Canzone a Chiarastella

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Canzone a Chiarastella di Canzoni Napoletane

(Salvatore Di GiacomoFalvo)

Ogne canzone tene ‘o riturnello,
ca è comme fosse ‘o pierno ‘e ogne canzone…
e, ca pe’ tanto è cchiù azzeccuso e bello,
pe’ quanto cchiù se ‘ntreccia ‘e ‘spressione.
Uno a memoria mme n’era venuto,
scritto e furmato ‘a nu maesto ‘e scola…
“E pòrtale – diceva – il mio saluto!
Vola palomma mia, palomma vola…”

Ma giacché sti pparole
nun ce sta cchiù chi ‘e ttrova
o nun s’usano cchiù…
Giacché st’ammore nuosto
è na canzona nova…
‘o riturnello sujo,
Chiarastella,
si’ tu!…

‘A ‘gnora, ch’ogne sera, puntualmente,
de bbelli tiempe suoje ll’uso ce avanta,
se fa quacch’aria antica vení a mente
e, pe’ ce ‘a fá ‘mpará, piglia e ce ‘a canta…
Canta, scappáta a suonno quase quase:
“Bella leggiadra sei più di una rosa…”
‘Sta vocca è ‘a calamita ‘e tutt
e vase
e siente t’aggia dicere na cosa…

Ma giacché sti pparole

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here