Babilonia – Nomadi

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Babilonia – Nomadi di Nomadi

Vendono l’amore nel buio dei bazar,

vendono il terrore nei vicoli e nei bar,

l’ansia dei vent’anni, ma poi la placherà

polvere d’inganni non altro sguardo di pietà,

oltre questo vento un altro vento si alzerà,

oltre al tuo silenzio altri silenzi porterà

oh no…

Portami via, andiamo via di qua,

un altro istante e Babilonia brucerà.

Portami via, andiamo via di qua,

la luna è alta lei ci guiderà.

Navi sullo stretto, donne a faccia in su

stringono sul petto soldati acerbi fanno glu,

sfrecciano i guerreggi su tetti di città,

sembran corvi neri qualche dio ci aiuterà,

non ti preoccupare l’hanno detto alla tivù,

solo chi muore solo lui non ritorna più.

oh no…

Portami via, andiamo via di qua,

un altro istante e Babilonia brucerà.

Portami via, andiamo via di qua,

la luna è alta lei ci guiderà.

Portami via, andiamo via di qua,

un altro istante e Babilonia brucerà.

Portami via, andiamo via di qua,

un altro istante e Babilonia brucerà.

Portami via, andiamo via di qua,

un altro istante e Babilonia brucerà,

brucerà, brucerà, brucerà…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here