Buongiorno – Gen Verde

Cerca Canti Per Titolo: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V Z W Y

Testo Della Canzone

Buongiorno – Gen Verde di Gen Verde

Buongiorno al cielo blu e agli alberi rimasti,
a chi si sente su e a quelli tristi.
Buongiorno agli sciuscià e ai brontoloni,
a chi mi attaccherà mille bottoni.

Al sole sui nevai, alle colline,
al mare e ai marinai pronti a partire.
Buongiorno a chi non sa cosa pensare,
a chi mi guarda ma non può sapere.

Tutto mi sembra diverso:
la sveglia, il traffico, il treno che ho perso.
Tutto ha colori più belli,
l’amore tinge il mio mondo con gli acquerelli.

Buongiorno al nord e al sud
e a tutti gli altri mondi,
a tutte le tribù dei musi lunghi,
a chi si sente un re e alle comparse,
a chi non ha per sé e ai portaborse.

Buongiorno a quel che c’è e a quel che manca,
a chi non sa cos’è pane e polenta,
al latte col caffé e all’acqua fresca,
a chi non ha granché però gli basta.

Tutto mi sembra diverso…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here