, boy
Cause you lift me up and catch me when I’m falling for you
You catch me when I’m falling for you
You catch me when I’m falling
Warm blood feels good, I can’t control it anymore
Sweet one, you should stop me there but I keep on talking
I would throw in the towel for you, boy
Cause you lift me up and catch me when I’m falling for you

Warm blood, underneath my skin
Warm blood, my heart is pumping
Warm blood, underneath my skin
Warm blood, my heart is pumping

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

We are love – Il Volo

Album

È contenuto nei seguenti album:
2012 We Are

 

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartitie video.

Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

We are love di Il Volo

Moonlight draws your colors in the dawn
While the sound of silence in the wind feels
Like an empty song

As the rain begins to fall down
Like a million tears
And the heaven shining
Through the clouds, girl
I can feel you here

Don’t you ever lose me
I could never lose you
Can’t you feel?
We are love
Like the Earth and ocean
We’re the same devotion you and me
We are love

Je t’aime, mi amor, io ti amo, we are love
Adoro te, tutto al mondo, we are love

Sunlight burning deep into the eyes
And it blinds the sadness of a tear so
We can see the skies

When you’re ever feeling lonely
And life just gets you down
Hear the beating whispers of my heart
I know you’ve come around

I will always need you
If you ever need me, can’t you see?
We are love
Like the Earth and ocean
We’re the same devotion you and me
We are love

Je t’aime, mi amor, io ti amo, we are love
Adoro te, tutto al mondo, we are love

Lift you hands, let’s your feelings rise
We’re like a river flowing to the sea
You and me

Je t’aime, mi amor, io ti amo,
we are love (we are love)
Adoro te, tutto al mondo, we are love
Adoro te, tutto al mondo, we are love

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale

con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

 

2012 We Are Love – wikitesti
wikitesti.com

Commenti

Weekend – Club Dogo

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Weekend – Club Dogo

 

Zio, stile ne abbiamo
Passami il Dom Pe qui in mano
Testa canna e partiamo via
non sono un finto G, sono uno zarro vero
moto e casco nero, zio bandolero
scaldo il mic tipo nicotina, microclima
questo weekend faccio cagare, fra come quello prima
ricordo solo che eri bionda con lo shatush
io ero vestito come sempre fra come un pusher
il mio motto è sempre l’ultimo poi me ne vado
poi mi sveglio a testa in giù vestito sul divano
fra la mia compagnia è un freak show
qua mi fermano per strada, fai la foto minchia zio senza flow
la mia vita è sul palco, tra i fiumi dell’alcol
zio, vorrei farmi la famiglia di un altro
voglio svegliarmi in California, dopo la sbornia
zero cappuccio e Oki dentro a questa fogna.

Dove andiamo questo weekend? (Dove si va? Dove si va questa sera?)
Porta tutte le tue amiche (Cosa si fa? Cosa si fa? Fuori un’idea!)
Voglio avere tutto questo weekend (Prima che ci soffochi la noia)
dove si va? dove si va? Questa sera!

Chiamami bomber
Passami il Dom Pe
Chiamami bomber
Passami il Dom Pe

Piscio sopra ‘ste fashion blogger
queste bitches vogliono la mia bacchetta magica come Harry Potter
risvegliarsi in hangover sopra un Range Rover
nuovo flow, uomo Vogue sulla cover
tua ma ancora la canta dopo più di 70 mila singoli di PES
tu dimmi chi è che sbanca
e passa dalla panca agli zeri in banca
Guè Pe non romanza in giro coi maranza
tu che scrocchi al mio tavolo
c’ho una stripper, un pregiudicato e un avvocato del diavolo
scappo, baby vuoi mettermi all’angolo scapolo
non sei così avanti, frate sbocci io sciabolo
e tutti questi rapper sono figli miei
solo noi supereroi, playboy Bruce Wayne
ti bombardo Hussein, Heavy Metal Mustaine
da Milano a L.A., bitches sopra un Q6.

Dove andiamo questo weekend? (Dove si va? Dove si va questa sera?)
Porta tutte le tue amiche (Cosa si fa? Cosa si fa? Fuori un’idea!)
Voglio avere tutto questo weekend (Prima che ci soffochi la noia)
dove si va? dove si va? Questa sera!

Chiamami bomber
Passami il Dom Pe
Chiamami bomber
Passami il Dom Pe

Complimenti tu e la tua fidanzata siete belli veri
ricordo quando l’ho provata come fosse ieri
staccava i petali da un fiore e contava
non mi ama o non mi ama o non mi ama o non mi ama
non mi ci sta nell’anulare quell’anello d’oro
è inutile come la R di Marlboro
selvaggio Jake Brando
chiamami Johnson & Johnson da quanto sboccio lo shampoo.

E non so che lingua parlano tutte ‘ste tipe
provo quella universale delle lingue unite
tu cercavi un gruzzoletto ma hai trovato solo uno grezzo a letto
con un museo sopra al petto
i miei fratelli sono più di un etto
twerki twerki ma sei troppo bianca canfora
gli altri rapper vanno a fondo ancora
e mollami, mi succhi solo il bancomat.

