Cchiù Fort Giulia Molino e Hal Quartièr Feat Lele Blade- Testo della canzone

Cchiù Fort – Giulia Molino e Hal Quartièr Feat  Lele Blade  Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Cchiù Fort – Giulia Molino e Hal Quartièr Feat  Lele Blade

Ogni juorno 'o ssaje ca penso 'o dimane
Nu brutto suonno ca me fa mancà l'aria
È tutto uguale si po' tu nun ce staje
E 'o saccio ca so' strana e faccio sulo guaje
Ti avevo detto: "Chesta vota è pe' sempe"
N'ata prumessa ca po' nun mantengo
Ma si te scrivo è pecché chesto me resta
E pure stanotte spero ca passa ambresso
Rivivo ricordi che mi fanno male, è come affogare
Sentire che il cuore fa ancora rumore
Niente rancore, solo dolore
Brividi al sole, sbalzi di umore
E parlo ancora di te in ogni fottuta canzonе
Che me ne frеga di essere forte
Far finta che non sia successo niente
Recitare una parte
Come se non mi mancasse la tua pelle sulla mia
Quegli occhi mentre vado via
Come scordare la magia
Si chesta vocca sape 'e nostalgia

Simmo crisciute 'nzieme 'mmiezz'a na via
'A na fenestra allucca: "Sî sempre 'a mia"
Che ce ne fotte d''e parole d''a gente
Nun sanno maje niente, stregneme cchiù forte
E quanti vote ancora t'aggia aspettà
Si hê fà accussì allora lasciammo sta'
Ma si è overo pienze a me notte e juorno
E simmo sulo a 'stu munno, vaseme cchiù forte

Forse era meglio si nun te cunuscevo
Sî pericolosa quanto perfetta
Saje quanti notte che passo a riflettere
'Ncopp'a 'sti cose, solo 'int''o lietto
D''o primmo istante ca nuje ce vedettemo
Je ero distante ma sentevo 'mpietto
'O core che jeve 'a viento
L'uocchie mieje sott''o berretto
E già nun capevo niente
Io ti ho strappato i vestiti e pure il cuore e via
Solo quando mi sorridi sento la magia
Io ho dato per scontato che sei mia
Tu mi capisci ed io ti capisco
Simmo crisciute 'mmiezz''a via

Simmo crisciute 'nzieme 'mmiezz'a na via
'A na fenestra allucca: "Sî sempre 'a mia"
Che ce ne fotte d''e parole d''a gente
Nun sanno maje niente, stregneme cchiù forte
E quanti vote ancora t'aggia aspettà
Si hê fà accussì allora lasciammo sta'
Ma si è overo pienze a me notte e juorno
E simmo sulo a 'stu munno, vaseme cchiù forte

Scenderanno dagli occhi le lacrime
Piove sulla città, Atlantide dentro me
T'ha disegnata Giotto
Ma il mondo poi t'ha rovinata
Tornare indietro, poi, non se ne parla
Ma siamo bravi, non sbagliare strada
Mandiamo forte, fallo cchiu forte, mhm-mhm
Nennè t''o giuro, ce ne jammo si vuò sta' cu'mmé
'O ssaje ca si parlene 'e nuje, nun tengo niente 'a vedè
T'aggio ditto ca stanotte ce ne jammo 'nzieme
Hê ditto: "Nun fa' 'o scemo", ma je facevo overo
E astrigneme cchiù forte

Simmo crisciute 'nzieme 'mmiezz'a na via
'A na fenestra allucca: "Sî sempre 'a mia"
Che ce ne fotte d''e parole d''a gente
Nun sanno maje niente, stregneme cchiù forte
E quanti vote ancora t'aggia aspettà
Si hê fà accussì allora lasciammo sta'
Ma si è overo pienze a me notte e juorno
E simmo sulo a 'stu munno, vaseme cchiù forte

Ecco una serie di risorse utili per gli artisti in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Giulia Molino

Tutti i TESTI delle canzoni di Hal Quartièr

Tutti i TESTI delle canzoni di Lele Blade

Pubblica gratuitamente i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here