Come gli aeroplani

Album

È contenuto nei seguenti album:

2001 Come gli aeroplani
2008 Jannacci: The Best

Testo Della Canzone

Come gli aeroplani di Enzo Jannacci

Come lacrime abbandonate dopo un falso perdono
che si sciolgono nella pioggia
come lacrime come fiori profumati
cui tocca d’inchinarsi a qualsiasi alito di vento
come fiori, come lacrime come guide sfortunate
cui tocca di cadere per la scemenza
di un ricco incompetente, come gatti isolani
che non conoscono tutti gli odori marci del continente.
Come persone riunite in piccoli gruppi
che guardano su nel cielo trapuntato di stelle
anzi di bombe intelligenti,
come persone, come persone riunite in piccoli gruppi
che non hanno più nessuno a cui rivolgersi
a meno di un Dio che fu anche degli eserciti,
così poco coerente,
come gli aeroplani che si parlano tra di loro
e discutono e non si dicono mai niente
come gli aeroplani,
come gli aeroplani che son sempre rimasti al suolo
perché non li hanno mai aggiustati decentemente.
Come te che fai schifo e non lo sai
mentre inneschi il mercato globale
al posto dell’altruismo
per l’umiliazione della mia gente
come te che fai schifo perché non hai mai provato
nè odio nè amore personalmente,
come te che sei nato morto e vivi vicino a me
e non assomigli neanche ad un aborto abortito capricciosamente
come te che ti riempi di borotalco
ma si capisce che fai schifo
perchè quando passi si sente l’ odore di marcio che ti porti dentro
Oh eccone un altro che fa schifo
e gli fan comandare una rete televisiva
e lo fa da prepotente come te che sei arrogante
e se rispondi lo fai sempre malvagiamente,
sgarbatamente perchè in tasca hai la pistola
ma al posto del cervello hai solo merda
hai solo merda che non puzza nemmeno curiosamente.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here