Che differenza c’è

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

2001 9-Nov-2001
2003 Cuanto tiempo… y ahora
2008 Best of 1989-2000

Testo Della Canzone

Che differenza c'è di Biagio Antonacci

Come sai ti stavo pensando adesso
come sai non faccio altro
da un po’
nel silenzio piu’ fondo
e in ogni momento
avrei tanto bisogno di te
di te
La stagione piu’ bella
e’ l’amore lo sai
e a me piace
ricordarla con te
tu che adesso non sai
tu che adesso non sei
qui seduta a sentirla con me
qui seduta a sentirla con me
Ho gia’ pianto per te
hai gia’ pianto per me mille notti
e mille notti ancora
a parlare di te
a cercare di te
un’immagine
e’ l’amore che conta
e non questa vergogna che ho
di non dimenticare
in un giorno cosi’
non saprei neanche dove nascondermi
che differenza c’e’
tra amare e farsi male
Che differenza c’e’ eh eh
Che differenza c’e’…
tra amare e farsi male
Che differenza c’e’ eh eh
Come sai
ti stavo aspettando adesso
come sai non faccio altro da un po’
quando il vento mi parla
quando il vuoto e’ tormento
avrei ancora bisogno di te
di stagioni da qui
ne ho sentite passare
io che il tempo
l’ho saputo guardare
non c’e’ niente che scorre
senza mai devastare
non c’e’ un cuore
che non morira’
Ho gia’ pianto per te
hai gia’ pianto per me mille notti
e mille notti ancora
a parlare di te
a cercare di te
un’immagine…
e’ l’amore che conta
e non questa vergogna che ho
di non dimenticare
in un giorno cosi’
non saprei neanche dove nascondermi
eh eh…
e mille notti ancora
Che differenza c’e’
tra amare e farsi male…
Che differenza c’e’
Che differenza c’e’…
Che differenza c’e’…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here