Bimba se sapessi – Sergio Caputo

 

Album

È contenuto nei seguenti album:

1983 Un sabato Italiano
1985 No smoking
1987 Ne approfitto per fare un pò di musica
1991 Swing & Soda
1998 Cocktail
2009 La notte è un pazzo con le mèches (Live)

Testo Della Canzone

Bimba se sapessi – Sergio Caputo

Idrofobina
vegetale
bevo per dimenticare
il mal di mare
viscerale che questo
mondo mi da Respirazione
artificiale
per resuscitare
il vecchio buon umore
fai il favore
non criticarmi perche’
e’ sempre piu’ difficile
tirare avanti questo show,
mi fanno male i piedi
a furia di ballare
un pediluvio nel tuo cuore
mi concedero’.

Bimba se sapessi
che monotonia
tutte quelle balle
sulla fantasia
guarda che mestiere
che mi tocca fare
io con questa faccia
e il mio passato
da dimenticare.

Bimba non e’ un caso
di nevrastenia
puoi denominarlo
spreco d’energia
tutta la fatica
che mi tocca fare
solo per riuscire
a galleggiare
in questo pazzo mare.

Abito qui, perche’ non sali?
ho una collezione di medicinanali
e due bicchieri
e avanzi del pranzo di ieri.
Ci sono tante sfumature
anche nel colore delle scottature,
le abrasioni che questa vita ci fa.
Mentre inesorabili
tiriamo avanti questo show.
Ho un forte mal di testa
a furia di sgolarmi,
con un tuffo nel tuo cuore
mi rinfreschero’.

Bimba se sapessi
che monotonia
tutte quelle balle
sulla fantasia
guarda che mestiere
che mi tocca fare
io con questa faccia
e il mio passato
da dimenticare.

Bimba non e’ un caso
di nevrastenia
puoi denominarlo
spreco d’energia
tutta la fatica
che ci tocca fare
solo per riuscire
a galleggiare
in questo pazzo mare.

 


[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
D D#o Em A7 D D#o Em A7
D     D#o  Em  A7
Idrofobina vegetale
D          D#o          Em     A7
bevo per dimenticare il mal di mare
D    D#o  Em         A7      D  D#o Em7 A7
viscerale che questa vita mi dà.        
D      D#o     Em  A7
Respirazione artificiale
D          D#o             Em    A7
per risuscitare il vecchio buon umore.
D        D#o   Em       A7       D  Em7 A7
Fai il favore, non criticarmi perché    
F#7
è sempre più difficile
  B7
tirare avanti questo show.
   E6
Mi fanno male i piedi a furia di ballare
       Em7                       A7  A+
un pediluvio nel tuo cuore mi concederò.

{soc}
D          D#o         Em  A7
Bimba se sapessi che monotonia
D            D#o         Em   A7
tutte quelle balle sulla fantasia,
D             D7/C         G/B   Gm
guarda che mestiere che mi tocca fare
D N.C.
io con questa faccia 
e il mio passato da dimenticare.
D              D#o       Em    A7
Bimba non è un caso di nevrastenia
D          D#o          Em     A7
puoi denominarlo spreco di energia
D          D7/C        G/B   Gm
tutta la fatica che mi tocca fare
D N.C.
solo per riuscire a galleggiare
in questo pazzo mare.
D D#o Em A7 D D#o Em A7
D D7/C G/B Gm D D7/C Em7 A7
{eoc}

Abito qui, perché non sali
ho una collezione di medicinali
e due bicchieri e avanzi del pranzo di ieri.
Ci sono tante sfumature
anche nel colore delle scottature,
le abrasioni che questa vita ci fa.
Mentre inesorabili
tiriamo avanti questo show
ho un forte mal di testa a furia di sgolarmi
con un tuffo nel tuo cuore mi rinfrescherò.

{c: ritornello}

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here