Dove andiamo questo weekend? (Dove si va? Dove si va questa sera?)
Porta tutte le tue amiche (Cosa si fa? Cosa si fa? Fuori un’idea!)
Voglio avere tutto questo weekend (Prima che ci soffochi la noia)
dove si va? dove si va? Questa sera!

Chiamami bomber
Passami il Dom Pe
Chiamami bomber
Passami il Dom Pe

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

What do you mean – Justin Bieber

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

What do you mean – Justin Bieber

 
What do you mean?
When you nod your head yes
But you wanna say no
What do you mean?
When you don’t want me to move
But you tell me to go
What do you mean?
Said we’re running out of time
Trying to catch the beat make up your mind
What do you mean?
Better make up your mind
What do you mean?
You’re so indecisive of what I’m saying
Don’t want us to end where do I start
First you wanna go left and you want to turn right
First you up and you’re down and then between

Ohh I really want to know…

When you nod your head yes
But you wanna say no
What do you mean?
What do you mean?
But you tell me to go
Said we’re running out of time
What do you mean?
Better make up your mind
What do you mean?
You’re overprotective when I’m leaving
Trying to compromise but I can’t win
You wanna make a point but you keep preaching
You had me from the start won’t let this end
First you wanna go left and you want to turn right
Wanna argue all day make love all night
First you up and you’re down and then between
Ohh I really want to know…
What do you mean?
When you nod your head yes
What do you mean?
When you don’t want me to move
But you tell me to go
What do you mean?
Said we’re running out of time
What do you mean?
Better make up your mind
What do you mean?

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/p7jrJF8ynUM

 

Commenti

White Christmas – Il Volo

Album

È contenuto nei seguenti album:
2013 Buon Natale – The Christmas Album – Il Volo

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare

inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

White Christmas di Il Volo

 

I’m dreaming of a white Christmas
Just like the ones I used to know
Where the treetops glisten
And children listen
To hear sleigh bells in the snow.

I’m dreaming of a white Christmas
With every Christmas card I write
May your days be merry and bright
And may all your Christmases be white.

I’m dreaming of a white Christmas
With every Christmas card I write
May your days be merry and bright
And may all your Christmases be white.

 

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore.

WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere

a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

2013 Buon Natale – The Christmas Album – wikitesti
wikitesti.com

Commenti

Why don't you love me? – The Kolors

Album

È contenuto nei seguenti album:

 

Testo Della Canzone

Why don’t you love me?  – The Kolors

 

 

What do you say?

Are you feeling ok baby? (you know)

Let’s take a break!

I’m tired of hearing what you say baby!

Why don’t you love me?

You know!

Why don’t you want me?

You know!

Wooohooooo

Why do you cry?

I’m being honest tonight baby!

I’m not having fun,

it’s not about what you’ve done baby!

Why don’t you love me?

You know!

Why don’t you want me?

You know!

Wooohooooo

GO!

Why don’t you love me? ohhh.

Why don’t you want me? You’re gone…

You really wanna know?

you…

You really wanna know?

oohho

you…

You really wanna oh oh oh oh oh oh ohohoh

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/0TEN_jHr74I

 

Commenti

Why don't you love me? – The Kolors

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Why don’t you love me? – The Kolors

 
What do you say?

Are you feelin’ ok baby? (you know)

Let’s take a break

I’m tired of hearing what you say baby

Why don’t you love me?

You know

Why don’t you want me?

You know

Wooohooooo

Why do you cry?

I’m being honest tonight baby

I’m not having fun

it’s not about what you’ve done baby

Why don’t you love me?

You know

Why don’t you want me?

You know

Wooohooooo

GO

Why don’t you love me?

Ohhhh

Why don’t you want me?

You’re gone

You really wanna know?

Ohhh You

You really wanna know?

You

You really wanna oh oh oh oh oh oh ohohoh

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/0TEN_jHr74I

Commenti

Wildest Dream – Taylor Swift

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Wildest Dream – Taylor Swift

 

 
He said, “Let’s get out of this town
Drive out of the city, away from the crowds
I thought heaven can’t help me now.”

Nothing lasts forever, but this is gonna take me down
He’s so tall and handsome as hell
He’s so bad but he does it so well
I can see the end as it begins
My one condition is

Say you’ll remember me standing in a nice dress staring at the sunset
Babe
Red lips and rosy cheeks say you’ll see me again even if it’s just in your wildest dreams oh wildest dreams oh ah,

I said, “No one has to know what we do,” his hands are in my hair
His clothes are in my room
And his voice is a familiar sound, nothing lasts forever

But this is getting good now
He’s so tall and handsome as hell
He’s so bad but he does it so well
And when we’ve had our very last kiss
My last request is

Say you’ll remember me standing in a nice dress staring at the sunset
Babe
Red lips and rosy cheeks say you’ll see me again even if it’s just in your wildest dreams oh wildest dreams oh ah, wildest dreams

You see me in hindsight tangled up with you all night
Burning it down
Someday when you leave me I bet these memories hold you around
You’ll see me in hindsight tangled up with you all night
Burning it down
Someday when you leave me I bet these memories follow you around

