Bastava un fiore – Luigi “Grechi” De Gregori Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Bastava un fiore – Luigi “Grechi” De Gregori


Bastava un fiore per dire primavera
Bastava avere un'amica da abbracciare
Ed una sola stella quando è sera
Per non temere più l'oscurità
E col mio ultimo litro di benzina
Potremo andare un po' fuori città
E fare finta che tutto è come prima
Fra le rovine di un'antica civiltà

E la la luce dell'ultima candela
Scrivo parole che nessuno leggerà
Ma poso carta e penna e dopo un poco
Mi dico dentro me "chi mo o fa fa"

E quando arriverà l'ora illegale
Col mistero fuori dalle porte
E busserà quel perfido animale
Dalla feroce della malasorte

E la la luce dell'ultima candela
Scrivo parole che nessuno leggerà
Ma poso carta e penna e dopo un poco
Mi dico dentro me "chi mo o fa fa"
Mi dico dentro me "chi mo o fa fa"

Bastava un fiore per dire primavera
Bastava avere un'amica da abbracciare
Ed una sola stella quando è sera
Per non temere più l'oscurità

Uh-uh-uh...



Ecco una serie di risorse utili per Luigi “Grechi” De Gregori in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *