C’ereno tre ssorelle

SANYO DIGITAL CAMERA

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

C'ereno tre ssorelle di Canzoni Romane

Canzoni Laziali

C’ereno tre ssorelle, ahò.
C’ereno tre ssorelle, ahò.
e tutt’e tre d’amor
e tutt’e tre d’amor.
Giuletta la più bella
Giuletta la più bella
si mise a navigar
si mise a navigar.

Nel navigare un giorno, ahò
Nel navigare un giorno, ahò.
l’anel gli cadde in mar
l’anel gli cadde in mar.
Volgendo gli occhi all’onde
Volgendo gli occhi all’onde
la vidde un pescator
la vidde un pescator.

O pescator dell’onde, ahò
O pescator dell’onde, ahò
vieni a ppescar più in qua
vieni a ppescar più in qua.
ripescami l’anello
ripescami l’anello
che mm’e ccaduto in mar
che mm’e ccaduto in mar.

E se te lo ripesco, ahò
E se te lo ripesco, ahò
cosa mi darai tu?
cosa mi darai tu?
Ti dò trecento scudi
Ti dò trecento scudi
la borsa ricamà
la borsa ricamà.

Non vo’ trecento scudi, ahò
Non vo’ trecento scudi, ahò
nè borsa ricamà
nè borsa ricamà
solo un bacin d’amore
solo un bacin d’amore
se mmelo vuoi donar
se mmelo vuoi donar.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here