Say you’ll remember me standing in a nice dress staring at the sunset, babe
Red lips and rosy cheeks say you’ll see me again even if it’s just pretend

Say you’ll remember me standing in a nice dress staring at the sunset
Babe
Red lips and rosy cheeks say you’ll see me again even if it’s just in your wildest dreams oh ah
Yeah even if it’s just in your wildest dreams oh ah,

In your wildest dreams ah ah.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Wot! (Capitano mio capitano!) – Piotta feat. Captain Sensibile

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Wot! (Capitano mio capitano!) – Piotta feat. Captain Sensibile
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot

[Piotta]
Capitano o capitano dimmi come si sta
se sale in cattedra, all’università
il concetto che chi affonda e chi non pensa per se
che chi pensa pure agli altri poi non sfonda perché
la grazia non è per te
con la corona di spine
la fine stavi a scuola e dentro le clessidre
mentre il gregge parla mentre il gregge bela
sulla diversità ci ho fatto una carriera
sentiero meno battuto
mai sentito abbattuto
qualcuno disse battuta
ma io non seguo nessuno
se ti lavi le mani
non ti alleni domani
chi per trenta denari venderebbe la madre
e poi si vende la figlia con la faccia distinta
coi lavori di lingua per la borsa e la cinta
una compagna di banco ma di bancomat
capitano capitano dimmi dove si va
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot d’ya want

He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wow wow

[Piotta]
I tempi sono bui ma io spento mai
andare verso gli altri e non sentirli mai
l’attimo fuggente non buttarlo mai
la canzone che tu ami non ti stancherà mai
dai tempi del liceo
25 anni e va, rap Giubileo
rime stile (ciak?) o rime stile (paffi?)
uno come l’attimo, due come il secondo
tre come chi in 3D ristampa il mondo
salgo sul banco, fuori dal branco
il mio talento non è un voto di telecomando
televoto sottovuoto
ca*zo dici capisco poco
non fai il giurato, non sei pagato
te sei sbagliato, te sei drogato
(sei bravo)
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot d’ya want

He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wow wow

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Writing’s on the wall – Sam Smith

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Writing’s on the wall – Sam Smith

Colonna sonora di Spectre, il nuovo film di James Bond

 

I’VE BEEN HERE BEFORE
BUT ALWAYS HIT THE FLOOR
I’VE SPENT A LIFETIME RUNNING
AND I ALWAYS GET AWAY
BUT WITH YOU I’M FEELING SOMETHING
THAT MAKES ME WANT TO STAY

I’M PREPARED FOR THIS
I NEVER SHOOT TO MISS
BUT I FEEL LIKE A STORM IS COMING
IF I’M GONNA MAKE IT THROUGH THE DAY
THEN THERE’S NO MORE USE IN RUNNING
THIS IS SOMETHING I GOTTA FACE

IF I RISK IT ALL
COULD YOU BREAK MY FALL?

HOW DO I LIVE? HOW DO I BREATHE?
WHEN YOU’RE NOT HERE I’M SUFFOCATING
I WANT TO FEEL LOVE, RUN THROUGH MY BLOOD
TELL ME IS THIS WHERE I GIVE IT ALL UP?
FOR YOU I HAVE TO RISK IT ALL
‘CAUSE THE WRITING’S ON THE WALL
A MILLION SHARDS OF GLASS
THAT HAUNT ME FROM MY PAST
AS THE STARS BEGIN TO GATHER
AND THE LIGHT BEGINS TO FADE
WHEN ALL HOPE BEGINS TO SHATTER
KNOW THAT I WON’T BE AFRAID

IF I RISK IT ALL
COULD YOU BREAK MY FALL?

HOW DO I LIVE? HOW DO I BREATHE?
WHEN YOU’RE NOT HERE I’M SUFFOCATING
I WANT TO FEEL LOVE, RUN THROUGH MY BLOOD
TELL ME IS THIS WHERE I GIVE IT ALL UP?
FOR YOU I HAVE TO RISK IT ALL
‘CAUSE THE WRITING’S ON THE WALL

THE WRITING’S ON THE WALL
HOW DO I LIVE? HOW DO I BREATHE?
WHEN YOU’RE NOT HERE I’M SUFFOCATING
I WANT TO FEEL LOVE, RUN THROUGH MY BLOOD
TELL ME IS THIS WHERE I GIVE IT ALL UP?
HOW DO I LIVE? HOW DO I BREATHE?
WHEN YOU’RE NOT HERE I’M SUFFOCATING
I WANT TO FEEL LOVE, RUN THROUGH MY BLOOD
TELL ME IS THIS WHERE I GIVE IT ALL UP?
FOR YOU I HAVE TO RISK IT ALL
‘CAUSE THE WRITING’S ON THE
WALL

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 
[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

 

Fm G#

Fm9
G#M7

Fm9
I’VE BEEN HERE BEFORE
Fm9
BUT ALWAYS HIT THE FLOOR
Fm
I’VE SPENT A LIFETIME RUNNING
C
AND I ALWAYS GET AWAY
Fm
BUT WITH YOU I’M FEELING SOMETHING
C
THAT MAKES ME WANT TO STAY
Fm9
G#M7
I’M PREPARED FOR THIS
Fm9 G#M7
I NEVER SHOOT TO MISS
C#M7
BUT I FEEL LIKE A STORM IS COMING
C
IF I’M GONNA MAKE IT THROUGH THE DAY
C#M7
THEN THERE’S NO MORE USE IN RUNNING
C
THIS IS SOMETHING I GOTTA FACE

G# C#
IF I RISK IT ALL
G# C7
COULD YOU BREAK MY FALL?

