Chiara – Luca Sepe

Album

È contenuto nei seguenti album:

2004 Raccogliendo i pensieri

Testo Della Canzone

Chiara – Luca Sepe di Luca Sepe

testo di Alessandro Nelson Garofalo
Musica di Luca Sepe

Chiara queste nubi di passaggio
non mi fanno concentrare sulle cose che mi hai detto
e che mi hai chiesto di fare
sarà meglio che ritorni prima che ritorni il sole
Chiara e le tue stelle grandi
sto parlando di quegli occhi che mi punti sempre addosso
anche adesso che non posso
fare tardi o salutare con un gesto da evitare

Ma se mi illuminassi in una specie di sorriso
mi sembrerebbe di fare quello che hai già deciso
me ne accorgo dalle traiettorie delle dita
me ne accorgo dalle…le nuove curve del tuo viso

Chiara come devo fare?
Qui continuano a sparare, il mio pensiero è di salvarmi
e continuare a sognare, dare aria a questi sogni
poi scappare e salutare
Chiara non perdiamo tempo
che se è vero quel che hai detto le mie mani sono pronte
come è pronto tutto il resto per suonare tutta notte
e sfidare questa sorte

E invece di discutere su quello che sarebbe
mi piacerebbe correre anche oltre il paradiso
me ne accorgo dalle traiettorie delle bombe
me ne accorgo dalle…le nuove curve del tuo viso

Ma se mi illuminassi in una specie di sorriso
mi sembrerebbe di fare quello che hai già deciso
me ne accorgo dalle traiettorie delle dita
me ne accorgo dalle…le nuove curve del tuo viso

Chiara adesso non parlare
che se parli mi distraggo,questo tempo non ha ore
né minuti per contarlo mi difendo come posso
e se posso ti difendo…

Ma se mi illuminassi in una specie di sorriso
mi sembrerebbe di fare quello che hai già deciso
me ne accorgo dalle traiettorie delle dita
me ne accorgo dalle…le nuove curve del tuo viso

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here