Chi sa

Album

È contenuto nei seguenti album:
2001 Ogni giorno di più

Testo Della Canzone

Chi sa di Gianluca Capozzi

Sapeva farmi ridere
Trovare le parole
Se qualche volta mi sentivo giù.
Sapeo farla piangere
Spezzare in due il suo cuore
Giurando can un succerev’ cchiù…
Ma vuole amore che l’amore da
E non ci sono scuse
‘a colpa è a’ mia si me l’aggià scurdà

E mo chi sa add’o sta
Si sè scurdat’e me
Chi sa
Si con chillu là
Se spugliat già…
O me pensa ancora e nun ‘o riesc’a fa…
mo chi sa add’o sta
Si sè scurdat’e me
Chi sa
Si me vò chiammà
Perché sente ca nu poc’e chist’ammore
L’è rimast rint’o core
E mo sta cchiagnienn comm’e me.

Quasi una data storica
Era il mio compleanno
Nel calendario dei pensieri suoi.
Com’era matematico
Quel nostro anniversario
Non me ne ricordavo proprio mai
Ma vuole amore che l’amore da
E non ci sono scuse
‘a colpa è a’ mia si me l’aggià scurdà

E mo chi sa add’o sta
Si sè scurdat’e me
Chi sa
Si con chillu là
Se spugliat già…
O me pensa ancora e nun ‘o riesc’a fa…
mo chi sa add’o sta
Si sè scurdat’e me
Chi sa
Si me vò chiammà
Perché sente ca nu poc’e chist’ammore
L’è rimast rint’o core
E mo sta cchiagnienn comm’e me.
Chi sa
Si me vò chiammà
Perché sente ca nu poc’e chist’ammore
L’è rimast rint’o core
E mo sta cchiagnienn comm’e me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

     
Intro - fa sib fa sib
fa			sib	fa	do#dim re- do		do7		sib
Sapeva farmi ridere, trovare le parole, se qualche volta mi sentivo giù
fa			sib	fa	do#dim re- do		do7		sib
Sapevo farla piangere, spezzare in due il suo cuore, giurann'ca' nun succereva 'cchiu
sol-			sib-		fa		do7	re-
Ma vuole amore chi l'amore da, e non ci sono scuse,
sib				sib-		do
A colpa è a mia, si me l'aggia scurdà
fa			sib
E mo chi sa addo stà
sib-	do#dim		re-		do	sib
Si s'è scurdata 'e me ....    	chi sa
do			la-	do		sol- sol7-
Si cu'cchillu'lla, s'è spugliata già
			sib-	do	sib		fa
O me pensa ancora, e nun 'o riesce a'fa
		sib    sib-	do#dim		re-		do	sib
Mo chi sa addo' sta, si s'è scurdata è me .... 		chi sa
do		la-	fa		re-			la-
Si me vo chiammà pecchè sente cà nu poc'è chist'ammore
fa			la	do#dim
L'è rimasto dint'o' core
sib			do		fa
E mo sta chiagnenno comm'a'mmè

Quasi una data storica era il mio compleanno nel calendario dei pensieri suoi

Com'era matematico, del nostro anniversario non me ne ricordavo proprio mai

Ma vuole amore chi l'amore da, e non ci sono scuse,

A colpa è a mia, si me l'aggia scurdà

E mo chi sa addo stà

Si s'è scurdata 'e me ....    	chi sa

Si cu'cchillu'lla, s'è spugliata già

O me pensa ancora, e nun 'o riesce a'fa

Mo chi sa addo' sta, si s'è scurdata è me .... 		chi sa

Si me vo chiammà pecchè sente cà nu poc'è chist'ammore

L'è rimasto dint'o' core

E mo sta chiagnenno comm'a'mmè

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here