Compagna di viaggio

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1983 Sotto ‘e stelle
2006 Il meglio di Nino D’Angelo, Vol. 1

Testo Della Canzone

Compagna di viaggio di Nino D’Angelo

‘Nu biscotto dinto latte ‘a matina
dint
o bar ridenno cu mme,
‘na bursetta p’a scola,
quattro libri ed un diario
ca parlava sultanto ‘e te.

‘Nu pullman e salivi anche tu,
la fermata era piena di gente,
‘a cchiù bella eri tu ca parlavi cu mme,
cu nisciuno sultanto cu mme.

T’astrignevo dint’e pensiere,
eri quella che sognavo,
la mia donna, il mio ideale,
e nun t’aggio visto cchiù.

Compagna di viaggio
de sette ‘a matina,
nun tengo ‘o curaggio
‘e gh’ cchiù ‘a scola e turnà,
compagna di viaggio
mo chiagne ‘o pullman
nun sape cchiù ‘a strada d
a scola addò stà.

Arapo quaderno e ce leggo ‘na frase
un cuore disegnato da te,
e guardo dai vetri quel vecchio negozio
una bambola piange con me…

Una volta ti ho detto “ti prego
stamatina faccimme filone”
rispondesti di no
me guardasti pe’ dì
“si n’amico sultanto pe mme”.

Era l’ultimo giorno di scuola,
me chiamaste pe me salutà,
duje parole e n’addio
“io mi son diplomata
spero tanto succeda per te”.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here