Canti alla boara

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Canti alla boara di Gruppo Padano di Piadena

Gruppo Padano di Piadena e Ivan Della Mea

Lavura cuntaden a la sbaraia
padron l’à i gren, i cuntaden la paia
lavura cuntaden a la sicura
padron l’à i gren, i cuntaden la pula.

Zapa la cavadagna e zapa bene
ché l’ocio del paron l’è qua che ‘l viene
zapa la cavedagna e zapa pure
che l’ocio del padron l’è qua che ‘core.

S’è fati sera lo padron suspira
lo e dis «L’è steda curta la zurneda»
s’la j è ste curta cosa t’oi da fè
ciapla s’ e sol e falo riturnè,
s’la j è ste curta cosa t’oi da dì
ciapla s’ e sol e falo rivenì:
la j è ste curta un corno che te sfonda,
la paga è poca e la zurneda è longa.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here