Fm
HOW DO I LIVE? HOW DO I BREATHE?
C#
WHEN YOU’RE NOT HERE I’M SUFFOCATING
Fm
I WANT TO FEEL LOVE, RUN THROUGH MY BLOOD
D#
TELL ME IS THIS WHERE I GIVE IT ALL UP?
A#m7 C7
FOR YOU I HAVE TO RISK IT ALL
Fm9
‘CAUSE THE WRITING’S ON THE WALL
G#M7
Fm9 G#M7
A MILLION SHARDS OF GLASS
Fm9 G#M7
THAT HAUNT ME FROM MY PAST
C#M7
AS THE STARS BEGIN TO GATHER
C7
AND THE LIGHT BEGINS TO FADE
C#M7
WHEN ALL HOPE BEGINS TO SHATTER
C7
KNOW THAT I WON’T BE AFRAID

G# C#
IF I RISK IT ALL
G# C7
COULD YOU BREAK MY FALL?

Fm
HOW DO I LIVE? HOW DO I BREATHE?
C#
WHEN YOU’RE NOT HERE I’M SUFFOCATING
Fm
I WANT TO FEEL LOVE, RUN THROUGH MY BLOOD
D#
TELL ME IS THIS WHERE I GIVE IT ALL UP?
A#m7 C7
FOR YOU I HAVE TO RISK IT ALL
‘CAUSE THE WRITING’S ON THE WALL
Fm9 G#M7
Fm9
THE WRITING’S ON THE WALL

G#M7 C#M7 C7 C#M7 C7 Fm9
HOW DO I LIVE? HOW DO I BREATHE?
A#m6
WHEN YOU’RE NOT HERE I’M SUFFOCATING
Fm
I WANT TO FEEL LOVE, RUN THROUGH MY BLOOD
A#m6
TELL ME IS THIS WHERE I GIVE IT ALL UP?
Fm
HOW DO I LIVE? HOW DO I BREATHE?
Fm9
WHEN YOU’RE NOT HERE I’M SUFFOCATING
Fm
I WANT TO FEEL LOVE, RUN THROUGH MY BLOOD
Cm7
TELL ME IS THIS WHERE I GIVE IT ALL UP?
A#m7 C7
FOR YOU I HAVE TO RISK IT ALL
C G#
‘CAUSE THE WRITING’S ON THE
WALL

Commenti

Yeah Yeah Yeah – The Kolors

Album

È contenuto nei seguenti album:

 

Testo Della Canzone

Yeah Yeah Yeah – The Kolors  

 

 

You’ve gotta realise what is a hard day’s night

and when the broken-heatred people say good night

You wanna please me? I think we’ll have a good time!

I know I know no no no no noooo

Yeah! Yeah! Yeah!

Ticket to ride, Lucy in the sky, If I feel alright

Yeah! Yeah! Yeah!

Hello Goodbye, cry baby cry, You’ll got no reply

Yeah! Yeah! Yeah! ooohooh oohh ooohooo

Yeah! Yeah! Yeah! ooohooh oohh ooohooo

You’ve gotta Hide your love one affter 9o9

Your mother shouldn’t know I wanna be your man

Lady Madonna, we’re gonna have a good time!

I know no no no no noooo

Yeah! Yeah! Yeah!

Ticket to ride, Lucy in the sky, If I feel alright

Yeah! Yeah! Yeah!

Hello Goodbye, cry baby cry, You’ll got no reply

Yeah! Yeah! Yeah! ooohooh oohh ooohooo

Yeah! Yeah! Yeah! ooohooh oohh ooohooo

(I want a ticket to ride, I want a ticket to ride, I want a ticket to ride oooohwoooh yeeeeeh)

Yeah! Yeah! Yeah!

