Cantico

Album

È contenuto nei seguenti album:

1990 In ogni senso
1991 Eros in concert

Testo Della Canzone

Cantico di Eros Ramazzotti

(di Piero CassanoAdelio CogliatiRamazzotti)

In un tempo che è sempre di più
un mondo di lupi che calano giù
mi dici vorresti che lui fosse qui
in mezzo a noi
e vorresti poi che lui vedesse
le schiume di fiume
e i mari di guai
le sue acque belle
sempre più assassine e sempre meno sorelle
io non so
ma se il cielo non è più quello
lui come può
dire al vento “sei mio fratello”
io non so, non so
a cosa serve tu dici
tutto quel troppo che c’è
se siamo lo stesso
tutti più soli perché
di quella sua buona terra bella come una madre
siamo un po’ tutti quanti orfani ormai
ogni giorno di più
in questo tempo che è sempre di più
un mondo di lupi che calano giù
amico vorresti trovare quell’uomo
in ognuno di noi
io non so
se ho la forza di perdonare
quando poi
esser buoni a non far del male
è già tanto per me
ma se mi dici che amare
è dare il meglio di se
c’è molto da fare
sono d’accordo con te
per quelle sue creature sempre meno cantate
sempre più spazzature
sempre più abbandonate
in ogni senso, in ogni senso
laudato sì

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   

            DO-
In un tempo che è sempre di più
            LAb
un mondo di lupi che calano giù
           SOL-                FA-            MIb
mi dici vorresti che lui fosse qui in mezzo a noi...
           DO-
E vorresti poi che lui vedesse
               LAb                                 SOL-
le schiume di fiume e i mari di guai, le sue acque belle
                FA-                  MIb
sempre più assassine e sempre meno sorelle...


LAb    SOL- REb                   DO
Io non so,     ma se il cielo non è più quello
LAb      SIb SIb-                     DO
lui come può     dire al vento: "Sei mio fratello",
LAb    SIb7    MIb  LAb/MIb  MIb
io non so, non so...
DO-      SOL/SI           LAb            DO-
   A cosa  serve, tu dici,   tutto quel troppo che c'è
             SOL  LAb          DO-
se siamo lo stesso   tutti più soli perchè
FA-          SIb             SOL-               LAb
   di quella sua buona terra,    bella come una madre
FA-6/RE                   SOL            LAb       SIb       DO-
       siamo un po' tutti quanti orfani ormai ogni giorno di più...


                DO-
In questo tempo che è sempre di più
            LAb
un mondo di lupi che calano giù
         SOL-                FA-               MIb
amico vorresti trovare quell'uomo in ognuno di noi...


LAb    SOL-7 REb                  DO
Io non so       se ho la forza di perdonare
LAb    SIb SIb-                  DO
quando poi     esser buoni a non far del male
LAb   SIb7      MIb  LAb/MIb MIb
è già tanto per me...
DO-        SOL/SI          LAb          DO-
   Ma se mi  dici che amare   è dare il meglio di sè
             SOL  LAb         DO-
c'è molto da fare,   sono d'accordo con te,
FA-           SIb         SOL-               LAb
   per quelle sue creature    sempre meno cantate
FA-6/RE                 SOL          SIb        DO-
       sempre più spazzature, sempre più abbandonate...
SIb     LAb      SIb     DO-      LAb
In ogni senso... in ogni senso... laudato sii...

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here