Baciami Che Poi Ti Spiego – Viride Testo della canzone

Baciami Che Poi Ti Spiego – Viride Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Baciami Che Poi Ti Spiego – Viride

E-e-e eeeee eeeee uhmm

Non ho mai capito cosa dirti quando mi guardavi dal divano
e mi dicevi "Sai che ti amo" e..

tutte le serate davanti la tele mentre la mia mano
poi scendeva piano e..

farlo scomodi con sotto tutti i tuoi cuscini
pur di farlo ce ne sbattevamo di non esser comodi e dei vicini.

Il disegno delle tue labbra sul mio collo ancora c'è
non passerà mai di moda una come te..
bionda di capelli e bella come tutti i giorni,
spegni gli abbaglianti.. quei tuoi occhi troppo forti.

Ti stavo pensando.. come mai? No, come sempre!
Fanculo a chi dice di dimenticarti
fossi capace io lo farei ma ci godo a torturarmi.

Cosa me ne faccio della rabbia se non ti ho qui accanto?
tanto vale correre e raggiungerti per ancora una volta soltanto
non mi sono mai posto il problema di descriverti
perchè prima c'eri e già sapevo come esprimermi.

Ora la mia faccia parlerà da sola
quando una domanda su di te brucierà più della mia gola

non sono diverso, non sono cambiato
sono solo più solo di quanto abbia mai pensato

sarà forse questa pioggia che mi rende triste
ma tu, le mie notti con la nostra foto in mano, no non l'hai mai viste!
ora pensi che sia pazzo, ma che storia triste!

Mi diranno che è l'ennesimo pezzo d'amore
sai com'è, la musica fa parte del mio cuore
e visto che la cosa che mi ha ispirato adesso no, non c'è più..
questo è il ricordo migliore.

Cosa ne sai? Tu non l'hai provato..
sappi che non ti voglio rubare a chi adesso ti ha cambiato.

Baciami che poi ti spiego
non tornare mai indietro

e baciami che poi ti spiego
non tornare mai indietro (X3).

Ieri ho visto un uomo aspettare una donna fuori dal portone,
lei è scesa che era bella ma non quanto lui mentre la guardava
che sembrava preziosa come una perla..

mi ricorda quando ti suonavo,
tu dicevi "Aspetta" Nell'attesa io fumavo
con tuo padre che ci guardava, sì dopo un bacio
e c'erano quegli occhi di cui io mi innamoravo.

Come faccio a dire alle persone
che con te ormai se n'è andata anche una parte del mio cuore?

Pensa, soffro pure leggendo il tuo nome
dicono "Ti vedo spento" "Eh, chissà com'è" e..

ho capito che ti avevo persa
quando ho visto che il tuo sorriso non era più rivolto a me e
mi ricordo quando mi dicevi "Basti te, voglio solo te, basta".

Così pazza che poi ti risponde male, poi bene, poi no non ti risponde,
poi è dolce ma un minuto prima di baciarmi, il minuto dopo sì, scappa da te

ti fa uscire di testa perchè lei non è nebbia, è come nero, lei è nelle sfumature
in un mondo tutto suo, lei non comprende più te.

Sembra stupido pensarlo sì, ma sai che c'è
sì, ma sai che c'è.. e..

Mi diranno che è l'ennesimo pezzo d'amore
sai com'è, la musica fa parte del mio cuore
e visto che la cosa che mi ha ispirato adesso no, non c'è più..
questo è il ricordo migliore.

Cosa ne sai? Tu non l'hai provato..
sappi che non ti voglio rubare a chi adesso ti ha cambiato.

Baciami che poi ti spiego
non tornare mai indietro

e baciami che poi ti spiego
non tornare mai indietro (X3).

Baciami che poi ti spiego, non tornare mai indietro
baciami che poi ti spiego e non tornare mai indietro
baciami che poi ti spiego, non tornare mai indietro
baciami che poi ti spiego e non tornare mai indietro.

 

Ecco una serie di risorse utili per Viride in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Viride

Pubblica i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here