Branco di Lupi – Jaidem Testo della canzone

Branco di Lupi – Jaidem Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Branco di Lupi – Jaidem

{Verse 1}
Cadono gocce dal cielo si oscura
Il sole nascosto dietro a fitte nubi
Sento una voce lontana sussurra
Le ultime gesta degli eroi caduti
E più vicino a mischiarsi ad esse
Il continuo ululato di un branco di lupi
Il loro richiamo emerge solenne
Riducendo tutti i timpani in frantumi
Ma qualcosa all'interno si colma
Si svuota tutta l'aria dentro ai polmoni
Qualcosa è fuori dalla norma
Ma mi sento bene pure col fiatone
Andrà per il meglio io faccio le corna
E mi do una grattata ai coglioni
Ma la dea bendata ritorna perciò
Ricorda non fermar le cacce ai tesori, siamo

{Chorus}
Aquile reali che planano ammirando il tramonto
Sapendo che pur volando
Non cambierà mai il suo percorso, posso
Cambiare il mio e dipenderà unicamente da me
Non percepisco l'affanno se a fianco ho caldo
Del branco che tanto ha sofferto con me
E niente fermerà questi lupi in carica
Tutto sotto controllo dove e quando è ora e qua
Ed è così che andrà in cima al monte coi fra
Sedotti dalla luna convinti un giorno nostra sarà

{Verse 2}
Oggi fa freddo come ogni giorno del resto
Poco lo sento sincero fra non è da me
Forse perché brucio dentro
Una fiamma viva mi porta all inferno con sé
Non c'è pretesto per questo gesto che faccio
So solo che andrà bene se
Crederai a fondo in te stesso sapendo
Che il tutto non è solamente per te
Portami su portami giù
Portami dove ti pare
Qualcosa che avvolge la psiche che solo puoi udire
Stravolge la vita da lì non è uguale
Cambia in modo totale qualcosa dal fondo attrae
Completamente mutando chi sei veramente
Perfino il modo di pensare
Accarezzato dalla brezza e lo sguardo
Perso nel cielo blu
Totalmente preso da quella vista
Che non me la scorderò più
Parte di me fa in modo che
Esprima al massimo le mie capacità
Che ne sai te di cosa ho perso
So solo che mille volte più ci ritornerà

{Bridge}
Qualcosa all'interno si colma
Si svuota tutta l'aria dentro ai polmoni
Qualcosa è fuori dalla norma
Ma mi sento bene pure col fiatone
Andrà per il meglio io faccio le corna
E mi do una grattata ai coglioni
Ma la dea bendata ritorna perciò
Ricorda non fermar le cacce ai tesori, siamo

{Chorus}
Aquile reali che planano ammirando il tramonto
Sapendo che pur volando
Non cambierà mai il suo percorso, posso
Cambiare il mio e dipenderà unicamente da me
Non percepisco l'affanno se a fianco ho caldo
Del branco che tanto ha sofferto con me
E niente fermerà questi lupi in carica
Tutto sotto controllo dove e quando è ora e qua
Ed è così che andrà in cima al monte coi fra
Sedotti dalla luna convinti un giorno nostra sarà

{Outro}
Oggi fa freddo come ogni giorno del resto
Poco lo sento sincero fra non è da me
Forse perché brucio dentro
Una fiamma viva mi porta all inferno con sé
Non c'è pretesto per questo gesto che faccio
So solo che andrà bene se
Crederai a fondo in te stesso sapendo
Che il tutto non è solamente per te

Ecco una serie di risorse utili per Jaidem in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Jaidem

Pubblica gratuitamente i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here