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Yesterday – Black Eyed Peas

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Yesterday – Black Eyed Peas

 
Yesterday, yesterday, yesterday

I wanna go back to yesterday

I wanna go back to yesterday

I wanna go back to yesterday

I wanna go back to yesterday

Yesterday

We going back to the front, give them what they want

Back to the past, retro glass

Back to the leader, back to reviews

Take them back to the future

Take them to the true school

Cause we was breaking atoms, live at the barbeque

Now we reminiscing, pumping Audio Two

Listening to niggas, niggas with them attitudes

Apl with some Black Sheep screaming

“You can get with this or you can get with that”

Smoke emcees, or you could smoke crack

You can sell dope, or you can sell raps

I sell dope raps cause that’s where it’s at

Now I’m back on the scene, crispy and clean hip hop fiend

Source Magazine, World Famous is the Supreme Team

SP-1200 drum machine, hail to Latifah she be the queen

DMC and Run be the kings, king of rock

My nigga Ice-T killed a cop

And we be to rap what key be to lock

I’m cool like that, I’m cool like that

I move like that because I’m smooth like that

I rap like that because I’m phat like that

I rock like that because I got it like that

And I’m ill like that, skilled like that

Phil-i-ppines, cause I feel like that

I’m real like that, yes, I’m chill like that

He gots the chill

I got pounds and pounds of peas you know

I’m not Large Professor but I’m an extra pro

Punks jump up to punk rock’n’roll

The Master P-nut is a pistachio

The Peas peak past the pinnacle plateau

Posses a fresh Porsche, I don’t push Peugeot

Packing out paper in a pass I was pulled

Get paid to rock mics and used to call the show

Here we go, yo, here we go, yo

Check the flow yo, cause this retro

It’s my classic mani-fucking-festo

Lyrically I’m magic, fucking presto

Insuring hip-hop like gecko

Making sure it won’t stop, baby, heck no

That’s a what, that’s a what, the scenario

Reminiscing while I listen to the stereo

I reminisce, I reminisce

I reminisce, I reminisce

When it’s sounding like this

I wanna go back to yesterday

I wanna go back to yesterday

I wanna go back to rappable

Cause oh baby, I like it raw

Yeah baby, I like it raw

Oh baby I like it raw

Yeah baby, I like it raw

Shimmy shimmy ya, shimmy yam, shimmy yey

Comment allez-vous, parlez vous francais?

Adios motherfuckers, bon voyage

Home of the liquid flows and Liquid Swords

Black eyed killer peas on the swarm

Coming to your college and disco dorm

Y’all can’t touch my skills

I can switch it up Das Efx and get iggity-iggity-ill

Yiggity-yes rapper, my style is unique

Iggity ice on my teeth, so it’s cold when I speak

Word to mom, I’m in my own world

Galaxy raised, powerful

I wanna go back to yesterday

I wanna go back to yesterday

I wanna go back to yesterday

So I can hit you with the bass, how low can you go?

I get lower than the midget doing limbo

I got shit that you haven’t heard a while ago

’88-’92 the style’ll go, way back, rocking on the A-track

Memorex, TDK, all of that, throw back before all the rap

Willy is his name and the boy’s coming, Straight Out of L.A

A crazy motherfucker named Willy

I’m so cold my flow stay chilly

I got a laser aimed at them haters

And I’m cutting motherfuckers with my razor

You too boy, if you fuck with me

I’mma dice you up, slice you up quickly

I signed to Ruthless when Dre dropped Dre Day

That’s why I do this, to bring you back to yesterday

(Yesterday, yesterday, yesterday) Tiger style

There’s no place to hide as I step inside the room

Dr. Doom, prepare for the boom, bam, I slam

Aw, man, you fucking with will.i.am

Cause I’m torching and scorching, my style is awesome

Cracking motherfuckers’ skulls like it’s porcelain

Ay yo, let’s save hip hop from Dr. Kevorkian

Bring it right here, right back to its origin

Ay yo, I’mma hop in my motherfucking DeLorean

So I can go back and fucking perform again

Ay yo, I [?] some wind mills and some fucking linoleum

MC mic controlling them, I was like

I was steady policing them

Killing emcees, I was straight deceasing them

Compute-deleting them ‘til them niggas don’t exist

Because Black Eyes Peas is hard as hell

Battle anybody, I don’t care if you tell

I excel, they all fail, I told them motherfuckers I’mma take them…

Back to yesterday

I’m taking you back to yesterday

I’m taking you back to yesterday

I’m taking you back to yesterday

I took you back to yesterday

I took you back to yesterday

I took you back to yesterday

I took you back to yesterday

And now I’m taking you to the future

I’m taking you to the future

I’m taking you to the future

I’m taking you to the future

I’m taking you to the future

Taking you to the future

Take you to the future

Take you to the future

Future, future, future, future, future…

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

 

Commenti

Yo soy tú – Eros Ramazzotti (feat. Andy Garcia)

Album

È contenuto nei seguenti album:
2012 Noi

Testo Della Canzone

Yo soy tú di Eros Ramazzotti

 

