Come posso non cantare

Testo Della Canzone

Come posso non cantare di Gen Verde

Come posso non cantare,
come posso contenere
una gioia così, una gioia così
che straripa dal mio cuore e canta,
canta alla vita, alla vita.

La realtà è la cosa più bella
ora che il vento ha allontanato le nebbie
vedo tutto di più, vedo tutto di più
vedo cosa c’è sotto la vita,
legge che l’uomo ha cercato da sempre
vedo Dio amore, vedo Dio che è amore
vedo Dio amore, vedo Dio che è amore.

La realtà è la cosa più bella
perché è l’amore che muove il mondo
e la natura è solo amore,
lo avevo dimenticato.

I miei occhi non riuscivano a vedere
le mie orecchie non riuscivano a sentire.
Ecco che parole dicono le stelle al mare,
ecco che danza c’è fra gli astri nel cielo.

Adesso ho dischiuso i miei occhi
adesso ho aperte le mie orecchie
adesso risplende sopra il mondo
l’amore che vita è. (2v)

Amore che grida crocifisso
nelle città disumane,
nella folla che vuol farti credere incapace,
in te che urli per farti sentire.
Amore che grida crocifisso
nell’albero stecchito
che lascia cadere le foglie.

Allora non è, non è, non è,
non è, non è, non è
tutto un assurdo, assurdo vivere
e all’ultimo è la morte la sola verità.

Non più, non più, non più,
non più, non più, non più
ma è pagato l’assurdo:
è pagato da un Dio che muore
da un Dio che muore

Per amore
Per amore, amore, per amore
che pazzia è?
Per amore
Per amore, amore, per amore
che pazzia è?
Per amore
Per amore, amore, per amore
che pazzia è?
Per amore

Come posso non cantare…

La realtà è la cosa più bella…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here