Banda nel vento

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

1981 Buona fortuna
1982 Palasport (Live)
1995 Pooh Book

Testo Della Canzone

Banda nel vento di Pooh

(FacchinettiNegrini)

era quasi estate
quasi troppo tempo fa
l’affitto era un biglietto d’autostrada

vada come vada
deve andare a modo mio
era sotto carica
la macchina della musica
quasi estate qualche estate fa.

nel vento di duecento mesi fa
questa banda e’ scesa in pista
appesa a quattro lune di passaggio
notti di viaggio gatti da Battaglia
tamburi rotti per l’italia
e tenere carica
la macchina della musica
con un amore a testa ogni citta’.

vorrei vorrei
riavvolgere il nastro un po’
per chi non sa
di quel nostro tempo la’
per me per noi
per te che non viaggi piu’
con me con noi
nel coro ci sei anche tu.

letti da poco
poker da mille lire
dormire mai
bari torino espresso del levante
alta corrente addosso
la prima volta di hit parade
gente a tenere carica
la macchina della musica
tante persone a testa ogni citta’.

vorrei vorrei
riavvolgere il nastro un po’
per chi non sa
di quel nostro tempo la’
per me per noi
per te che non viaggi piu’
con me con noi
nel coro ci sei anche tu.

l’aria e’ rimasta giusta
addosso a noi
questa banda e’ ancora in pista
basta tenere carica
la macchina della musica
e ritrovarsi amica…… ogni citta’.

e vorrei riavvolgere il nastro un po’
per chi non sa
di quel nostro tempo la’
per me per noi
per te che non viaggi piu’
con me con noi nel coro ci sei anche tu.

vorrei vorrei
riavvolgere il nastro un po’
per chi non sa
di quel nostro tempo la’
per me per noi
per te che non viaggi piu’
con me con noi
nel coro ci sei anche tu.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here