Todos nacen de una madre,
es el mundo una ciudad,
un abrazo es como el agua,
es una necesidad
El egoísmo es la distancia,
como un río entre tú y yo
El amor nos da más miedo
que la guerra que tú harás,
divididos por colores,
tú me reconocerás
sin un nombre ni apellido,
yo soy tú
Cuando esperas que llueva para llorar,
cuando has hecho ya todo lo que hay que hacer,
pero no llegó a bastar,
si ves la tormenta nublar el azul,
tú caminas solo, pero
yo soy tú
A pesar de la evidencia
y de la falsa verdad,
aquí resiste la esperanza
de que algo cambiará
No levantes la bandera,
yo soy tú
Cuando esperas que llueva para llorar,
cuando sabes que tienes que decidir,
pero no decides tú,
si hay un huracán que rompe el cielo azul,
tú caminas solo, pero
yo soy tú
No tengo nada que enseñarte,
te hablo como si hablase conmigo mismo
yo soy tú
He tomado solo otro camino,
yo soy tú
pero he llegado aquí como tú,
que tienes que luchar cada día para ser mejor,
para tener el coraje para mirarte al espejo y verte reflejado
yo soy tú
A veces te parece que sostienes el cielo,
y que bajo ese peso no hay nadie,
pero mira afuera, hay un mundo maravilloso,
todo es justo, todo está equivocado,
todos somos más parecidos de lo que creemos
Dame tu mano
Let´s play to kill violence,
be the change and give the world a better change,
we forget that shit turns into flowers,
we forget that wood turns into violins
yo soy tú
Couldn´t we just play and forget the sorrow,
you don´t need to beat your fellow man hollow
All I know is life´s something you borrow,
throw yourself into the flow I will follow
Cuando esperas que llueva para llorar,
I just want you to play,
cuando has hecho ya todo lo que hay que hacer,
tell me, how do you play?
Yo soy tú
Baby, say that we can
Tú caminas solo, pero
yo soy tú
Todos tenemos una razón, todos,
y nunca estamos solos si no queremos,
Yo soy tú
Y somos más parecidos de lo que creemos
Dame tu mano

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

2012 Noi – wikitesti
wikitesti.com

Commenti

You can’t stop this love between us – Mario Biondi

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

You can’t stop this love between us – Mario Biondi

 

A thing you love, my life is full of wonder
I finally found the light when I was under
I thank the Lord for sending me an angel
Bring alive the chapel bells

Monsieur, je vous aime beaucoup
Je voudrais vous revoir pour un rendezvous
Marchez, toi et moi dans le rue de Paris
Mais donc la tu me dirais oui

You can’t stop this love between us
We won’t stop even if we must
You can’t stop this love between us
We’re flying through the heavens
I’ll always show the way

You can’t stop this love between us
We won’t stop even if we must
You can’t stop this love between us
We’re flying through the heavens
I’ll always show the way

Oooh… yeah

I thank you, love, you shine just like the summer
You are my sign, beaming through the thunder
I thank the stars for sending me an angel
Can you hear the wedding bells? Riding

Monsieur, je vous aime beaucoup
Je voudrais vous revoir pour un rendezvous
Marchez, tu aime moi dans le rue de Paris
Mais donc la tu me dirais oui

You can’t stop this love between us
We won’t stop even if we must
You can’t stop this love between us
We’re flying through the heavens
I’ll always show the way

You can’t stop this love between us
We won’t stop even if we must
You can’t stop this love between us
We’re flying through the heavens
I’ll always show the way

I’m gonna kiss you if you wanna stop
I’m gonna beg you if you feel no love
Yes, I do believe in a love like ours
If you really want me, I’ve been waiting under the stars

Oh, take me somewhere, I’ll go anywhere
Your time is my status shine full of good intent
Oh, take me somewhere, I’ll go anywhere
The time is right, time to love
To shake it shake it shake it shake it…

Oooh…
You can’t stop

You can’t stop this love between us
We won’t stop even if we must
You can’t stop this love between us
We’re flying through the heavens
I’ll always show the way

You can’t stop this love between us
We won’t stop even if we must
You can’t stop this love between us
We’re flying through the heavens
I’ll always show the way

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

You don't own me – Grace feat G-Eazy

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

You don’t own me – Grace feat G-Eazy

 
(Grace)
You don’t own me
You don’t own me
(G-Eazy)
Woah, let’s go
But I’m Gerald and I can always have just what I want
She’s that baddest I would love to flaunt
Take her shopping, you know Yves Saint Laurent
But nope, she ain’t with it though
All because she got her own dough
Boss bossed if you don’t know
She could never ever be a broke ho
(Grace)
You don’t own me
I’m not just one of your many toys
You don’t own me
Don’t say I can’t go with other boys
(Chorus: Grace)
And don’t tell me what to do
And don’t tell me what to say
Please, when I go out with you
Don’t put me on display
(Grace)
You don’t own me
Don’t try to change me in any way
You don’t own me
Don’t tie me down cause I’d never stay
(Chorus: Grace)
And don’t tell me what to do
And don’t tell me what to say
Please, when I go out with you
Don’t put me on display
Ensemble: You Don’t Own Me
(G-Eazy)
Really though, honestly
I get bored of basic bitches
She’s the baddest, straight up vicious, texting her asking her
If shes alone and if she’d sent some pictures, she said no (what)
Well goddamn, she said come over and see it for yourself
Never asking for your help, independent woman
She ain’t for the shelf
No, she’s the one
Smoke with her till the weed is gone
Stayin’ up until we see the sun
Baddest ever, I swear she do it better than I’ve ever seen it done
Never borrow, she ain’t ever loan
Thats when she told me she ain’t ever ever ever gonna be owned
(Grace)
I don’t tell you what to say
I don’t tell you what to do
So just let me be myself
That’s all I ask of you
I’m young and I love to be young
I’m free and I love to be free
To live my life the way I want
To say and do whatever I please

