Chiedo scusa se parlo di Maria

Album

È contenuto nei seguenti album:

1973 Far finta di essere sani
1974 Anche per oggi non si vola
2002 Far finta di essere sani (registrazione dello spettacolo live, 1973)

Testo Della Canzone

Chiedo scusa se parlo di Maria di Giorgio Gaber

(di GaberLuporini)

Chiedo scusa se parlo di Maria
non del senso di un discorso, quello che mi viene
non vorrei si trattasse di una cosa mia
e nemmeno di un amore, non conviene.

Quando dico “parlare di Maria”
voglio dire di una cosa che conosco bene
certamente non è un tema appassionante
in un mondo così pieno di tensione
certamente siam vicini alla pazzia
ma è più giusto che io parli di

Maria la libertà
Maria la rivoluzione
Maria il Vietnam, la Cambogia
Maria la realtà.

Non è facile parlare di Maria
ci son troppe cose che sembrano più importanti
mi interesso di politica e sociologia
per trovare gli strumenti e andare avanti
mi interesso di qualsiasi ideologia
ma mi è difficile parlare di

Maria la libertà
Maria la rivoluzione
Maria il Vietnam, la Cambogia
Maria la realtà.

Se sapessi parlare di Maria
se sapessi davvero capire la sua esistenza
avrei capito esattamente la realtà
la paura, la tensione, la violenza
avrei capito il capitale, la borghesia
ma la mia rabbia è che non so parlare di

Maria la libertà
Maria la rivoluzione
Maria il Vietnam, la Cambogia
Maria la realtà.

Maria la libertà
Maria la rivoluzione
Maria il Vietnam, la Cambogia
Maria la realtà
Maria la realtà
Maria la realtà.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
A         Esus4 A
Chiedo scusa se parlo di Maria

                         A
non nel senso di un discorso

quello che mi viene

E                        C#7
non vorrei che si trattasse

            F#m
di una cosa mia 

       B           B7
e nemmeno di un amore

          E
non conviene

       A
Quando dico parlare di Maria

voglio dire di una cosa

              E
che conosco bene

        D
certamente non e' un tema appassionante

         A           E7          A
in un mondo cosi' pieno di tensione

        D
certamente siam vicini alla pazzia

              A
ma e' piu' giusto

             E
che io parli di Maria

A
la liberta'

      D
Maria la rivoluzione

      E                A
Maria il Vietnam la Cambogia Maria

E7
la realta'

A
Non e' facile parlare di Maria

                                          E7
ci son troppe cose che sembrano piu' importanti

       D
mi interesso di politica e sociologia

         A             E7           A
per trovare gli strumenti e andare avanti

A7     D
mi interesso di qualsiasi ideologia

              A            E
ma mi e' difficile parlare di Maria

A
la liberta'

      D
Maria la rivoluzione

      E                  A
Maria il Vietnam la Cambogia Maria

E7
la realta'

A
Se sapessi parlare di Maria

                                        E
se sapessi davvero capire la sua esistenza

E7      D
avrei capito esattamente la realta'

         A        E7          A
la paura la tensione la violenza

A7      D
avrei capito il capitale la borghesia

             A
ma la mia rabbia

                      E
e' che non so parlare di Maria

A
la liberta'

      D
Maria la rivoluzione

      E                A
Maria il Vietnam la Cambogia Maria

E7
la realta'

A
Maria la liberta'

  D
Maria la rivoluzione

      E                A
Maria il Vietnam la Cambogia Maria

E7
la realta'

A           E7
Maria Maria la realta'

A     E7
Maria la realta'


A E7 A

***



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here