Capita a volte che poi ci si trovi soli

Album

È contenuto nei seguenti album:
1986 Io e Red

Testo Della Canzone

Capita a volte che poi ci si trovi soli di Pooh

(CanzianEnrico Ruggeri)

l’automobile corre
verso il prossimo show
che ogni giorno sorprende
e mi rende la fatica che do.
e gli amori inventati,
tra partenze e telefoni
qualche volta li senti,
lungo i venti di una nuova citta’.
ci mettono alla prova,
ci frastornano, ma si perdono.
capita a volte che poi
ci si senta soli
voli e non riesci a andar via.
capita spesso che noi
si rimanga fuori
cuori con malinconia.
se la vita e’ veloce,
basta correre un po’
abbassando la voce,
sorridendo, senza troppi pero’.
e si sentono ancora,
trasportate da nuvole
delle favole strane,
tra le frane lungo il tempo che va.
le raccontiamo ancora,
ci consolano, ci riscaldano.
capita a volte che poi
ci si trovi soli
ma voli e potresti andar via.
capita spesso che noi
si rimanga fuori
cuori che fanno poesia.
cuori che fanno poesia.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
A E A6 E6 D9 A Bm7 E A E F#m7 E6 D9 A Bm7 E




             A     E                      F#m7 E
L'AUTOMOBILE CORRE  VERSO IL PROSSIMO SHOW     

                   D9             E                   A6 A
CHE OGNI GIORNO SORPRENDE E MI RENDE LA FATICA CHE DO.   

                       E                 F#m7  E
E GLI AMORI INVENTATI,  TRA PARTENZE E TELEFONI

                        D9          E                      A6
QUALCHE VOLTA LI SENTI,  LUNGO I VENTI DI UNA NUOVA CITTA'.

   E                             G              G9   A
CI METTONO ALLA PROVA, CI FRASTORNANO, MA SI PERDONO.

  D      A9           Bm7       D
CAPITA A VOLTE CHE POI CI SI SENTA SOLI

  G    D                  G6  A7
VOLI E NON RIESCI A ANDAR VIA.

  D        A9        Bm7      D       G9
CAPITA SPESSO CHE NOI SI RIMANGA FUORI

          D          G6 A7 F9 G A
CUORI CON MALINCONIA.           

                      E                 F#m7   E7
SE LA VITA E' VELOCE,  BASTA CORRERE UN PO'    

                D9          E                      A6
ABBASSANDO LA VOCE, SORRIDENDO, SENZA TROPPI PERO'.

             A       E               F#m7  E6
E SI SENTONO ANCORA,  TRASPORTATE DA NUVOLE

             D9                E9                       A6 F#m7
DELLE FAVOLE STRANE, TRA LE FRANE LUNGO IL TEMPO CHE VA.   

   E                        G             G9       A D
LE RACCONTIAMO ANCORA, CI CONSOLANO, CI RISCALDANO.  

         A9           Bm7       D
CAPITA A VOLTE CHE POI CI SI TROVI SOLI

   G        D            G6  A7
MA VOLI E POTRESTI ANDAR VIA.

  D    A9         Bm7         D       G9
CAPITA SPESSO CHE NOI SI RIMANGA FUORI

          D
CUORI CHE FANNO POESIA.

G6 A7 F9 G Em7 A D A9 Bm7 D G9 D G6 A7 D A9 Bm7 D G9 D G6 A7 D6 A9 Bm7 D G



D G6 A7 D A9 Bm7 D G9 D G6 A7 D

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here