Coi piedi per terra

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Coi piedi per terra di Modena City Ramblers

Ti ho amato attraverso giorni di buona fortuna e di festa

Ti ho amato attraverso giorni di mare agitato e tempesta

Ti ho amato attraverso gli anni, le strade, gli oceani e le terre

Attraverso i momenti felici, le gioie, i pianti e le guerre

Abbiamo girato paesi e ascoltato le orchestre suonare

Abbiamo guardato persone cadere, e fucili sparare

E riso e scherzato, sperando che il tempo non dovesse finire

E bevuto col nodo alla gola guardando gli amici partire

Mi hai dato conchiglie per farmi ascoltare i racconti del mare

Mi hai dato un tamburo per battere il tempo e sentirlo passare

Mi hai dato parole e storie e un bicchiere robusto e profondo

Per poterci raccogliere dentro le grida e il dolore del mondo

Puoi prendere un fuoco ed accendere i sogni di chi ti sta intorno

Puoi aprire la mano e raccogliere tutti i colori del giorno

Puoi fare un castello con legni spezzati e barattoli rotti

Puoi trovare una stanza grigia e riempirla del blu della notte

Ti ho amato attraverso giorni di buona fortuna e di festa

Ti ho amato attraverso giorni di mare agitato e tempesta

Ti ho amato per quando mi hai preso e portato vicino a una stella

E per quando mi hai preso per mano e tenuto coi piedi per terra

Coi piedi per terra

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   

Verse 1:
G                                C                  D
Ti ho amato attraverso giorni di buona fortuna e di festa
G                                C                 D
Ti ho amato attraverso giorni di mare agitato e tempesta
       G                            C                       D
Ti ho amato attraverso gli anni, le strade, gli oceani e le terre
G                               C                    D
Attraverso i momenti felici, le gioie, i pianti e le guerre

Verse 2:
G                           C                 D
Abbiamo girato paesi e ascoltato le orchestre suonare
G                          C               D
Abbiamo guardato persone cadere, e fucili sparare
  G                                 C                 D
E riso e scherzato, sperando che il tempo non dovesse finire
G                               C                  D
E bevuto col nodo alla gola guardando gli amici partire

Verse 3:
G                                     C                   D
Mi hai dato conchiglie per farmi ascoltare i racconti del mare
G                                     C                   D
Mi hai dato un tamburo per battere il tempo e sentirlo passare
       G                            C                   D
Mi hai dato parole e storie e un bicchiere robusto e profondo
G                                 C                     D
Per poterci raccogliere dentro le grida e il dolore del mondo

Verse 4:
G                                     C                     D
Puoi prendere un fuoco ed accendere i sogni di chi ti sta intorno
G                                 C                  D
Puoi aprire la mano e raccogliere tutti i colori del giorno
     G                              C                D
Puoi fare un castello con legni spezzati e barattoli rotti
G                                    C                   D
Puoi trovare una stanza grigia e riempirla del blu della notte

Verse 5:
G                                C                  D
Ti ho amato attraverso giorni di buona fortuna e di festa
G                                C                 D
Ti ho amato attraverso giorni di mare agitato e tempesta
       G                                 C                 D
Ti ho amato per quando mi hai preso e portato vicino a una stella
G                                    C                    D
E per quando mi hai preso per mano e tenuto coi piedi per terra
              G    C  D   
Coi piedi per terra

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here