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

 

Commenti

Zecchino D’Oro 2015

Wikitesti.com è un progetto gratuito, tutti possono collaborare, inserendo testi spartiti, video o fare una dedica. Perché non Collabori con noi

Zecchino D’Oro 2015

 

.Tutanc’mon – Meawad Giuditta
.Resterà con te – Federica Guarino
.Prendi un’emozione – Greta Cacciolo
.Zombie vegetariano – Giacomo Dandrea
.Il rompigatto – Dania Lascialfari
.Il contrabbasso – Pietro Landini
.Le parce que des pourquoi – Larcher Oceane
.Il gonghista – Mario Donato Vinci
.Cavoli a merenda – Emma Lagorio
.Un giorno a colori – Angela Lorusso
.Le impronte del cuore – Alice Martino & Giorgia Salerno
.Una commedia divina – Andrea Amelio e Chiara Casolari
.Together we feed the world – Piccolo Coro Mariele Ventre Dell’Antoniano
.Il segreto (per Mariele) – Piccolo Coro Mariele Ventre dell’Antoniano, Cristina D’avena e Le Verdi Note dell’Antoniano
.Quarantaquattro gatti (Remastered) – Piccolo Coro Mariele Ventre

 

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di Proprietà dell’autore. Wikitesti.com è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Zero – Pablo Meneguzzi

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Zero – Pablo Meneguzzi  (vero nome anagrafico di Paolo Meneguzzi)

 

Fatalità
Ho visto la luce accesa
Passavo di qua
Volevo farti una sorpresa
Volevo stringerti un pò
Amarti ancora un pò
Sei tutto quello che ho

Per tutto il bene che mi hai dato
Per tutto il bene che mi hai fatto
Per tutti i giorni che non posso
Ritornarti indietro
Perché amare non è peccato
Vorrei portare tutto a Zero
A Zero a Zero

Fatalità
Io sento ancora addosso
Il sapore di te
Il tuo profumo il sesso
Dovrò imparare a farne a meno
A ripartire da solo
Sei tutto quello che ho

Per tutto il bene che mi hai dato
Per tutto il bene che mi hai fatto
Per tutti i giorni che non posso
Ritornarti indietro
Perché amare non è peccato
Vorrei portare tutto a Zero
A Zero a Zero

Se solo avessi forza per
Cancellare il tempo
Ricostruire tutto
partendo da me stesso
La vita avrebbe senso
Con te adesso!!

Perché amare non è peccato
Vorrei portare tutto a Zero
A Zero a Zero.
Per tutto il bene che mi hai dato
Per tutto il bene che mi hai fatto
Per tutti i giorni che non posso
Ritornarti indietro
Perché amare non è peccato
Vorrei portare tutto a Zero
A Zero a Zero

Fatalità
Ho visto la luce spenta
Passavo di qua
Volevo farti una sorpresa
Volevo dirti che Ti Amo
Sarà banale però
Sei tutto quello che ho

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Zero to hero (Hercules) – Ariana Grande

Album

È contenuto nei seguenti album:

2015 We Love Disney

Testo Della Canzone

Zero to hero (Hercules) – Ariana Grande

Hercules, Hercules!

Bless my soul
Herc was on a roll
Person of the week in every Greek opinion poll
What a pro
Herc could stop a show
Point him at a monster and you’re talking S.R.O.
He was a no one
A zero, zero
Now he’s a honcho
He’s a hero
Here was a kid with his act down pat

From zero to hero
In no time flat
Zero to hero
Just like that

When he smiled
The girls went wild with “ooh”s and “aah”s
And they slapped his face on every vase
(on every “vase”)

From appearance fees and royalties
Our Herc had cash to burn
Now nouveau riche and famous
He could tell you what the Grecians “earn”!

Say amen
There he goes again
Sweet and undefeated
And an awesome 10 for 10
Folks lined up
Just to watch him flex
And this perfect package packed a pair of pretty pecs

Hercie, he comes he sees, he conquers
Honey, the crowds were going bonkers
He showed the moxie brains, and spunk
From zero to hero
A major hunk
Zero to hero
And who’d have thunk?

Who put the “glad” in “gladiator”?
Hercules!
Whose daring deeds are great theater?
Hercules!
Is he bold?
No one braver
Is he sweet?
Our favorite flavor

Hercules
Hercules
Hercules
Hercules
Hercules
Hercules

Bless my soul
Herc was on a roll
Undefeated
Riding high
And the nicest guy
Not conceited

He was a nothin’
A zero, zero
Now he’s a honcho
He’s our hero
He hit the heights at breakneck speed

From zero to hero
Herc is a hero
Now he’s a hero

Yes indeed!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti

Zombie vegetariano – Giacomo Dandrea

Album

È contenuto nei seguenti album:

Zecchino D’Oro 2015

Testo Della Canzone

Zombie vegetariano – Giacomo Dandrea

(testo scritto da F. Di Gesù in stile rock gothic)

 

