Canti di mietitura

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Canti di mietitura di Canzoni popolari

E canta la cichèIa perché è ciéca,
e chji l’ha semmenèto éI batta e ‘1 miéta.

E canta la cichèla perché è matta,
e chji l’ha semmenèto él mieta e ‘1 batta.

Atàcca, capofàlcia, e tira via,
si tu m’aspetti, te fo compaggnìa.

Al capofàIcia gne se dà la lòda,
da capofàlcia è armasto capocóda.

Oh, tàgglia, taggliá!, dice la Maremma,
finito ‘sto campin, se va a merènda.

Oh, tàgglia, tàgglia!, dice ‘1 Maremmano,
finito ‘sto campìno, ce n’andiamo.

O?oh, rondinella, che voli pel mare,
o?oh, dammi una penna delle tue bell’ale.

0?oh, vò’ scrivere una lettera al mio amore,
o?oh, quando l’avrò scritta e fatta bella,

o?oh, ti renderò la penna, o rondinella.
0?oh, quando l’avrò scritta e fatta fare,

0?oh, ti renderò la penna per volare.
0?oh, quando l’avrò scritta e fatta d’oro,
o?oh, ti renderò la penna e il tuo bel volo.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here