Caruline

Cerca Canti Per Titolo: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V Z W Y

Testo Della Canzone

Caruline di Canzoni Abruzzesi

Testo di Cesare De Titta
Musica di Antonio Di Jorio

Ssi capille, Caruline
com’è nnire com’è fine;
tutte pièghe, tutt’anèlle,
a vvedèrle fa ‘ncantà’.

Sse ciuffette è nu capricce,
nen tè rèhule ssi ricce,
mo na bbòffe s’arebèlle,
mo na fèzze vo scappà’.

Caruline, une cchiù bbèlle
nen si trov’a stu quartiere,
na cchiù scicca capelliere,
Caruline, nen ci sta.

Trècce luonghe, trècce piene,
pènne come le catène,
gne le sierpe s’arrutèlle,
l’ arie ‘ntorne fa ‘ddurà.

Quande tu sse trècc-i-asciuojje,
i’ mi more di na vòjje,
tra ssi ricce, tra ss’anèlle
mi vulèss’annascunnà’.

Caruline, une cchiù bbèlle
nen si trov’a stu quartiere
na cchiù scicca capelliere,
Caruline, nen ci sta.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here