Con le braccia avanti molto lentamente
Quando arriva lui scappa via la gente
Sono uno zombie che ama la verdura
Quando parlo dico solo :”ggghhhh”
Aaaarrrrgh
Mangio solo broccoli e catalogna
Aaaarrrrgh
Cosa urlate se do qualche morso a un peperone?
Esco alla mattina a far la passeggiata
Trema la vicina teme d’essere assaggiata
Corre via gridando e non mi ascolta mai
Quando per spiegarmi dico: “Gggghhhh”
Aaaarrrrgh
Io volevo offrirle un poco di scarola
Aaaarrrrgh
Con due ravanelli e cavolini di Bruxelles!
Dove sono tutti? Sono andati via
Solo perché amo la verdura,
A me piacerebbe avere un po’ di compagnia
Mai nessuno vuole stare qui con me
Corri corri scappa non ti avvicinare
Stare con lo zombie fa paura,
Quando lui mi guarda sai che cosa fa?
Apre la bocca e fa: “Ggghhhh”
Giro solitario per le strade vuote
Sembra che sgranocchi tre carote,
Avanzando piano e trascinando i piedi
All’edicolante dico: “Ggghhhh”
Aaaarrrrgh
Forse non le piacciono spinaci e rape?
Aaaarrrrgh
Su, non si spaventi per un po’ di minestroni!
Dove sono tutti? Sono andati via
Solo perché amo la verdura,
A me piacerebbe avere un po’ di compagnia
Mai nessuno vuole stare qui con me.
Corri corri scappa non ti avvicinare
Stare con lo zombie fa paura
Quando lui mi guarda sai che cosa fa?
Apre la sua bocca e fa: “Gggghhhh”
Un giorno un bambino mi si avvicina piano Uh uh uh
Mentre masticavo un pomodoro
Prima mi sorride poi stende la sua mano
Apre la sua bocca e fa: “Ggghhh”
Siamo usciti tutti con lo zombie qui
E nessuno adesso ha più paura
Quando c’incontriamo sai che cosa fa?
Apre la sua bocca e fa: “Ggghhh”
Siamo usciti tutti con lo zombi qui
E nessuno adesso ha più paura
Anche se lo zombie è solo fantasia
Apre la sua bocca e fa:
“Ggghhh”
Apre la sua bocca e fa:
“Ggghhh”

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

https://youtu.be/Yf9o3e3WEa8

Commenti

‘A città ‘e pulecenella – Gigi D’Alessio & Dear Jack

Album

È contenuto nei seguenti album:

2015 Malaterra

Testo Della Canzone

‘A città ‘e pulecenella – Gigi D’Alessio & Dear Jack

(Testo e Musica Claudio Mattone)
(Gigi d’Alessio):
T’accumpagno vico vico
sulo a tte ca si’ ‘n amico
e te porto pe’ ‘e quartiere
addo’ ‘o sole nun se vede
ma se vede tutto ‘o riesto
e s’arapeno ‘e ffeneste
e capisce comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella

(D’Alessio + Coro):
comm’e’ bella comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella
comm’e’ bella comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella

(Gigi d’Alessio):
Me dispiace sulamente
ca l’orgoglio ‘e chesta gente
se murtifica ogni juorno
pe’ ‘na manica ‘e fetiente
che nun teneno cuscienza
e nun teneno rispetto
comme fanno a piglia’ suonno
quann’e’ ‘a sera dint’ ‘o lietto

(D’Alessio + Coro):
dint’ ‘o lietto dint’ ‘o lietto
quann’e’ ‘a sera dint’ ‘o lietto
dint’ ‘o lietto dint’ ‘o lietto
quann’e’ ‘a sera dint’ ‘o lietto

(Dear Jack):
Po’ te porto a Margillina
sempe ca nun tiene fretta
verso ‘e ccinche d’ ‘a matina
quann’ ‘o traffico ‘o ppermette
cca’ e’ permesso tuttecose
no pecche’ tiene ‘o diritto
ma pecche’ s’e’ sempe fatto
o e’ sultanto pe’ dispietto

(Coro):
pe’ dispietto pe’ dispietto
e’ sultanto pe’ dispietto
pe’ dispietto pe’ dispietto
e’ sultanto pe’ dispietto

(Gigi d’Alessio):
Me dispiace sulamente
ca l’orgoglio ‘e chesta gente
se murtifica ogni juorno
e nuje ce mettimmo scuorno
ma nisciuno po’ ffa’ niente
ce zucammo ‘a caramella
comm’e’ ddoce e comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella

(Coro):
comm’e’ ddoce e comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella
comm’e’ ddoce e comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella

(Gigi d’Alessio):
Io che songo musicante
e me sento furtunato
canto e ssono sono e canto
chesta bella serenata

(Dear Jack):
e pecche’ so’ nnammurato
pecche’ forse ce so’ nato

(Gigi d’Alessio e Dear Jack):
ma vedite comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella

(Coro):
comm’e’ bella comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella
comm’e’ bella comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella
comm’e’ bella comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella
comm’e’ bella comm’e’ bella
‘a citta’ ‘e Pulecenella

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Commenti
1 7 8 9