Centri commerciali – Enrico Ruggeri

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Centri commerciali – Enrico Ruggeri

 
La tangenziale inghiotte e sputa la realtà
Qui si cercano le fonti di energia
Senza mai guardarci in faccia passerà
Una recita che escluda la platea
Cercando un giorno che non sia
Questa lunga prigionia
di giorni uguali
di Centri commerciali

Sarà domani
Oppure mai
Che dovrai seguire il fuoco che ti spinge
E le occasioni te le procurerai
Costruendo la tua storia
Via da qui
Oltre queste case
Domani scegli

La gente non lo sa
Chi veramente sei
Con il mondo che nascondi dentro te
La tua necessità di quello che non hai
Con la voglia di scappare dove sei

un’altra vita che non sia
questa lunga prigionia
Di giorni uguali
di centri commerciali

Sarà domani
Oppure mai
Che dovrai seguire il fuoco che ti spinge
E le occasioni te le procurerai
Costruendo la tua storia
Via da qui
Oltre queste case
Domani scegli

Il tempo adesso sembra non passare più
Tra la rabbia e quella voglia di andar via
Ma non sai dove né con chi
E rimani un altro giorno qui
Tra vite uguali
E centri commerciali

Sarà domani
Oppure mai
Che dovrai seguire il fuoco che ti spinge
E le occasioni te le procurerai
Costruendo la tua storia
Via da qui
Oltre queste case
Domani scegli

 

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here